Come funziona Google Earth: bilinear e trilinear filtering e texture mapping

Come funziona Google Earth

Google Earth è il più noto programma di mapping dell’intero globo terrestre, il risultato di un processo di 3D rendering, texture mapping e texture filtering. Ma come funziona tecnicamente Google Earth? Cosa significa texture mapping, bilinear filtering e trilinear filtering? La domanda mi è sorta spontanea (e ho quindi deciso di approfondire l’argomento) quando è stato scoperto che un’isola nel mezzo dell’Oceano Indiano, al largo delle coste dell’Australia Occidentale, tale Sandy Island e ben visibile sullo schermo del computer, in realtà non esiste! Nel vedere come funziona Googel Earth procederemo al contrario, partendo dall’istante in cui la terra, in 3D, appare sullo schermo, per poi tornare al momento in cui vengono forniti i dati. Questo approccio è utile per capire meglio l’intero processo.

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 1753 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici PREMIUM e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA con PAYPAL è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

One Response

  1. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 29 gennaio 2013

Leave a Reply