Carburanti alternativi: gli sviluppi futuri nelle proiezioni del computer

carburanti alternativi

Carburanti alternativi. L’università della California ha sviluppato un software che disegna la situazione dello sviluppo dei carburanti alternativi nel 2060. Potrà aiutare gli addetti ai lavori per indirizzare le politiche di ricerca

Street, un software che prevede lo sviluppo dei carburanti alternativi

Carburanti alternativi, il loro sviluppo e la loro implementazione nel futuro. Stephens-Romero è dottorando alla Università della California. La sua analisi del 2060 è stata da poco pubblicata su una rivista specializzata. Il ricercatore disegna un futuro possibile per lo sviluppo dei carburanti alternativi.

“Per la prima volta possiamo vedere gli scenari futuri e dire che impatto avranno su diversi aspetti ambientali come l’ozono o le polveri ultrasottili, che hanno effetto sui polmoni della gente e sulla loro qualità di vita.” Stephen Romero ha preparato un modello computerizzato conosciuto come Street (Spatially & Temporally Resolved Energy & Environment Tool) con cui ha predetto lo scenario ambientale del futuro, del 2060 per essere esatti. Secondo le stime di Street, il 75 per cento delle automobili nell’area di Los Angeles useranno carburante ad idrogeno che non aumenta l’effetto serra ma anzi emette solo vapore acqueo, quindi ecocompatibile.

Le contromisure adottate in diversi campi aumenteranno la qualità dell’aria. Grazie ai vari miglioramenti messi in atto sia a livello individuale che da parte dei governi e delle associazioni, le emissioni di gas serra saranno ridotte del 60 per cento rispetto a quelle attuali e le polveri nell’aria e l’ozono saranno ridotti rispettivamente del 15 e 10 per cento. 

I carburanti alternativi nel futuro

Stephens-Romero propone alcune valide domande “stiamo passando a nuove tecnologia. Come faremo mantenendo le nostre abitudini e non stravolgendo la nostra economia? Non sappiamo come questi cambiamenti possono influenzare il futuro.” Secondo lui, Street può dare alcune risposte a questi quesiti. Street svolge un lavoro serio e approfondito utilizzando molte variabili e particolari. Non prende in considerazione soltanto la quantità di carburante biocompatibile ma anche come è prodotto il carburante alternativo, che processi segue la sua preparazione, la sorgente di energia, il tipo di trasporto e il suo percorso, e, infine, tutti i dettagli delle stazioni di ricarica carburante.

Il software può fornire molte risposte, come le misure da prendere per evitare risultati indesiderati o per indirizzare le modalità di sviluppo. Se vogliamo che l’inquinamento non superi alcuni livelli di guardia, per esempio, che percentuale di di veicoli dovranno adottare misure ecologiche. I politici di una regione potranno, grazie a Street, adottare misure per ripulire l’aria. 

Scott Samuelsen, il direttore del programma, è soddisfatto del lavoro di Stephens-Romero. Secondo lui il progetto riceverà l’interesse di grandi compagnie come Toyota, Honda, General Motors, Shell, Air Products, California Air Resources Board e la California Energy Commission. Samuelsen continua a descrivere il progetto sui carburanti alternativi: “la ricerca è ben avviata, considerando che l’affermazione del carburante ad idrogeno è all’incrocio tra il cambiamento climatico, il futuro dell’automobile, la crisi economica, e l’impegno della California per affrontare il conflitto tra produzione di energia e ambiente.” Samuelsen non è nuovo a progetti sperimentali.

Ha già guidato lo sviluppo dello studio della stazione di rifornimento a idrogeno dell’Università della California, considerata la più tecnologicamente avanzata stazione di pubblico accesso del mondo. Per Orange County è un vanto, una stazione che si distingue in questo modo e che rappresenta anche la punta di diamante del California Hydrogen Highway Network.

18 Comments

  1. Fabrizio87 16 aprile 2011
  2. Andres Reyes 16 aprile 2011
  3. FlyTeo 16 aprile 2011
  4. linus 16 aprile 2011
  5. FlyTeo 16 aprile 2011
  6. Fabrizio87 16 aprile 2011
  7. Fabrizio87 21 aprile 2011
  8. FlyTeo 17 aprile 2011
  9. Fabrizio87 17 aprile 2011
  10. Giovanni Giomini Figliozzi 17 aprile 2011
  11. Fabrizio87 18 aprile 2011
  12. Giovanni Giomini Figliozzi 18 aprile 2011
  13. FlyTeo 22 aprile 2011
  14. FlyTeo 18 aprile 2011
  15. Giovanni Giomini Figliozzi 18 aprile 2011
  16. Alex87ai 29 aprile 2011
  17. FlyTeo 20 aprile 2011
  18. Giovanni Giomini Figliozzi 30 aprile 2011

Leave a Reply