Home
Accesso / Registrazione
 di 

Convertitore tensione - frequenza da 1Hz a 10kHz

Convertitore tensione - frequenza da 1Hz a 10kHz

Gli ingressi JFET con il circuito "anti phase-reversal" permettono all'LTC1055/56 di essere utilizzato come un comparatore ad ultra-elevata impedenza e di precisione. La precisione prevede linearità molto elevata del V/F mentre l'alta velocità consente una vasta gamma di frequenze di funzionamento.

Gli amplificatori operazionali JFET LT1055 e LT1056 combinano le spesifice di precisione con le prestazioni ad alta velocità.

Per la prima volta, la slew rate da 16V/μs e la gain bandwidth da 6.5MHz sono contemporaneamente raggiunte con la tensione di offset di 50µV, 1.2µV/°C drift, correnti di polarizzazione di 40pA a 70°C e 500Pa a 125°C. La specifica maximum offset voltage da 150µV è la migliore disponibile su qualsiasi amplificatore operativo di ingresso JFET.

L'LT1055 e l'LT1056 si differenziano per le loro correnti di funzionamento. La dissipazione inferiore di potenza dell'LT1055 raggiunge un bias inferiore e le correnti di offset e la tensione di offset.

Il convertitore tensione-frequenza è una delle molte applicazioni che utilizzano sia la precisione che l'alta velocità dell'LT1055/LT1056.

Le applicazioni dell'LT1055/LT1056

    - Precisione, strumentazione ad alta velocità
    - Amplificatori logaritmici
    - Amplificatori di uscita D/A
    - Amplificatori fotodiodi
    - Convertitori tensione - frequenza
    - Convertitori frequenza - tensione

L'LT1055/LT1056 può essere inserito direttamente nell'LF155A/LT355A, LF156A/LT356A, OP-15 e OP-16. Il nulling offset sarà compatibile con questi dispositivi con il wiper del potenziometro legato all'alimentatore positivo. L'LT1055/LT1056 può essere utilizzato anche in LF351, LF411, AD547, AD611, OPA-111, e TL081, a condizione che il circuito nulling venga rimosso. Al fine di realizzare il livello di precisione del picoampere-microvolt dell'LT1055/LT1056 tanta cura deve essere esercitata. Ad esempio, le correnti di dispersione nel circuito esterno per l'amplificatore operazionale possono significativamente ridurre le prestazioni. L'alta qualità dell'isolamento dovrebbe essere usata (ad esempio Teflon, Kel-F); pulire tutte le superfici isolanti per rimuovere flussi ed altri residui sarà probabilmente necessario. La superficie di rivestimento potrebbe essere necessaria per fornire una barriera per l'umidità elevata
negli ambienti umidi.

L'LT1055/LT1056 ha la più bassa tensione di offset di ogni amplificatore operazionale con ingresso JFET disponibile oggi. Tuttavia, la tensione di offset e la deriva con il tempo e la temperatura non sono ancora buoni come al miglior amplificatore bipolare perché la transconduttanza del FET è notevolmente inferiore a quello dei transistor bipolari. Al contrario, questa transconduttanza inferiore è il motivo principale delle prestazioni della velocità di amplificatori FET.

La tensione di offset cambia con i cicli di temperatura. I gradi AM mostrano un'isteresi tipica da 20μV (30μV sui gradi M). I cicli di temperatura da 0°C a 70°C hanno un effetto isteresi trascurabile (meno di 10μV). La tensione di offset e le prestazioni drift sono affette dal packaging. Nel package N8 di plastica il composto di modanatura (molding compund) è in contatto diretto con il chip, esercitando una pressione sulla superficie. Mentre i transistor d'ingresso NPN sono in gran parte inalterati da questa pressione. Di conseguenza, per prestazioni migliori del DC, il package TO-5 H è raccomandato.

Il rumore della corrente dell'LT1055/LT1056 è praticamente incommensurabile a 1.8fA/√Hz. A 25°C è trascurabile fino a 1G di resistenza di sorgente, RS (composto al rumore di RS). Anche a 125°C è trascurabile a 100M di RS.

Clicca qui per informazioni sui prodotti Linear Technology

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Raffaele65

Nostalgia

Interessante articolo.
Mi ha ricordato il mio compito della maturità. Tanti anni fa.
Ho dato una letta al DataSheet e nel vedere un esempio applicativo, in grado di generare ben 100Khz, ho pensato a quanto sarebbe utile ad un "audiofilo" per provare la risposta in frequenza di un amplificatore o altro componente Hi-Fi.
In oltre penso alla semplicità di costruzione di un generatore BF.
Lo sviluppo di questo tipo di componenti di sicuro farà migliorare la qualità di alcuni strumenti di misura.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 37 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti