Home
Accesso / Registrazione
 di 

Un chip davvero bestiale 1/3

HT82231B Holtek sintetizzatore vocale

Un economico integrato che simula i versi di numerosi animali, dal cane, alla mucca, al gallo. Facile da utilizzare, può essere abbinato a qualsiasi amplificatore di bassa frequenza. Vi serve qualche effetto speciale per una colonna sonora animalesca? Dovete animare i giocattoli dei vostri figlioli o volete rendere ancor più sbalorditiva, dandole il dono della parola (...ehm, del verso...), la borsetta a forma di rana (modello Daniela?) o di pecora della vostra ragazza?

Bene, da oggi il problema è risolto brillantemente e con poca spesa da un integrato tuttofare della Holtek, un chip davvero azzeccato, capace di generare i più svariati versi di animali domestici e da cortile. Il componente di cui parliamo è l’HT82231B Holtek, completo sintetizzatore vocale che contiene nella propria memoria fino a 12 voci riproducibili semplicemente dietro comando di un pulsante. Di questo integrato esistono attualmente tre versioni che si differenziano per il numero di piedini del contenitore e quindi per le voci attivabili direttamente: la versione più semplice dell’HT82231 è un chip in contenitore dual-in-line a 18 piedini che può riprodurre 8 voci; la versione intermedia è in dual-in-line a 20 pin e riproduce anch’essa 8 voci, mentre la versione più prestante, che riproduce ben 12 voci si presenta in contenitore dip a 24 piedini.

Tutti i chip dispongono comunque di 12 voci in memoria, riproducibili sequenzialmente mediante un apposito comando. Le voci riproducibili corrispondono ai versi dei seguenti animali:

1) elefante; 2) gallo; 3) gallina; 4) rana; 5) cane; 6) pecora; 7) gatto; 8) cavallo; 9) anatra; 10) uccello; 11) maiale; 12) mucca.

L’integrato le genera con pochissimi componenti di contorno, e le rende disponibili ad un’uscita idonea a pilotare un piccolo altoparlante o un amplificatore audio. La versione dell’HT82231 che abbiamo utilizzato per il circuito proposto in questo articolo è quella a 20 piedini (contraddistinta dalla sigla HT82231B), la quale dispone di 8 ingressi per attivare direttamente altrettante voci; il chip dispone anche di un ingresso per attivare, in sequenza, tutte le 12 voci. Se diamo un’occhiata allo schema applicativo dell’integrato vediamo gli 8 ingressi di comando, marcati Kn (dove n sta per il numero della voce) diretto e quello di comando in sequenza, marcato KX; per attivare le voci occorre connettere a massa (o comunque portare a livello logico basso) per un istante i rispettivi ingressi: la cosa può essere fatta mediante un pulsante per ciascuno degli ingressi.

HT82231_schema_applicativo

Già dallo schema applicativo possiamo sapere quali delle 12 voci sono indirizzabili direttamente: abbiamo infatti a disposizione gli ingressi K2, K3, K4, K6, K7, K8, K11 e K12, corrispondenti al verso del gallo (vedere l’elenco che abbiamo fatto qualche riga addietro) della gallina, della rana, della pecora, del gatto, del cavallo, del maiale e della mucca. Portando a livello basso, ad esempio il piedino 12 (D3/K4) , si forza l’integrato a riprodurre il verso numero 4, cioè quello della rana; portando a zero logico il piedino 7 (K12) si forza il chip a produrre il verso numero 12, ovvero quello della mucca. E così per gli altri piedini di comando individuale.

Il kit è disponibile da Futura Elettronica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 5 utenti e 56 visitatori collegati.

Ultimi Commenti