Home
Accesso / Registrazione
 di 

Colossus 3.5 SSD da OCZ, una nuova svolta nella tecnologia drive

colossus 3.5 da OCZ tecnologia drive

Finalmente OCZ ha rilasciato la serie Colossus in formato 3.5″: un nuovo hard disk SSD che garantisce alte prestazioni e capacità.

Se ne parlava già da Giugno, e a Luglio erano disponibili in anteprima i primi modelli: ora il lancio del Colossus 3.5 è stato ufficializzato dalla OCZ e presto sarà disponibile anche in Italia. Eugene Chang (Product Manager presso OCZ Technology Group) ha osservato in merito al nuovo prodotto:
“La nuova serie Colossus è stata progettata per incrementare le prestazioni desktop e workstation e per gli utenti che cercano alta potenza e che puntano sulla velocità, l’affidabilità e la massima capacità di storage.” Garantire le prestazioni SSD ottimizzando lo storage, questo dunque è l’obiettivo che ha portato all’ideazione del nuovo hard disk Colossus 3.5.

Caratteristiche tecniche del nuovo Colossus 3.5 da OCZ

La nuova serie di hard disk Colossus lanciata dalla OCZ introduce periferiche di memorizzazione SSD (Solid State Disk) in formato 3.5 con una capacità che va da un minimo 128 GB fino ad un massimo di addirittura un terabyte, soddisfando dunque pienamente l’esigenza di chi necessita ampi spazi di memorizzazione.

Le versioni attualmente disponibili sono infatti di 128GB, 256GB, 512GB e 1TB. Il formato grande è dovuto al fatto che il drive non integra uno solo ma ben quattro controller Indilinx e tre processori RAID. Solo la versione da 128GB dispone di 2 soli controller. Nessuna altra ditta al momento ha prodotto dispositivi SSD a singola interfaccia SATA su scala fino a 1TB.

La serie Colossus è caratterizzata da un case completamente in alluminio con form factor da 3.5" (non richiede nessun adattatore per il montaggio). Il nuovo Colossus 3.5 si mostra all’avanguardia sia per la capacità che per la velocità: il RAID 0 interno lo rende imbattibile nella velocità di scrittura e altamente competitivo per quella di lettura (dispone di una velocità di lettura e scrittura attestata fino a 260MB/s , al momento una delle migliori tra quelle disponibili sul mercato). Ottima la prestazione nel processare file di piccole dimensioni.

Il prodotto è inoltre molto conveniente per i clienti enterprise, utilizzando un chip NAND Flash con struttura MLC, “multi level cell”, e presentandosi dunque come una valida ed economica alternativa ai costosi prodotti concorrenti: per le applicazioni aziendali inoltre il Colossus, riducendo i colli di bottiglia rispetto agli hard disk meccanici, riducendo il calore e il rumore e garantendo maggiore durevolezza.

La serie Colossus SSD da OCZ ha inoltre a suo vantaggio una previsione di un parametro di qualità di ben 1 milione e mezzo di tempo medio tra i guasti e viene venduta con garanzia di 3 anni e specifico supporto tecnico per assicurare sicurezza e affidabilità nel lungo periodo.

Disponibilità sul mercato del nuovo Colossus 3.5 firmato OCZ

I nuovi hard disk SSD Colossus 3.5 da OCZ hanno un prezzo di lancio a partire da 550 dollari per la versione da 128GB fino ad arrivare ai 3315 dollari per il modello più potente. Il nuovo Colossus 3.5 dovrebbe essere invece disponibile anche in Italia per i primi mesi del 2010.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti