Home
Accesso / Registrazione
 di 

Caricabatterie Programmabile – SMBus

Caricabatterie Maxim SMBus

Il controllo di carica e scarica delle batterie delle apparecchiature portatili è sempre stato un problema ritenuto importante dai progettisti per il buon funzionamento degli apparati e per garantire una adeguata durate delle batterie stesse.
La MAXIM ha messo in commercio due componenti interessanti ad alta integrazione che risolvono egregiamente tali problematiche.

DESCRIZIONE

L'argomento era già stato trattato nel 2009 quando Maxim mise in commercio i due integrati MAX17435/MAX17535 che sono nati per semplificare la costruzione di caricabatteria accurati ed efficienti per apparati funzionanti a batterie ricaricabili agli ioni di litio.

I MAX17435/MAX17535 sono programmabili attraverso un SMBus ™ per fissare la corrente di carica, tensione di carica, massima corrente di ingresso e la lettura digitale della tensione IINP.
L'interfaccia SMBus consente la programmazione delle impostazioni di carica senza cambiare componenti esterni, massimizzando la flessibilità di progettazione.

I MAX17435/MAX17535 forniscono una precisione di regolazione della tensione di batteria del ± 0,4%. Mediante lettura della corrente con la caduta di tensione su resistenza shunt di soli 10mOhm e condizionando il segnale mediante amplificazione, riducendo l’errore, offrono una precisione sulla regolazione della corrente di carica del ± 3%.

Gli integrati utilizzano una pompa di carica per controllare la tensione in entrata e fa saturare un MOSFET a canale n se è presente, viceversa se è assente, la pompa di carica fa saturare un MOSFET a canale p predisponendo la batteria verso il carico con modalità soft-start.

I MAX17435/MAX17535 forniscono fino a 7A di corrente di carica per 2, 3 o 4 celle in serie agli ioni di litio (Li +).

Sono l'ideale ad esempio per l’alimentazione nei computer notebook, ultra-mobile PC (UMPC), dispositivi Internet mobili (MID) e altre applicazioni alimentate a batteria, dove lo spazio è critico.

Entrambi gli IC forniscono un'uscita digitale che indica la presenza dell'adattatore d’entrata, un'uscita analogica che indica se è la corrente viene fornita dall'adattatore d’entrata o dalla batteria, a seconda della presenza o assenza del trasformatore caricatore d’ingresso; è presente inoltre un'uscita digitale che indica quando la corrente prelevata dall’ingresso supera una certa soglia definita.

La frequenza switching del MAX17435 è di 850 kHz, mentre per il MAX17535 è d i 500kHz.

I MAX17435 / 17535 sono disponibili in una piccolo package QFN/ TQFN senza piombo , 4 mm x 4 mm x 0,75 mm a 24 pin.
Il campo di temperatura di lavoro si estende da -40 °C a +85 °C.

DATA SHEET

link pdf

La MAXIM mette a disposizione il kit di valutazione.

Evaluation Kit MAX17435 Evaluation Kit MAX17535

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Emanuele

SMBus e simili

Applicazione molto interessante, direi che l'SMBus è un ottimo "canale di accesso" al PC, infatti è usata dalle schede madri per controllare sia la batteria (dei portatili) che la velocità della ventola cpu.

Mi vorrei però soffermare sul bus - SMBUS

Praticamente un clone dell'I2C bus
http://www.maxim-ic.com/app-notes/index.mvp/id/476

come del resto lo è anche il TWI, anzi, TWI e I2C sono identici.

Trovo assurdo che Philips, Intel, Atmel (e chissà quanti altri) non siano riusciti a mettersi d'accordo, cambiando nome al bus (per motivi di copyright?) e quindi generando inutili perdite di tempo nell'apprendimento di specifiche che sicuramente avrebbero potuto essere unificate.

Potenza (inutile) del copyright!

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 8 utenti e 57 visitatori collegati.

Ultimi Commenti