Aerospace & Defense:

nella categoria Aerospaziale e Difesa sono presenti articoli specifici sul mondo del Military, sui sistemi di Difesa, sui Radar ed in generale sulle Microonde. Vengono trattati anche approfondimenti tecnici ed applicazioni per Avionica e Satelliti.

Certificazione FACE per la piattaforma VxWorks 653 di Wind River

Wind River VxWorks 653 è da oggi conforme alle specifiche FACE Technical Standard (per saperne di più visita il Blog di Chip Downing): ma cosa significa questo per i nostri clienti nel resto del mondo? Introduzione La Piattaforma VxWorks 653 ha ottenuto la certificazione di conformità Future Airborne Capability Environment (FACE™) per il FACE Operating System Segment (OSS) Safety Base Profile. VxWorks 653 è dunque il primo prodotto COTS (commercial-off-the-shelf) a raggiungere questo importante traguardo di certificazione FACE, e può essere ora integrato rapidamente con altri componenti software che hanno ottenuto a loro volta la verifica della conformità FACE. …

I dispositivi di interconnessione stampati LDS per le onde millimetriche

I dispositivi di interconnessione stampati (MID) sono la risposta a tre dimensioni (3D) alla crescente domanda di mercato per componenti più piccoli ed affini per un efficiente e flessibile supporto alla produzione di circuiti.  La flessibilità 3D sta diventando sempre più importante e indispensabile per indirizzare le sfide a fronte del progetto di moderni sistemi a radiofrequenza. Introduzione Per alcuni anni, sono stati sviluppati vari metodi per consentire l’integrazione di modelli circuitali così come elementi radianti e schermanti sulle parti in plastica di forme quasi arbitrarie, fornendo l'intero ambito di progettazione 3D per lo sviluppatore.  La disponibilità di metodi …

Nuova collaborazione tra Elettronica Open Source e Microwave Journal

Sin dal 1958 la rivista Microwave Journal è la fonte ufficiale per la tecnologia RF con articoli e news in vari campi applicativi. Microwave Journal fa parte della Horizon House Publications sede a Norwood, MA (USA), e Londra (Inghilterra). Horizon House Publications è costituita da Microwave Journal,  Artech House Books e Telecommunications Media Group (formalmente Telecommunications Magazine). La sede si trova a 685 Canton Street, Norwood, MA 02062, 781-769-9750 (USA). Noi di Elettronica Open Source abbiamo raggiunto con il team di Microwave Journal l'esclusiva per alcuni articoli tecnici nell'ambito della tecnologia a microonde. In un ambiente competitivo come quello …

Il futuro delle tecnologie aerospaziali

L'innovazione è sempre stata la pietra angolare del settore aerospaziale, a quasi 50 anni dalla scoperta della luna, nazioni e imprenditori stanno mettendo insieme tutta una serie di sviluppi per un deciso cambiamento.  Come ogni industria, quella aerospaziale deve affrontare le sue decise sfide toccando anche altri settori come la difesa e l'aviazione del passeggero. Regolamenti, costo del combustibile, nuovi materiali, tutta una serie di fattori che provocheranno la necessità di una nuova tecnologia aerospaziale (di seguito il link dell'ultima Microwave).  La soluzione di lungo periodo è di progettare e costruire veicoli che emettono meno CO2 (A tal proposito …

La tecnologia delle Microonde nell’Ingegneria Aerospaziale

Nel settore dell’ingegneria aerospaziale, la comunicazione gioca un ruolo fondamentale. Il controllo della componentistica e dei sistemi aeronautici viene garantito attraverso il continuo monitoraggio di migliaia di dati ad altissima frequenza, ciò comporta la necessità di adottare tecnologie di comunicazione all’avanguardia. Questo spiega il motivo per cui le tecnologie delle radiofrequenze, in particolare delle microonde, occupano il primo posto nel settore delle tecnologie delle comunicazioni nell’ingegneria aerospaziale. Attualmente la componentistica basata sull’impiego delle microonde, sia nel settore militare che civile commerciale, viene realizzata con ottima qualità ed è largamente impiegata. Occorre però fare delle importanti precisazioni a proposito del …

Le misure dei segnali radar con il Vector Signal Analyzers e strumenti a larga banda

Le variabili implicate nell’equazione del radar (per approfondimenti vedi la seguente categoria) mediante la quale viene calcolata la massima distanza di intercettazione di un bersaglio, sono molto importanti nella interpretazione, caratterizzazione e verifica delle performance di un sistema di comunicazione radar. Nel range di misure dei segnali è fondamentale il test dei segnali impulsivi di trasmissione e di ricezione del radar ad impulsi mediante la misura della potenza, della frequenza, dei timing e dell’analisi spettrale. In quest’articolo viene descritto l’utilizzo dello strumento di misura Vector Signal Analyzers (VSAs) e di alcuni strumenti di misura a larga banda, signal analyzers …

I test nei sistemi Radar

Attraverso la descrizione dei principali test dei segnali trasmessi dai radar, entreremo alla scoperta di un settore dell'elettronica altamente professionale in cui descriveremo le metodologie fondamentali di misura e analisi che consentono l'efficiente funzionamento dei sistemi radar nelle applicazioni civili e militari. L’obiettivo è quello di fare un’analisi sulle modalità di test dei segnali radar. Non entreremo quindi in una elencazione e descrizione dettagliata di tutti i tipi di radar attualmente in uso, ma considereremo, all’interno delle due grandi tipologie di radar, civili ELINT (Elettronica Intelligente) e militari EW (Guerra elettronica), il radar ad impulsi, per le numerose applicazioni …

Una giornata alla European Microwave Week

European Microwave Week (EuMW) è il più grande evento in Europa dedicato ai componenti a microonde dove ogni anno tecnici, ingegneri e ricercatori si riuniscono per discutere le tendenze di mercato e nuove soluzioni tecnologiche. Quest'anno l'evento EuMW si è tenuto a Londra (ExCel), dove sono stati messi in risalto nuovi prodotti e sviluppi tecnologici con l'obiettivo di stringere relazioni con il vasto pubblico di alto livello del settore Aerospace&Defense. Inoltre, un forum e una serie di dibattiti hanno permesso di discutere le tendenze tecnologiche con scambio di informazioni scientifiche. Molte compagnie hanno presentato le loro ultime tecnologie, a …

Verso la Certificazione in Safety dei sistemi avionici sulle architetture di processori multi-core

Le architetture di processori single-core largamente usate sinora nelle applicazioni avioniche safety-critical, stanno diventando sempre più rare a causa del passaggio verso le architetture multi-core da parte dei fabbricanti di semiconduttori. In questo articolo ci soffermiamo sulla possibilità di ricorrere a normali processori multi-core commerciali per le applicazioni di questo genere, approfondendo le problematiche inerenti la relativa certificazione di Safety.       La sfida: scegliere processori multi-core Per rispondere alla richiesta di crescenti prestazioni da parte del mercato commerciale e dovendo affrontare i limiti prestazionali fondamentali dei processori single-core imposti dalle massime velocità di clock raggiungibili, nel corso dell'ultimo decennio i …

Raspberry Pi nello spazio: analizzare i dati AstroPi nel proprio browser web

Il 9 dicembre 2015, due computer Raspberry Pi single-board (Astro Pi) sono stati consegnati alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) tramite il veicolo spaziale Cygnus. Parte della missione dell'astronauta britannico dell'ESA, Tim Peake, era di eseguire esperimenti messi a punto dai vincitori del concorso Astro Pi per studenti nel Regno Unito. I Raspberry Pi e Sense HAT usati in questi esperimenti dovrebbero raccogliere dati per un periodo di tempo e fornire risultati alla Terra. I dati sono stati raccolti ed è il momento di iniziare ad analizzarli. Dati dello Spazio È possibile leggere i dettagli sui dati raccolti nel seguente …

Aspetti hardware della crittografia digitale ECDSA

Parlando di crittografia, ci sono due sistemi di autenticazione: un primo metodo "simmetrico", che fa affidamento a chiavi condivise tra l'host e chi deve autenticare, ed uno "asimmetrico", che si basa su un gioco tra chiavi pubbliche e private condivise sfruttando il sistema di riconoscimento ECDSA (Elliptic Curve Digital Signature Algorithm). In sistemi aperti, nei quali parti terze hanno la necessità di autenticarsi, la gestione e la protezione delle chiavi di accesso è un argomento molto delicato. Proprio in questo contesto il sistema "asimmetrico" assicura una maggior flessibilità attraverso un sistema di gestione delle chiavi di sicurezza (pubbliche e private), sfruttando …

Simulatore di gravità con Raspberry Pi

In questo articolo imparerete quali sono gli effetti prodotti dalla gravità e come simularli in Scratch con un'applicazione per il Raspberry Pi. Potrete ottenere maggiori informazioni sulla forza di gravità, sugli effetti da essa prodotti, e su altro ancora, come ad esempio la missione dell'astronauta britannico dell'ESA Tim Peake a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), visitando il sito web UK National STEM Centre. Cosa imparerete Creando un simulatore di gravità in Scratch, imparerete: cos'è la forza di gravità e come viene calcolata su diversi pianeti del sistema solare; come importare immagini in Scratch e utilizzarle come sfondo o come sprite; come memorizzare dati …

Il materiale perfetto per ogni tipo di circuito stampato

La scelta del materiale nell'ambito della progettazione elettronica PCB è senza dubbio un fattore chiave per la performance del sistema. Oggigiorno i sistemi elettronici richiedono elevate prestazioni, a cominciare dai circuiti digitali high speed, fino ad arrivare agli amplificatori di potenza RF e moduli high power LED, in tutti questi campi la scelta del materiale è decisamente un serio obiettivo del progettista per ridurre i problemi legati alla dissipazione di calore ed interferenze elettromagnetiche. I materiali PCB spaziano dall'Arlon AD255C e FR4 Atra MT77 per applicazioni a radio frequenza, passando per quelli Thermal flex Brand Aismalibar e Eastpower per …

Propulsione Satellitare

La propulsione su spacecraft o satelliti artificiali viene utilizzata per generare delle variazioni di velocità. Il campo di ricerca e quello applicativo sono molto attivi e i metodi per ottenere propulsione sono vari, metodi che possono presentare vantaggi e svantaggi. Mantenere l'assetto di un satellite o recuperarne la corretta orbita è una questione soprattutto di propulsione. Approfondiamo insieme le tipologie più importanti di propulsione satellitare cercando di capirne meglio sia la fisica e sia la tecnologia senza trascurarne l'efficacia. E poi, la propulsione ci permetterà anche di volare attraverso il cosmo profondo? Introduzione Il motore di base viene definito "motore a razzo" …

Un modulo sensore radar di movimento dalle dimensioni decisamente ridotte


I sensori di movimento sono progettati per soddisfare una serie di requisiti per un’ampia varietà di applicazioni, in particolare per segnalare l’apertura di porte, il controllo macchine nelle sale sanitarie e in varie applicazioni dove l’allarme e la sicurezza ne fanno da padrone. Oggi presentiamo un modulo sensore Radar con oscillatore integrato PHEMT ottimizzato per un minimo consumo di corrente dell’ordine dei 30 mA e con dimensioni molto compatte di 25 mm x 25 mm x 13 mm. Il sistema prevede una antenna trasmettitrice e ricevitrice separata per massimizzare la sensibilità. Introduzione Il modulo sensore Radar del quale vi …

L’avventura umana nello spazio: la Stazione Spaziale Internazionale

Pochi sanno che il primo modulo della Stazione Spaziale Internazionale è russo; e che la ISS non è completa! Il completamento è previsto per il 2017, a fronte di un utilizzo fino al 2024. Verrà poi smantellata, distrutta o riutilizzata, per la costruzione di una nuova stazione spaziale o come base di partenza per esplorazioni oltre la bassa orbita. Ma perché costruire una installazione, in orbita intorno alla Terra, che nel tempo ci costerà più di 100 miliardi di euro? In questo articolo analizzeremo la struttura, i costi, gli obiettivi e gli ambiti di ricerca per cui è stato …

Progettare Tecnologie per lo Spazio

Quando seguiamo le cronache di missioni spaziali e astronauti, non pensiamo mai a quanto lavoro stia dietro uno di questi eventi. La progettazione di queste missioni è molto più complessa di quello che si possa immaginare; è necessario un particolare supporto da terra, poiché la manutenzione è decisamente un’operazione complicata e, ovviamente, servono dei buoni sistemi di comunicazione. Inoltre c’è bisogno anche di tenere conto delle condizioni dell’ambiente spaziale, molto diverso da quello terrestre. L’assenza di atmosfera gioca un ruolo fondamentale, ma particolari necessità costruttive dipendono anche dal target della missione. In questo articolo valuteremo alcuni dei problemi fondamentali …

Realizzazione di un rilevatore SONAR con Arduino

Lo scopo dell’articolo è illustrare, con il maggior livello di dettaglio possibile, la realizzazione di un rilevatore SONAR con Arduino. Allo scopo verrà dapprima definita l’idea alla base del progetto, illustrando le possibili soluzioni al problema, e le criticità realizzative. Successivamente saranno chiarite le differenze che intercorrono tra un sistema RADAR ed uno SONAR, il perché si è preferito optare per il secondo e quali sono le limitazioni nell'utilizzo della tecnologia. Verranno, poi, presentati i componenti, discussi i principi di funzionamento, e le accortezze da seguire quando si utilizza un sensore ad ultrasuoni come rilevatore di distanza. Ampio sguardo sarà dato anche al comparto elettronico, capendo …

Psicologia della guerra

La rivista PEACE REVIEW dell'Università di San Francisco ha diramato un invito a scrivere un breve saggio sulla psicologia della guerra ["of Warmaking"]. L'ho scritto e l'ho mandato stamattina. L'argomento è importante - vitale, e ignorato da pensatori, autori, politici, sedicenti leader spirituali. Questo è il mio testo in italiano tradotto in italiano - non è sicuro che la rivista lo pubblichi. Riflettete e, se avete energia, parlatene e fate qualcosa. Siamo pochi a ricordare gli argomenti vitali di cui non si parla "in polite society".

Tecnologia degli F35: valeva la pena investirci anche a fronte del nuovo nEUROn?

Di recente ha suscitato molte polemiche la decisione del governo italiano di confermare l’acquisto, sebbene riducendone il numero da 135 a 90, dei caccia americani F 35. Ne è scaturito un dibattito con implicazioni politiche, economiche e strategiche. Vale la pena di investire in questa tecnologia? Oggi proveremo a rispondere a questa domanda da un punto di vista squisitamente tecnologico.

MIL-STD-1553 Debug con l’oscilloscopio digitale

MIL-STD-1553 è uno standard militare simile alla LAN che definisce le caratteristiche elettriche e di protocollo di un bus seriale; inizialmente fu progettato per la comunicazione di dati nelle applicazioni dell’avionica. MIL-STD-1553 fu dichiarato standard nel 1970, con lo sviluppo della bozza A2-K, dalla SAE (Society of Automotive Engineers). Dopo le revisioni del governo e dei militari, fu rilasciato nel 1975 per supportare tutti reparti militari.

Ma i satelliti ci spiano veramente?

Tra il 7 giugno 2007 ed il 6 novembre 2010 sono stati lanciati in orbita quattro satelliti Cosmo SkyMed, un sistema di sorveglianza militare e civile altamente sofisticato e in grado di vedere oggetti di 40 cm anche di notte e attraverso le nuvole. Delle ottime spie quindi. Il progetto ha avuto l’esorbitante costo di oltre 1.100 miliardi di euro (finanziati in parte dalla Difesa e per il resto dal Ministero dell'Istruzione e dal Ministero delle Attività produttive), praticamente quasi 300 milioni per ogni satellite SkyMed, ma riguardo il loro reale utilizzo si sa molto poco, perché il Ris …

D-RAPCON: il nuovo sistema di controllo del traffico aereo D-RAPCON di Air Force sta prendendo forma

La U.S. Air Force Electronic Systems intende stringere I tempi per lo sviluppo del nuovo sistema di controllo del traffico aereo, il D-RAPCON, Deployable Radar Approach Control. D-RAPCON si compone di due sottosistemi, radar per la sorveglianza aerea e operazioni, e il requisito è che ognuno di essi deve poter essere dispiegato separatamente. Questo significa che, se il radar di un sito smette di operare ma la torre di controllo non ha problemi, o il contrario, il sottosistema richiesto di D-RAPCON può essere utilizzato per coprire dove c’è bisogno.