Home
Accesso / Registrazione
 di 

Controllo ambientale con VCR - 2

Controllo ambientale con VCR

Questi ultimi a riposo sono perciò chiusi in cortocircuito, e tengono scarico il condensatore C9. La porta NOT U1f ha l’ingresso a zero logico e tiene la propria uscita ad 1, lasciando interdetto il transistor PNP T2 e a zero logico anche l’ingresso della U1e.

Quando il P.I.R. capta lo spostamento di un corpo caldo (il sensore è piroelettrico e rileva il calore dei corpi, quindi la lente di Fresnel lo fa scattare solo quando sono in movimento) si apre il suo contatto di uscita ed i punti A/C vengono scollegati, perciò la NOT U1f riceve l’1 logico all’ingresso (grazie alla resistenza di pull-up R13) e pone a zero la propria uscita eccitando T2, che va in saturazione ed alimenta il condensatore C6 tramite R14, caricandolo rapidamente e facendo vedere il livello logico alto anche al piedino 5 dell’U1.

L’uscita della U1e adesso assume lo stato 0 e fa caricare C3 il quale, essendo inizialmente scarico, trasferisce lo zero logico direttamente all’ingresso della NOT U1b, la cui uscita si porta a livello logico alto e polarizza in base il transistor T3: questo va in saturazione ed alimenta con il proprio collettore la bobina del relè RL1, il cui contatto è usato per chiudere in cortocircuito il pulsante di registrazione del videorecorder.

Da questo momento inizia la registrazione dell’audio captato dal microfono, e delle immagini riprese dalla telecamera. La sezione audio è inglobata nel circuito e fa capo alla capsula microfonica preamplificata MIC, la quale, alimentata tramite la resistenza R16, genera un segnale BF proporzionale ai suoni ed alle voci nell’ambiente circostante; l’operazionale (U3) che segue funziona da amplificatore invertente ed eleva di quanto basta il segnale del microfono, poi lo manda alla linea AUDIO mediante il condensatore di disaccoppiamento C15: da esso giunge all’ingresso BF del videoregistratore, ovvero al rispettivo piedino dell’eventuale presa SCART.

Quanto alle immagini, abbiamo previsto l’uso di una microtelecamera B/N o a colori, di quelle commercializzate dalla ditta Futura Elettronica: ad esempio la FR72 (B/N) o la FR89 (a colori) che va collegata attraverso i contatti marcati “TELECAMERA”. L’alimentazione (12 volt c.c., presi dal regolatore U2) si preleva direttamente dal punto + e dal - che è la massa e perciò il riferimento per il segnale video; quest’ultimo deve essere prelevato con cavetto schermato coassiale collegato al punto V, dal quale giunge senza passare null’altro al contatto VIDEO, ovvero all’ingresso composito del videoregistratore o al relativo contatto dell’eventuale sua presa SCART.

Torniamo adesso al circuito d’ingresso per notare che gli impulsi dati dal sensore ad infrarossi forzano ogni volta la carica del condensatore C6, che in pratica serve da antirimbalzo per il contatto NC: questo dà sempre un impulso a livello logico basso, della durata di poco superiore ad una decina di secondi, in corrispondenza dell’apertura dell’uscita del P.I.R., il che significa che se quest’ultima resta aperta perché il sensore continua a captare persone e cose in movimento l’uscita della NOT U1e permane allo stato logico zero.

Va però notato che quando il condensatore C3 si carica abbastanza da far vedere il livello alto all’ingresso della NOT U1b, il transistor T3 torna interdetto e lascia ricadere il relè RL1: tuttavia ciò (che avviene nel giro di qualche secondo) non influenza in alcun modo la registrazione, perché corrisponde a rilasciare il pulsante di REC del videoregistratore.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 45 visitatori collegati.

Ultimi Commenti