Come scegliere un controller per i sistemi di pompaggio

controller.jpg

Per i sistemi di pompaggio, usare relè come level controllers. Tipicamente utilizzati in applicazioni dove l’ottimizzazione del carico è importante, i relè equilizzando il tempo di funzionamneto di due carichi attraverso l’uso di switch (switch fluttuanti, switch manuali, relè temporizzati, switch a pressione). Ogni volta che uno switch viene aperto, i contatti del relè di uscita cambiano stato, variando i due carichi. Inoltre, in caso di eccessivo carico, un relè può essere utilizzato per aggiungere capacità. Il controllo di pompe multiple può essere inoltre gestito attraverso l’uso di relè alternati. I tradizionali metodi di controllo includono:
singolo alternatore: ciò permette l’alternanza delle pompe per rendere il più eguale possibile l’usura. In un sistema a due pompe, la prima pompa parte nel suo funzionamento; quando la prima pompa si ferma, una seconda pompa viene selezionata per il prossimo ciclo di funzionamento. Esistono alternatori per sistemi a 2, a 3 e a 4 pompe.
Funzionamento Lead-Lag. Questo metodo prevede la selezione di una pompa primaria (lead pump) e di una secondaria (lag pump) per equilibrare le capacità. Le due pompe si alternatno; se non è necessaria una capacità aggiuntiva, la pompa Lag non funziona.
Progettari per funzionare in sistemi complessi, i relè alternati possono funzionare in entrambi i metodi precedentemente descritti. Gli input di controllo possono essere float o switch. Una volta che si è scelta la modalità di funzionamento, la tensione di controllo e il numero di pompe, selezionare il controller più appropriato è un problema che si risolve comparando i requisiti che il sistema deve avere con i controller di pompe disponibili.

Leggi anche: Come scegliere un controller

STAMPA     Tags:,

Leave a Reply

Vuoi leggere un articolo Premium GRATIS?

RFID: un acronimo mille possibilità