Home
Accesso / Registrazione
 di 

Bidoni della Spazzatura Robotici

Bidoni della Spazzatura Robot

Ricercatori Europei hanno automatizzato il Servizio Raccolta Rifiuti utilizzando dei Robot che compiono il Servizio come Bidoni della Spazzatura Automatizzati. Ricevere il Servizio è semplice, basta chiamare il Robot, tramite una Telefonata, e questo verrà a casa a prendere la spazzatura. Il Robot è perfetto per prendere i rifiuti dalle strade piccole delle vecchie città in Europa.

Quante volte ci è capitato di svegliarci di prima mattina infastiditi dal rumore di un Furgone-Spazzatura intento a compiere il proprio lavoro magari sotto casa nostra ? Prima di inveire contro il Conducente del Furgone pensiamo alle persone e alle città dove i Furgone-Spazzatura non esistono. Si tratta delle vecchie città d'Europa dove i Furgoni-Spazzatura non possono entrare perché le strade sono troppo piccole.

Negli ultimi anni, l'UE ha finanziato un Progetto chiamato DustBot. Il Progetto consiste nel realizzare un Robot in grado di andare nelle strade strette per raccogliere la spazzatura. Il Robot effettuerà il lavoro solo se qualcuno ne richiederà l’intervento tramite telefonata. Dopo la telefonata, il robot DustCart arriverà presso l’abitazione per prendere i rifiuti.

Paolo Dario è il Responsabile del Progetto DustBot e dice che il Robot utilizzato nel Progetto è Tecnologicamente molto avanzato. Dario dice che il Robot è molto più di un semplice Bidone su ruote. Il Robot, può essere lasciato sulle strade da solo ed ha telecamere e sensori laser in modo da poter capire dove sta andando. Può vedere le persone e le pareti, questo significa che non le urterà. La telecamera al suo interno consente anche agli esseri umani di vedere dove sta andando. Per muoversi e raggiungere l’abitazione della persona che necessita del Servizio Raccolta Rifiuti, il Robot utilizza la Rete senza Fili presente nella Zona Operativa. Dario dice che il robot ha tre livelli di controllo. In primo luogo possiede un autonomia nei movimenti e nelle decisioni da prendere, in secondo luogo è aiutato nei movimenti dalla Rete senza Fili, ed infine vi è sempre e comunque il controllo umano da parte degli Operatori che visualizzano i Movimenti del Robot attraverso le sue Telecamere. Il Centro di Controllo servirà anche a garantire la Sicurezza del Robot, nel caso in cui qualcuno cerchi di prenderlo o di romperlo.

DustCart è stato testato in sei città europee, due città in Giappone e una città in Corea del Sud. Durante il suo lavoro il Robot è stato ripreso dal Canale Televisivo CCTV e la sua opera è stata ben apprezzata dai Telespettatori.

La Fase di Test del Progetto si è conclusa nel Dicembre 2009, ma i Ricercatori che lavorano presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa hanno voluto riprendere i Test al fine di aumentare le prestazioni offerte dal Robot. Nel Maggio del 2010, per circa due mesi, il robot DustCart ha iniziato un Test presso la Cittadina Italiana di Peccioli. Durante il Test circa 100 case sono state servite da 2 robot Dustcart. I Risultati del Test sono molto importanti per valutare se il robot possa funzionare veramente.

Vi sono attualmente numerose offerte da parte sia di Privati che di Comuni per l’acquisto del Robot e a breve , a detta di Paolo Dario circa 100.000 Robot saranno venduti in Europa. La Gestione della Spazzatura tramite Robot aumenterà anche la Raccolta differenziata dei rifiuti in quanto sarà più facile gestirla.

Fonte Physorg.com

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 13 utenti e 72 visitatori collegati.

Ultimi Commenti