Home
Accesso / Registrazione
 di 

Android: il modo più divertente di prender confidenza con Linux

Android Immagine tratta da solosfondi.com

Android è un sistema operativo per dispositivi compatti e mobili che ha il grande pregio di avere una struttura Open Source e di basarsi su kernel Linux. Già per questi motivi ha riscosso un grandissimo successo per tutti gli appassionati. Ma è davvero tutto qui? Che cosa lo rende l'asso nella manica degli sviluppatori di casa Google Inc? Questo è un piccolo viaggio all'interno del mondo di Android e delle sue mille possibilità.

Quanti di voi hanno uno smartphone? E quanti di voi, invece, posseggono ancora modelli di telefono "tradizionali"? Sono certo che dalle risposte a queste due domande scopriremmo che il rapporto tra voi è circa di 6 a 1. E per quelli di voi che hanno uno smartphone, quanti utilizzano Android?

Ora un'altra domanda: lo trovate versatile? Veloce? Affidabile?

Io vi dico che tutte queste domande personalmente rispondo di sì. Si tratta di uno dei progetti Open Source maggiormente supportati e certamente più stabili con cui io abbia mai avuto il piacere di avere a che fare.
Nell'introduzione abbiamo detto che si tratta di un sistema destinato a dispositivi mobili. Ecco, infatti, non si tratta soltanto di un software che può essere utilizzato da smartphone ma anche e soprattutto da tablet e pc-on-a-board.
Abbiamo trattato sul sistema operativo in maniera certamente non esaustiva accennando le sue potenzialità quando abbiamo parlato di realtà aumentata.

Se ci riferiamo, invece, ai pc embedded e dal progetto System-on-a-board, uno dei più interessanti esponenti e certamente l'MK802 ormai arrivato alla sua terza incarnazione.

Sono tantissimi i dispositivi che utilizzano il sistema operativo sviluppato da Open Handset Alliance; ultimo ma non ultimo è certamente "HTC ONE X" che ha ricevuto l'aggiornamento a Jean Billy non più di due mesi fa.
Se siete alla ricerca di un dispositivo cellulare che possa funzionare grazie ad Android, non avete davvero che l'imbarazzo della scelta. Tra quelli dei quali maggiormente si parla c'è l'NGM Wemove Winn, uno dei pochissimi esponenti della ditta italiana ad essere Mono Sim.
Non mancano modelli dual sim, dei quali proprio quest'ultimo produttore è piuttosto ferrato. Tra i tanti ci sono:

  • NGM: Wemove Legend (1, XL e 2) e Wemove Atlantis;
  • Samsung: Galaxy Y Duos S6102 e Galaxy Y Duos Pro GT-B5512;
  • Alcatel: ONE touch 991d.

Questi dispositivi non sono soltanto interessanti per le loro caratteristiche hardware ma anche per il loro supporto completo a tutte le funzionalità che il sistema operativo ha da offrire. Dal 23 settembre 2008, giorno in cui fu rilasciata la versione 1, sono state effettuate talmente tante correzioni ed in maniera talmente tanto continua che il Sistema Operativo sembra quasi vivere di vita propria. Sono state modificate, nel corso del tempo, la versione del Kernel, la gestione dell'interfaccia utente, la grafica, la sicurezza, le singole app, il supporto specifico per GMail, Youtube e mille altre cose ancora. Se cercate aggiornamenti su cosa potete fare con Android e cosa oggi riesce a fare meglio di prima, allora vi consiglio di dare uno sguardo agli aggiornamenti della versione 4.2.

Il sistema operativo si può equipaggiare di una serie di app che completano tutta la dotazione di base e permettono di utilizzare al meglio l'hardware dello smartphone, il tablet o chi per esso è dotato. Ce n'è davvero per tutte le esigenze di tutti i gusti. Un esempio di app che potrebbe certamente fare al caso vostro, se siete degli amanti degli SMS? C'è Swiftk ey 3 che è stata dichiarata la migliore applicazione Android per scrivere su smartphone. E scusate se è poco!
Se volete dare uno sguardo a che cosa offre Android ai suoi utenti, fatevi un giro su "Google Play", la piattaforma che funziona esattamente come una vetrina in cui troverete certamente qualunque cosa che state cercando. Diffuso inizialmente come Android Market, dal 6 marzo 2012 è stato rinominato ed oggi propone un numero impressionante di app. Alcune di queste sono a pagamento mentre molte saranno gratuite.

Una delle soluzioni che certamente entusiasmerà tutti coloro che utilizzano Facebook è l'app dedicata. Vi basterà fare una breve ricerca, del tipo "facebook app android" per trovare certamente quello che state cercando e soddisfare il vostro bisogno di essere perennemente connessi ad uno dei più grandi social network.
E adesso, come sempre, la parola a voi.
Utilizzate Android? Qual è stata l'applicazione che avete trovato più utile? Quale quella che avete usato di meno?

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Boris L.

Non conosco bene Android ma

Non conosco bene Android ma l'ho visto al lavoro e mi pare davvero accattivante.
Vorrei sapere solo: dal punto di vista della privacy e della sicurezza dei dati com'è?
È pur sempre prodotto da Google... Servirà mica per raccogliere dati?!

ritratto di Giorgio B.

Che intendi?

Che intendi?

ritratto di Giorgio B.

Ma secondo voi Android ha

Ma secondo voi Android ha anche qualche bug, qualche lato negativo, qualche ombra?
Sarei curioso di saperlo visto che pare che presto o tardi ci ritroveremo "invasi" da dispositivi con questo sistema operativo (è notizia che non ho confermato che anche Nokia si sia aperta ad Android...mi sembra strano visto che hanno Windows Mobile).

ritratto di netalex

netalex

beh è il 2013... è gia un bel po che questo è avvenuto... da che anno vieni?

ritratto di Giorgio B.

Ok, mi spiego meglio: l'ho

Ok, mi spiego meglio: l'ho provato (anche se brevemente) su un cellulare (non mio) e non mi dice nulla di che'...
Ho saputo che lo montano diversi dispositivi ma non gli sono andato troppo dietro.
Non seguo Nokia da...mai!
Spero ora siano più chiari gli estremi della questione :D

ritratto di Boris L.

Mamma mia... siam permalosi

Mamma mia... siam permalosi da queste parti :)
Stava solo scherzando... :)

Cmq scherzi a parte, ormai è effettivamente dappertutto. Su ogni dispositivo portatile c'è Android ed in testa a tutte c'è Samsung che lo mette dovunque :D
Arrenditi, presto o tardi, lo avrai anche tu :)

ritratto di Giorgio B.

Sarà ma nessuno dei due ha

Sarà ma nessuno dei due ha risposto alla mia domanda... :)

ritratto di dada

do android dream electric sheeps?

articolo stra-interessante.grazie Pietro.
si , uso Android, sul cellulare, e sono una frana, quasi zero app installate. lo sto valutando come os su embedded.board, a sostituzione di Ubuntu. perché? perché lo considero un os ibrido "mezzo-realtime" (se ho capito bene) e perché i fondi ( quindi supporto ) dietro sono molto più alti delle distribuzioni linux e ho driver embedded di qualità. ma forse mi sbaglio...mi piacerebbe saperne di più!
Un aspetto del fenomeno da considerare a favore è che Google ha lasciato open il sorgente, quindi a disposizione dell'industria di "devices", non solo di cellulari, e nel contempo fornisce i tool di sviluppo fatti con i santi crismi. Mi ha impressionato tutto l'SDK: di solito impazzisco per configurare tutto,ma con Android sono andato liscio. e L'emulatore virtuale è potentissimo.simuli tutti i devices possibili ( diciamo ).
Non so se Nokia che ha prodotto anche nel software librerie impeccabili. riuscirà a riprendere quest'onda.
Adesso che circolano versioni XBMC moddate oltretutto la vicenda diventa superallettante.
Non sono un consumatore di app ma il mercato sembra da urlo. ad essere aggressivi ci si farebbe una montagna di soldi.no?

ritratto di Piero Boccadoro

Immagino veramente di sì… Sto

Immagino veramente di sì…
Sto scoprendo alcuni aspetti di Android che proprio non avevo idea che esistessero e mi piacciano davvero tanto!
Inoltre la gente è sempre più avida e desiderosa di nuove funzionalità...
se ci fai caso, non si riesce a diventare ormai dipendenti da un programma che subito se ne installa uno nuovo…
C'è da farci davvero tanti soldi se uno ha giusto tre o quattro buone idee anche non particolarmente nuove ma appariscenti… :D

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 19 utenti e 69 visitatori collegati.

Ultimi Commenti