Home
Accesso / Registrazione
 di 

Boeing svela la sua capsula spaziale commerciale

Capsula spaziale Crew Transportation-100 di Boeing

Boeing ha reso noti i suoi piani per la realizzazione di una capsula spaziale commerciale per trasportare gli astronauti e i carichi sulle stazioni spaziali, durante il Farnborough International Air Show nel Regno Unito il 19 Luglio.

Il progetto servirà a colmare il vuoto che lascerà la fine delle missioni spaziali degli shuttle il prossimo anno.

La navetta, chiamata Crew Space Transportation-100 è progettata per portare fino a sette astronauti in missioni spaziali brevi entro i 100 Km al di sopra della superficie terrestre.

La navetta sarà in grado di rimanere ancorata in alla stazione spaziale in orbita per fino a sette mesi, per poi rientrare protetta da uno scudo termico.

La durata per ogni navetta dovrebbe arrivare a dieci missioni.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Francesco1971

Lo Scudo termico consiste in

Lo Scudo termico consiste in uno strato di metallo verò ?
Ogni volta che sento scudo temico penso ai film di fantascienza e a scudi termici elettromagnetici.

ritratto di slovati

Scudo termico

Non so con esattezza che tipo di scudo termico sia stato installato su questa capsula, comunque, in generale, i mezzi inviati nello spazio e destinati al rientro nell'atmosfera terrestre sono protetti esternamente da uno o più strati di "piastrelle" (hanno la stessa forma) di materiale refrattario resistente alle alte temperature. Il loro compito è quello di assorbire (proteggendo il veicolo ed i suoi occupanti) tutto il calore che si sprigiona per attrito durante il rientro sulla terra. La perdita in volo di una o più di queste piastrelle è stata, purtroppo, la causa di una tragedia avvenuta anni fa ad uno shuttle durante il rientro.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 49 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti