Home
Accesso / Registrazione
 di 

Cleveland rivede i sistemi di illuminazione della città 1 / 2

Cleveland rivede i sistemi di illuminazione della città

La città di Cleveland ha deciso di compiere un deciso passo in avanti per quel che riguardo l'adozione del LED come perno dei sistemi di illuminazione cittadini. Per questo motivo l'amministrazione sta intrattenendo colloqui e trattative serrate con alcune società produttrici di tecnologia LED cinesi. Vediamo quali sono le iniziative della città americana.

Una città sostenibile entro il 2019

Questa la speranza dell'amministrazione di Cleveland che ha scelto la Sunpu Opto Semiconductors per portare avanti un progetto di revisione dei sistemi energetici della città. Henderson, colui che si occupa della trattativa con la società cinese ha detto che questa azienda ha una storia di rapida crescita negli ultimi 10 anni. Hanno inoltre prodotti di ottima qualità .

I rappresentanti della società cinese Sunpu Opto Semiconductors hanno visitato più volte Cleveland per guardare in loco l'impianto potenziale della città e non sono stati chiesti né sgravi fiscali per portare la produzione su suolo americano né altre forme di finanziamento. Questo quanto detto da Alan Seifullah, portavoce del Dipartimento di Pubblica Utilità di Cleveland

.

I LED, la forma popolare di illuminazione

La tecnologia LED - Light-Emitting Diode - sta diventando una forma sempre più popolare di illuminazione. I progressi tecnologici hanno reso sempre più pratico l'utilizzo del LED per illuminazione generale. I LED sono più costosi delle tradizionali lampade e sistemi di illuminazione ad incandescenza e fluorescenti, è vero, ma sono di gran lunga più efficiente per quel che concerne la quantità di energia, durano più a lungo, sono più durevoli, hanno una migliore qualità nella luce e consumano meno.
A Cleveland l'amministrazione ha pensato bene di passare alla sostituzione di 600 dei suoi 1.100 semafori con luci LED a partire dal 2003 e sta valutando la sostenibilità di un piano che prevede la sostituzione dei suoi 67.000 lampioni con lampioni che funzionano per mezzo di luci LED. Andrew Watterson, capo della dipartimento che si occupa della sostenibilità della città ha detto che non si possono quantificare con esattezza i costi energetici risparmiati da quando la città ha deciso di sostituire i tradizionali (ed obsoleti nella tecnologia) semafori con i semafori a LED perché si parla di numeri molto alti.
La città si renderà conto del risparmio nei costi di manutenzione perché le luci a LED durano circa sette anni rispetto ai sei mesi del vecchio semaforo.
La spesa che i cittadini effettuavano per l'illuminazione prima dell'avvento del LED era di circa 12 milioni di dollari l'anno. Con l'illuminazione stradale che sfrutta la tecnologia LED tali costi sono scesi di circa il 70%. Un bel guadagno per la comunità e l'amministrazione.
Sulla scia di Cleveland, anche un altro paio di città americane sono pronte a finanziare un retroffiting per quel che concerne i lampioni: si andranno a sostituire i vecchi lampioni con nuovi modelli che funzionano con luci LED. A San Josè è in programma di spendere 50 milioni di dollari per sostituire 65,000 lampioni con lampioni LED. Los Angeles sostituirà l'equivalente di 140,000 lampioni con nuovi LED nei prossimi cinque anni.
La caratteristica che rende Clevaland diversa è che la società Sunpu Opto Semiconductors non venderà le proprie lampade alla città, ma andrà a produrle in città dalla Cina.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 1 utente e 39 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti