Home
Accesso / Registrazione
 di 

Atmel e ARM rafforzano la loro partnership tecnologica

Atmel e ARM rafforzano la loro partnership tecnologica Cortex-m3-arm-cpu

Atmel e ARM rafforzano la loro partnership tecnologica

Atmel e ARM rafforzano la loro partnership tecnologica tramite l’acquisizione, da parte di Atmel, della licenza che gli garantisce il pieno possesso delle proprietà intellettuali connesse ai processori Cortex di ARM.
Atmel® Corporation e ARM hanno annunciato un'estensione e rafforzamento alla loro relazione strategica con la sottoscrizione di nuove licenze da parte di Atmel.
In base ai termini della nuova partnership tecnologica Atmel acquisisce l’accesso ad un gran numero di processori ARM già esistenti e a tutti quelli futuri per la realizzazione di prodotti destinati ad un’ampia gamma di applicazioni e di mercati.
La sottoscrizione di queste nuove licenze da parte di Atmel è un’estensione della già esistente collaborazione tra le 2 compagnie, partnership destinata a durare a lungo e che rafforza l’impegno di Atmel verso le architetture dei processori ARM, completando le licenze già in suo possesso e relative ai processori ARM7TDMI®, ARM926EJ-S™, e ARM1176JZ-S™ , e, più recentemente, al Cortex-M3, rafforzando così la partnership tecnologica già esistente.

“La sottoscrizione di questi nuovi accordi con Atmel dimostra l’eccezionale impulso che sta dietro la famiglia di processori Cortex di ARM,” dice Eric Schorn, Vice Presidente del marketing, divisione processori, di ARM. “Vediamo la nuova collaborazione con uno sguardo proiettato verso il futuro: la stretta partnership tecnologica con Atmel consentirà la creazione di nuovi progetti ed il miglioramento di tanti prodotti: dal mercato dei microcontrollori fino alle soluzioni dedicate ai sistemi high-end”.

Repost: 28 agosto 2009

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 29 visitatori collegati.

Ultimi Commenti