Home
Accesso / Registrazione
 di 

Città del futuro illuminate a LED, dall’America alla Russia

illuminazione a led

Una delle maggiori notizie nel campo dell’applicazione della tecnologia led è il veloce cambiamento, a livello mondiale, dei lampioni per l’illuminazione esterna. Dall’America alla Russia le città si stanno adeguando e cambiano i loro lampioni sostituendoli con quelli che funzionano a led in modo da risparmiare energia elettrica e contenere l’inquinamento.

A Pittsburgh c’è un progetto di illuminazione per l’aeroporto che farà risparmiare alla società quasi duecentomila dollari, a Dallas un edificio è stato illuminato a led soltanto per decoro. L’edificio è stato dotato di 86.000 pannelli led su tre lati. Nella città americana di Canton non solo verranno sostituiti i lampioni, ma anche le luci dei semafori in un progetto che verrà sovvenzionato, per duecentomila dollari dal dipartimento dell’Energia Americano (DOE).

Qualcosa di simile succede a Cerritos, località in California che prevede di risparmiare 24.000 dollari l’anno per l’illuminazione stradale. Con l’energia risparmiata sarebbero in grado di illuminare venti case. In Russia non sono da meno: Kemerovo, città nella regione siberiana, ha adattato duecento lampioni ora dotati di Osram Golden Dragon Plus.

Allo studio soluzioni che permetteranno di illuminare con i led anche i giardini nell’uso quotidiano che possano far risparmiare denaro ed energia anche in questo senso. Le soluzioni a led consentono di ridurre il consumo dal 73 all’82%.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 27 utenti e 78 visitatori collegati.

Ultimi Commenti