Android vs iPhone: questione di applicazioni gratuite

Android vs iPhone: questione di applicazioni gratuite

In un report che è stato pubblicato di recente, è apparso evidente di come ci siano delle grandi differenze tra i due sistemi iOS ed Android. Non solo per il fatto che Android offre molte più applicazione gratuite sia rispetto all’iPhone che all’iPad, ma anche perché le applicazioni a pagamento costano meno su Android.

Il 57% delle apps di Android sono gratis, mentre l’iPhone ne ‘regala’ solo il 28% e l’iPad addirittura un misero 23%. Solo Windows Marketplace conta meno applicazioni gratuite dell’iPad, anche se bisogna dire che il Windows Marketplace è cosa poco nota e non ha assolutamente il bacino di utenza che possiedono le applicazioni dei nuovi smartphone o dei tablet. Il catalogo applicazioni del Palm è al secondo posto, con il 34% di applicazioni free.

Le stesse differenze sembrano permanere se si guarda il costo medio delle applicazioni a pagamento. BlackBerry App World, grazie alla sua grande clientela aziendale, conduce la classifica con un prezzo medio piuttosto alto, 6,97$. A seguire troviamo Windows Marketplace, con 5.96$, quindi l’ iPad (4.65$) e poi l’iPhone (4.01$). Android si mantiene nettamente più basso, con una media di 3.29$ ad applicazione. Se volete scendere sotto i 3$, la scelte migliori sono senza dubbio gli store Palm e Nokia.

Ma andiamo ad analizzare il perché di questa enorme disparità; curiosando in giro, è uscito fuori che TechCrunch ha riportato dei grafici di Distimo (pubblicati per il report di Giugno 2010 sui prezzi delle applicazioni per i dispositivi portatili), da cui si evince che:
– I possessori di iPhone e di iPad pagano la tassa di ‘esclusività’, la stessa situazione per la quale gli auricolari Apple costano il triplo di quelli di altre marche. Si pagano di più perché Apple fa ‘cool’.
– Android è basato su una piattaforma open source, e di conseguenza offre più applicazioni open source, quindi gratuite.
E come mai Nokia e Palm costano ancora meno?Qualcuno potrebbe dire, ‘ma hai visto che differenza che c’è tra Apple e gli altri’?Io non la vedo così, piuttosto ormai basta vedere una mela morsicata e si è disposti a spendere qualsiasi cifra.

7 Comments

  1. Elektrik Girl 13 luglio 2010
  2. roberto ogliari 29 dicembre 2013
  3. Edi82 13 luglio 2010
  4. @Facebook 12 luglio 2010
  5. @Facebook 12 luglio 2010
  6. @Facebook 12 luglio 2010
  7. Salvatore Scaramuzzino 12 luglio 2010

Leave a Reply