Home
Accesso / Registrazione
 di 

Come scegliere il LED adatto alle vostre esigenze 1/3

luci led

Le lampadine che funzionano sfruttando la tecnologia LED hanno alcuni vantaggi indubbi ed enormi rispetto alle lampade ad incandescenza e alle lampadine fluorescenti compatte (CFL). Ma essi si comportano diversamente a seconda del modello, quindi ecco la tua guida per comprendere le lampadine a LED in modo da poter godere dei loro vantaggi e giocare sui loro punti di forza. 

I disegni della lampadina LED sono in costante evoluzione, e continuo ad essere anche meno costosi e più user-friendly. Sono a basso consumo energetico, durevoli, e non contengono materiali pericolosi come il mercurio.

Ma se un giorno decideste di camminare attraverso la vostra casa e sostituire ogni singola lampadina ad incandescenza che avete in casa oggi con una lampadina con tecnologia LED rischiereste di rimanere delusi dal risultato se utilizzate modelli non all'altezza e non in grado di fornire qualità al vostro sistema di illuminazione.

Quindi, considerate i seguenti fattori per assicurarvi che stiate ricevendo il massimo dai vostri apparecchi e lampadine LED. Il punto di luce dove serve. Anche quando un array di diodi emettitori di luce è confezionato in una "lampadina" con involucro a forma di bulbo può ancora creare una fonte di luce direzionale.

Questo significa di solito che un lampadina a LED porta più luce dalla parte centrale che unisce la fine e il centro del bulbo che non dai lati. Nella figura un confronto tra luce Led, incandescente e fluorescente.

I produttori fanno spesso riferimento alla potenza equivalente di una lampadina a LED (rispetto a una lampadina a incandescenza) sulla base del flusso luminoso totale. Le lampadine ad incandescenza tradizionali di solito proiettano un bagliore luminoso uniformemente distribuito, per cui una "sostituzione da 60 watt" con lampadina LED può non essere in grado con il suo “peso” luminoso di illuminare un tavolo al buio se inserita in una lampada. Ma, in un apparecchio da incasso da installare nel soffitto, una lampadina a LED può effettivamente gettare sul tavolo ancor più luce rispetto al suo omologo ad incandescenza.

Efficienza energetica e durevolezza

Uno dei maggiori vantaggi di una lampadina a LED è la sua efficienza energetica. Oggi è meglio utilizzare lampadine con tecnologia LED dal momento che consuma circa un settimo della elettricità consumata da una lampadina a incandescenza. Uno dei prodotti migliori testai, il C. Crane GeoBulb 3 (che si vende al dettaglio per $ 69,95), è una lampadina LED di sostituzione a 7 watt di una lampadina ad incandescenza da 50 watt o una fluorescente da 13 watt.
Nonostante un prezzo relativamente alto nel momento dell'acquisto iniziale, le lampadine LED si pagano da sole nel corso nel tempo, riducendo di molto le bollette della corrente elettrica. Ma solo quando sono effettivamente e costantemente attivate - e sono quindi particolarmente adatte per le luci che sono costantemente in uso. Ad esempio, una plafoniera che rimane accesa su tutta la giornata potrà usufruire dei vantaggi di efficienza LED.
Le lampadine LED durano troppo a lungo - in genere fino a 50.000 ore (che si traduce in 12 ore al giorno, ogni giorno, per oltre un decennio). Ciò significa un minor numero di lampadine bruciate da far finire in discarica.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 6 utenti e 53 visitatori collegati.

Ultimi Commenti