7 utilizzi reali dei Google Glass [NSFW]

Come utilizzare Google Glass

I Google Glass promettono di essere rivoluzionari e sono pronti ad invadere il mondo dell’intrattenimento e non solo: oltre ad esperienze ludiche, esperti ed amatori sono al lavoro per cercare ogni possibile applicazione per questi occhiali del futuro. Se uno dei primi video virali riguardava le nuove potenzialità sotto il profilo sessuale, con il passare del tempo emergono aspetti dei Google Glass compatibili con molteplici aspetti della vita quotidiana e di ambiti professionali. Vediamoli insieme.

Questo prodotto è destinato a tenere banco per molto tempo ed è notizia recente che ormai siano anche disponibili con normali montature e lenti, facendo sembrare chi li indossa meno "stupido" rispetto a prima. Un prodotto che sa adattarsi anche a queste esigenze ha tutta l'intenzione di rendersi irresistibile ed indispensabile. Vediamo insieme sette utilizzi, già operativi o potenziali, che riguardano i Google Glass.

1. Vantaggi dei Google Glass nelle chirurgia

Secondi i chirurghi, i Google Glass potrebbero cambiare il modo di concepire gli interventi; uno dei primi a provarli, il Dr. Shah dell’Università di Chicago, ha constatato che un vantaggio immediato è la possibilità di mantenere sempre gli occhi sul paziente, non dovendo muovere la testa su e giù di continuo per tenere sotto controllo l’MRI (Imaging a risonanza magnetica), le lastre, ecc.
Il Dr. Shah ha aggiunto che i Google Glass potrebbero cambiare completamente il modo di fare formazione perché, invece di mostrare ai tirocinanti i video e poi passare all’applicazione, sarebbe possibile far vivere loro un’operazione direttamente dagli occhi del chirurgo.
Con i Google Glass il dottore potrebbe anche comunicare informazioni in tempo reale a parenti e amici del paziente. Ultimo, ma assolutamente non ultimo, essi rappresenterebbero un importantissimo strumento documentale per questioni medico legali.

2. Servizio clienti negli aeroporti

La Virgin Atlantic ha appena iniziato una prova di sei settimane con i Google Glass presso l’aeroporto Heathrow di Londra; i dispositivi saranno dati in dotazione ai concierge e allo staff della Upper Class Wing (il servizio dedicato alla prima classe), con lo scopo di offrire prestazioni personalizzate per ogni cliente.

3. Assistenza ai disabili

La nuova frontiera, un modo innovativo ed estremamente efficace per permettere a persone affette da disabilità di cambiare la propria vita. Alex Blaszczuk, una ragazza paralizzata dalla vita in giù in seguito ad un incidente d’auto, ha preso parte al programma sperimentale Explorer di Google: utilizzando gli speciali occhiali, Alex è riuscita a riacquistare parte dell’indipendenza e della sicurezza perse dopo la terribile sciagura.
Durante un campeggio con gli amici, grazie ai Google Glass ha preso le redini del gruppo, operando come navigatore, fotografo e cameraman, oltre a fornire utili informazioni. In quel caso, erano i suoi amici a dipendere totalmente da lei.

4. Polizia ed esercito

Viste le continue polemiche sull’operato della polizia e dell’esercito, i Google Glass sarebbero una soluzione ideale per avere immagini registrate da un punto di vista ottimale e senza ostruzioni. Il NYPD (New York Police Department) ha ricevuto due paia di Google Glass a dicembre 2013 e li sta adottando sul campo.

5. Nuove esperienze sessuali

Torniamo al principio, alle prime dimostrazioni delle potenzialità dei Google Glass; certo, per attirare l’attenzione, la scelta del tema sessuale si è rivelata vincente. Ma non ci si è fermati alla semplice promozione: i Google Glass promettono esperienze innovative, complementari a quelle che si possono vivere “solo” carnalmente.
Ad esempio, l’applicazione per Google Glass “Glance” (gratis per un periodo limitato di tempo) registra ogni cosa venga fatta tra i due partner al grido di “Ok glass, it’s time!”, mostrandola ad entrambi in tempo reale; il tutto viene poi caricato in cloud, restando assolutamente privato e cancellandosi dopo cinque ore, per sempre, come hanno assicurato dal team di Glance. L’app viene inoltre in aiuto con suggerimenti (chissà quali poi) o facendo partire musica d’atmosfera.

6. Future applicazioni nei vigili del fuoco

Patrick Jackson, un ingegnere che lavora presso i vigili del fuoco del dipartimento delle Rocky Mountains, pensa che i Google Glass avranno un futuro importante per garantire una risposta immediata alle chiamate di emergenza. Ad esempio, nel piccolo schermo dei Google Glass, può essere mostrate la cartina della città con le indicazioni in tempo reale circa il tipo di emergenza e il percorso più breve da seguire. In pochi secondi, i vigili del fuoco avrebbero a disposizione tutte le informazioni, senza dover passare attraverso il filtro della radio.

7. Soccorsi ai dispersi

Immaginiamo uno scenario del genere: un escursionista solitario cade in montagna e si procura la frattura delle gambe, precludendosi la possibilità di camminare. Con i Google Glass potrebbe registrare un video del paesaggio circostante, un messaggio vocale di aiuto e inviarlo sia ai soccorsi che ai propri contatti sui social network.
In questo caso sarebbe semplice identificare la posizione e provvedere al recupero, risparmiando tempo e soldi. Certo, la condicio sine qua non è che ci sia campo, altrimenti non resta che pregare e sperare, anche con i Google Glass.

Ed ora, diteci la vostra: che ne pensate?

 

Image Credit: metro.co.uk

14 Comments

  1. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 29 marzo 2014
  2. IvanScordato Ivan Scordato 29 marzo 2014
  3. Gius_Res Gius_Res 29 marzo 2014
  4. Nicola.Boccadoro 17 marzo 2014
  5. Emanuele 17 marzo 2014
  6. Giorgio B. Giorgio B. 17 marzo 2014
  7. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 17 marzo 2014
  8. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 17 marzo 2014
  9. Giorgio B. Giorgio B. 18 marzo 2014
  10. Giovanni.Iovino 19 marzo 2014
  11. Edi82 Edi82 19 marzo 2014
  12. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 21 marzo 2014
  13. Boris L. 24 marzo 2014
  14. Giorgio B. Giorgio B. 26 marzo 2014

Leave a Reply