Home
Accesso / Registrazione
 di 

Il cellulare diventa un telecomando per gestire i dispositivi di casa

iPhone domotica

Grazie all’accordo tra le aziende italiane Telecom Italia e BTicino sarà possibile comandare tutti i dispositivi di casa tramite uno comunissimo smartphone, sfruttando la domotica. Dal riscaldamento all’illuminazione, dalle tapparelle sino agli impianti di sicurezza. Un’ennesima innovazione per essere all’avanguardia e rendere il proprio appartamento sempre più “intelligente”

Un smartphone per controllare dispositivi

Un telefono cellulare che all’occorrenza può diventare un utile e comodissimo telecomando per controllare i dispositivi elettronici di casa. Non è l’ultima trovata pubblicitaria di una azienda produttrice di telefoni cellulari, né tantomeno uno spot per eleggere la casa tecnologica dell’anno. E' il risultato che deriva da un accordo siglato tra Telecom Italia e BTicino per una gestione più “intelligente” della casa. Una delle aziende leader nel reparto delle telecomunicazioni, la Telecom Italia, e l’altra connazionale BTicino che opera nel settore della metalmeccanica, insieme per sviluppare nuovi soluzioni per la casa facendo riferimento alla domotica.

Lo sviluppo della domotica

Finalmente anche il nostro Paese si inizia ad incamminare sviluppando i principi della domotica, la scienza che si occupa proprio dello studio delle tecnologie per migliorare la qualità della vita nella casa e svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti le apparecchiature, gli impianti ed i sistemi. Il concetto di “casa intelligente” riguarda proprio tutte quelle apparecchiature che sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome, dietro l’input dell’utente.

L'edificio intelligente, si basa infatti sul supporto delle nuove tecnologie, permettendo la gestione coordinata, integrata e computerizzata degli impianti tecnologici, delle reti informatiche e delle reti di comunicazione, allo scopo di migliorare la flessibilità di gestione, il comfort, la sicurezza, il risparmio energetico degli immobili e per migliorare la qualità dell'abitare e del lavorare all'interno degli edifici.

Primi passi della domotica in Italia

In base a questa partnership, grazie a una serie di applicazioni scaricabili da internet, con uno smartphone (nella foto l'iPhone di Apple) sarà possibile effettuare il controllo remoto delle funzioni di illuminazione, sicurezza e comfort del proprio appartamento, ottimizzando anche i consumi energetici. Il tutto sarà ottenuto sfruttando la connettività a banda larga (fissa e mobile) di Telecom Italia e dispositivi domotici di BTicino, adeguatamente configurati. Con una comune connessione a internet e le soluzioni MyHome si potranno controllare direttamente dal portale BTicino My Home Web (accessibile dal pc o da uno smartphone) le funzioni domotiche di gestione delle luci, delle tapparelle e della temperatura, ma anche la musica, il videocontrollo di sicurezza (come l’attivazione e disattivazione dell’impianto antifurto, ricezione e notifiche su eventi di allarme). Essendo ancora alla fase iniziale del progetto, si prevedono anche degli sconti per chi attiverà il pacchetto. Tutti coloro che acquisteranno la soluzione domotica BTicino e si recheranno in un punto vendita Telecom Italia per attivare una connessione Adsl avranno diritto a uno sconto di 250 euro per l’acquisto di un iPhone Apple e all’attivazione gratuita per sei mesi dell’offerta di navigazione Maxxi Internet per iPhone. Al momento la promozione viene avviata soltanto in qualche regione: Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, per essere poi estesa progressivamente su tutto il territorio nazionale.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 6 utenti e 51 visitatori collegati.

Ultimi Commenti