Home
Accesso / Registrazione
 di 

Come funzionano i telefoni GPS

telefoni gps

Come funzionano i telefoni GPS? Scopriamone tutte le caratteristiche. Immaginate di stare guidando verso la sede di un'importante azienda per un colloquio di lavoro quando vi rendete conto che... vi siete persi.

La prima cosa che vi verrà in mente sarà chiamare l'ufficio presso il quale dovete sostenere il colloquio e chiedere informazioni. Ma se non siete sicuri di dove vi trovate, chiedere informazioni può essere non banale.

Supponiamo ora che usiate il vostro telefono GPS per un altro scopo – per scoprire esattamente dove vi trovate ed ottenere pertanto indicazioni sulla direzione. I telefoni di nuova generazione dispongono di un sistema di posizionamento globale (GPS). Con il software adatto possono rilevare la vostra posizione, dare istruzioni per raggiungere la destinazione e fornire informazioni circa le attività che si trovano vicino al luogo dove vi trovate.

In questo articolo, illustreremo il funzionamento base dei telefoni cellulari GPS e dei ricevitori GPS. In seguito, mostreremo come si possono combinare le due tecnologie sopra menzionate per ottenere applicazioni utili ed interessanti.

Telefoni cellulari GPS: aspetti fondamentali

Un telefono cellulare è in qualche modo una radio sofisticata che funziona in due direzioni. Le cosiddette towers e le cosiddette base stations sono organizzate in una rete di celle. Spediscono e ricevono i segnali audio. Le celle contengono trasmettitori a bassa potenza che consentono loro di comunicare con il tower più vicino.

Mentre si è in viaggio, ci si sposta da una cella ad un'altra e la base station monitora la forza del segnale telefonico, Mentre ci si muove verso i confini dell'area di una cella, la forza del segnale diminuisce. Allo stesso tempo, la base station nella cella verso la quale ci si sta dirigendo vede aumentare la forza del segnale. Mentre ci si muove da una cella all'altra, le towers trasferiscono il segnale da una cella all'altra.

In luoghi sperduti, le torri potrebbero non essere in grado di gestire il segnale. Anche se vi possono essere torri ben distribuite, montagne o edifici molto alti possono interrompere il segnale. A volte infatti si hanno molte difficoltà ad avere un segnale chiaro all'interno di edifici, ad esempio negli ascensori.

Anche senza un ricevitore GPS, il telefonino cellulare può fornire informazioni circa la posizione. Un computer può determinare la posizione basandosi sulle misure del segnale, ad esempio: il suo angolo di avvicinamento alle celle quanto tempo impiega il segnale per viaggiare da una tower all'altra la forza del segnale quando raggiunge la tower.

Poiché gli ostacoli quali alberi ed edifici possono influire su quanto tempo il segnale impiega per attraversare una cella, questo metodo è tipicamente meno accurato che una misura GPS.

Questo è solo il primo di una serie di articoli sui telefonini GPS ovvero tutti quei telefoni cellulari o smartphone che hanno integrato il ricevitore GPS. Quindi continua a seguirci e iscriviti al Feed-Rss per ricevere direttamente i nuovi articoli

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 9 utenti e 57 visitatori collegati.

Ultimi Commenti