Home
Accesso / Registrazione
 di 

Clearwire: wireless 4G: WiMax o LTE

wireless 4G

WiMax può essere la tecnologia che Clearwire ha scelto oggi, mentre costruisce la propria rete wireless nazionale 4G, ma potrebbe poi eventualmente migrare verso la tecnologia concorrente che è quella che probabilmente sarà utilizzata dalla maggior parte dei principali operatori del mondo wireless. La volontà di Clearwire è di aggiungere ulteriori tecnologie 4G alla sua rete in futuro.

In modo tale probabilmente da competere in modo più aggressivo in futuro con altri provider wireless 4G, come Verizon Wireless. E infine, questo potrebbe significare una maggiore scelta, migliori servizi e prezzi più competitivi per i servizi wireless 4G a banda larga per i consumatori, la competizione se non finta, tende sempre ad abbassare i prezzi. In un'intervista con CNET dopo la fiera CES 2010 di Las Vegas, dove è stata mostrata la sua nuova rete il direttore commerciale della Clearwire, Mike Sievert, ha detto che la sua azienda non vuole essere identificata solo come un vettore WiMax.

Clearwire: molteplici tecnologie wireless

Invece, sempre Mike Sievert ha detto che la gente dovrebbe pensare di Clearwire come una società di telefonia mobile a banda larga, che ha aperto a diversi tipi di tecnologia. Questo è un grande cambiamento per una società che è stata presentata come il manifesto di WiMax. Classicamente in Italia diremmo tenere il piede in due scarpe.

"Abbiamo una visione a lungo termine del mercato e non abbiamo una visione miope rispetto ad un particolare tipo di tecnologia", ha detto. "Stiamo costruendo la nostra rete che deve per forza essere a prova di futuro. Perché dopo 4G ci saranno 5G e 6G." Ci sono attualmente due importanti tecnologie che sono in lizza come base della prossima generazione di reti wireless: WiMax e LTEo Long Term Evolution . Queste tecnologie sono molto simili sotto diversi aspetti tecnici, ma sono abbastanza diverse in quanto a dispositivi e ad attrezzature da utilizzare.

WiMax o LTE?

Clearwire, che ha collaborato con Sprint, attualmente ha in uso WiMax per costruire la sua rete. Sievert dice che non ci sono piani immediati per cambiare la situazione. Nel frattempo, la maggior parte dei più grandi del mondo, tra cui operatori di telefonia mobile come Verizon Wireless, AT&T, Vodafone, Telefonica prevedono di utilizzare la tecnologia concorrente, LTE. La ragione primaria ed il vantaggio principale di LTE è che consente agli operatori esistenti di telefonia mobile GSM il modo più semplice e conveniente per migrare verso la prossima generazione del wireless. Ma WiMax, che è simile a LTE, è disponibile sul mercato prima. E di conseguenza, la sua tecnologia è più matura e sicura di LTE. Questa è la ragione principale per la quale Clearwire ha scelto di utilizzare il WiMax in primo luogo.

"WiMax è qui e ora", ha detto Sievert. " LTE non era ancora pronta quando abbiamo cominciato a costruire la nostra rete". Infatti, i grandi investitori che hanno puntato sulla tecnologia LTE per costruire le loro reti 4G non dispone di una rete commerciale pronta entro il 2010, probabilmente entro il 2011 al più presto.

Utilizzando WiMax, Clearwire e i suoi partner: Sprint, Comcast e Time Warner Cable, hanno almeno un anno a due di vantaggio rispetto ai loro concorrenti. Clearwire sta iniziando il 2010 su 25 mercati wireless 4G già funzionanti. La sua rete è disponibile per circa 30 milioni di persone. Entro la fine di quest'anno, si aspetta di essere su almeno 100 mercati con il potenziale per servire 120 milioni di abbonati. Inizierebbe a risultare un numero incredibile. Al contrario, Verizon spera di raggiungere 25-30 mercati e 100 milioni di potenziali clienti con la sua tecnologia basata su rete LTE 4G entro la fine del 2010.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti