Home
Accesso / Registrazione
 di 

Arriva il giroscopio ADXRS453 resistente a urti e vibrazioni

Il giroscopio ADXRS453 di Analog Devices è utilizzato per veicoli militari che operano in condizioni estreme

Il giroscopio ADXRS453 di Analog Devices è un dispositivo a bassa potenza e ad alto rendimento, in grado di funzionare in condizioni estreme, con temperature da -40 a 125 gradi, forti vibrazioni e urti. Verrà utilizzato infatti per i veicoli militari aerei e a terra, che operano spesso in condizioni estreme. Il giroscopio ADXRS453 ha un consumo di soli 6 mA in condizioni tipiche.

Giroscopio ADXRS453: la novità di ADI

Analog Devices Inc. ha presentato in questi giorni il giroscopio iMEMS ADXRS453, l'ultima aggiunta al portafoglio dell’azienda tra i giroscopi di quarta generazione a bassa potenza e ad alto rendimento con uscita digitale. Specificamente progettato per la velocità angolare in rotazione con rilevamento in ambienti difficili, il giroscopio ha nuove funzionalità di avanzato differenziale con il Quad-Sensor Design che permette di operare con precisione sotto shock intenso e in condizioni di forti vibrazioni. Il giroscopio ADXRS453 è il più stabile e immune dalle vibrazione tra quelli disponibili, con una sensibilità alle accelerazioni lineari specifica a soli 0,01°/ sec/g, la rettificazione di vibrazione di soli 0,0002°/sec/g2, una specifica densità di rumore-rate di 0,023 ° / sec / √ Hz a 105 ° C, stabilità null off-set di 16°/ h e consumo energetico di soli 6 mA in condizioni tipiche.

Il nuovo giroscopio è disponibile in una cavità di plastica SOIC-16 e in un pacchetto di montaggio verticale compatibile SMT ed è in grado di operare in una vasta gamma di tensione tra 3,3 V e 5 V e un range di temperatura esteso da -40° C a 125° C . Il giroscopio ADXRS453 è adatto per applicazioni industriali e di difesa. Il giroscopio ADXRS453 ad alte prestazioni e i giroscopi iMEMS ADXRS450 è oggi disponibile in quantità di campione con il rilascio per la produzione previsto per il dicembre 2010.

Il giroscopio ADXRS453 nei veicoli militari

"Il giroscopio ADXRS453 è dotato di un innovativo design quad-Sensor che elimina l'influenza di accelerazioni lineari provocate da urti e vibrazioni intense", ha detto Kelly Atkinson, marketing manager di Analog Devices. "In questo modo il giroscopio ADXRS453 permette la navigazione complessa e assistita da GPS in ambienti estremamente difficili come veicoli aerei senza equipaggio, permette la stabilizzazione della piattaforma nelle apparecchiature a terra e dei veicoli militari con base in mare, e aerea dove urti e vibrazioni sono presenti e possono causare errori di misura in giroscopi di classe inferiore".

Il giroscopio ADXRS453 con uscita digitale è in grado di rilevare i tassi di velocità angolare fino a ± 300 ° / sec e la sua velocità dei dati è di una parola di 16 bit all'interno di un 32-bit di interfaccia periferica seriale (SPI) del messaggio. Il giroscopio ADXRS453 utilizza un'architettura interna continua di auto-test. L'integrità del sistema elettromeccanico è controllata mediante l'applicazione di una forza elettrostatica ad alta frequenza per la struttura per generare un segnale di frequenza che possa essere differenziato dai dati di velocità e internamente analizzato.

"Nessun altro giroscopio MEMS è in grado di lavorare a questo livello, in queste condizioni", ha detto Wayne Meyer, responsabile marketing e applicazioni per i sensori inerziali MEMS di Analog Devices. "Grazie alle prestazioni e alla robustezza di funzionamento fino a 125° C di temperatura, questo giroscopio MEMS fornisce stabilità leader nel settore e immunità alle vibrazioni per tutti i tipi di applicazioni esigenti".

Analog Devices ha sede a Norwood, Massachusetts e serve oltre 60.000 clienti da più di 40 anni. E’ leader mondiale nella produzione di circuiti integrati di alte prestazioni utilizzati in applicazioni di segnale analogico e digitale di elaborazione, con impianti di progettazione e produzione in tutto il mondo.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 6 utenti e 49 visitatori collegati.

Ultimi Commenti