Home
Accesso / Registrazione
 di 

Come scegliere un controller per nuove linee di produzione

controller.jpg

Selezionare un controller per l'automazione industriale parte tradizionalmente dall'analisi della lista dei segnali di I/O e delle loro specifiche. La lista include tensione, corrente e ogni specifica interfaccia per la sicurezza, per il controllo dei movimenti, per il conteggio, per la temperatura e per altri dispositivi intelligenti. Poi vengono le altre caratteristiche del sistema, includendo i moduli per il network distribuito per ridurre le dimensioni del cablaggio, supportare le funzionalità built-in del software per ridurre il tempo di programmazione e la connettività del sistema per realizzare la reportistica.

Le linee tipiche di automazione industriale e le loro relative applicazioni beneficiano dal fatto di scegliere una famiglia di controller che abbiano in comune lo stesso software. Siemens Simatic S7, per esempio, fornisce un'ampia gamma di controller per varie applicazioni, programmate con il software Step 7. Con un controller di questo tipo, una linea di produzione che rimane fisicamente immutata per più di 10 anni può essere facilmente aggiornata ed amplicata per aumentare l'efficienza e per aggingere nuove funzioni, il tutto all'interno del controller.

Questo tipo di previsione sulla scelta dei controller può essere un vantaggio competitivo, come dimostrato dalla nuova linea di produzione installata nel Southland Tube Steel Mill. La compagnia ha scelto un controller Siemens Simatic con un I/O ET200 distribuito su Profibus e connettività Profinet. Questa architettura (Siemens Totally Integrated Automation) e il software di visualizzazione WinCC per la stanza di controllo SCADA permette di risprmiare tempo e denaro durante la progettazione e la fase di startup.
La scelta del controller fornisce la potenza di calcolo e la connettività per automatizzare più di 300 motori. Con i suddetti controller e i dispositivi intelligenti che condividono la stessa infrastruttura software, Southland ha inoltre guadagnato strumenti per la configurazione, la diagnostica e così via, applicazioni che non avrebbero potuto essere fornite con la scelta di controllers stand alone.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 37 utenti e 88 visitatori collegati.

Ultimi Commenti