Home
Accesso / Registrazione
 di 

Corso di Microprogrammazione: i sistemi digitali

Circuiti Immagine tratta da: http://www.ilsussidiario.net/img/FOTOLIA/Circuito_Elettronica_BluR400.jpg

Riprendiamo il nostro corso di microprogrammazione. La seconda parte, quella che tratteremo oggi, riguarda i sistemi digitali: approfondiremo quindi, quali sono, come sono fatte e come funzionano le porte logiche, che sono il fondamento essenziale di qualunque architettura. Vi guiderò nell'affascinante mondo dei numeri binari e delle logiche combinatorie, trattando però l'argomento in modo semplice, con tabelle e disegni. Seguitemi!

Contenuto esclusivo per gli ABBONATI PLATINUM di Elettronica Open Source.

Leggi subito tutto l'articolo e poi ricevilo in PDF all'interno di EOS-Book insieme a tanti altri vantaggi offerti dall'Abbonamento Platinum! Diventa Utente PLATINUM

SCOPRI TUTTI I VANTAGGI DI UN ABBONAMENTO ANNUALE CHE COMPRENDE ANCHE TUTTO L'ARCHIVIO

 

 

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di etabeta154

Che pena ... come fate a definirvi Open quando poi se non ti abb

Che pena ... come fate a definirvi Open quando poi se non ti abboni non puoi accedere alle risorse ???

ritratto di Emanuele

Sei OT Se vuoi contestare la nostra politica (che è quella

Sei OT

Se vuoi contestare la nostra politica (che è quella di retribuire chi scrive articoli tecnici) puoi farlo tranquillamente ma nel Forum, qui sei OT.

Comunque se ti fai un giro su Elettronica Open Source potrai verificare che abbiamo +5000 articoli aperti.

E poi, se anche tu sei Open avrai l'abbonamento gratis
http://it.emcelettronica.com/c...

ritratto di GinoBerto

Ti fa pena chi lavora?

Ti fa pena chi lavora?

ritratto di Franco_abbonato

Sto seguendo il corso stampando le varie puntate. Verrà inserito

Sto seguendo il corso stampando le varie puntate. Verrà inserito anche nedl book che mi inviate e poi volevo chiedere a quando la prossima puntata?

ritratto di ruattolo

Open source comunque non significa gratis...e poi 3 non sono un

Open source comunque non significa gratis...e poi 3 non sono un grosso investimento considerando che riviste del settore costano dalle sei alle 8 euro e magari a volte di un numero ti interessa un solo articolo.

ritratto di Emanuele

Esatto, per l'esattezza il costo è di 2 euro e 41 centesimi per

Esatto, per l'esattezza il costo è di 2 euro e 41 centesimi per l'abbonamento annuale ed a differenza delle varie riviste di settore, NON c'è pubblicità!!

Inoltre l'autore è sempre a disposizione nei commenti per eventuali dubbi e/o chiarimenti e, se l'articolo proprio non è piaciuto, ne prendiamo atto, pianificando una revisione..... mai visto qualcosa del genere?

E non solo, come detto più volte non si sta acquistando un articolo, ma finanziando un progetto molto più ampio
http://it.emcelettronica.com/p...

P.S: evidentemente c'è ancora qualcuno che tutto questo non l'ha ancora capito, o fa finta..... guardacaso sempre anonimo.... maccheccaso.......

ritratto di Emanuele

Franco, la prossima puntata il mese prossimo, esattamente il 20

Franco, la prossima puntata il mese prossimo, esattamente il 20 Dicembre e poi, si, anche questo articolo sarà inserito nel prossimo EOS-Book in PDF, ePub e mobi per una lettura ottimale su diversi dispositivi.

ritratto di Emanuele

Salve GinoBerto, eviterei di fomentare discussioni inutili. Comu

Salve GinoBerto, eviterei di fomentare discussioni inutili. Comunque grazie.

ritratto di Giorgio B.

Di nuovo? Ma questa non l'avevamo già sentita?

Di nuovo?
Ma questa non l'avevamo già sentita?

ritratto di Boris L.

Lo dico da neo-utente appena abbondato: a me piace questo magazi

Lo dico da neo-utente appena abbondato: a me piace questo magazien, seguo questo blog con grande attenzione e non vedo il contrasto con l'open source...

Mi dispiace che il lavoro di qualcuno (di chiunque) debba essere trattato in maniera così priva del più elementare rispetto.

Non è giusto!

E poi, questa discussione l'abbiamo fatta un sacco di volte...

E' mai possibile che io debba sempre vedere questo genere di commenti ad ogni articolo premium?
Ci sono gli articoli non a pagamento.
C'è anche il modo per partecipare.
C'è tanto da leggere...

Ma perchè accanirsi in questo modo?
Mi sembra stupido!

ritratto di Boris L.

Scusa, non avevo visto questo post... Effettivamente questo f

Scusa, non avevo visto questo post...
Effettivamente questo forse risponde più di quello che ho scritto io!

ritratto di Boris L.

Ecco, questa interessava anche a me :) Grazie.

Ecco, questa interessava anche a me :)
Grazie.

ritratto di Piero Boccadoro

Mi dispiace veramente leggere ancora certi commenti... Ma più

Mi dispiace veramente leggere ancora certi commenti...
Ma più che altro perchè io VORREI, e lo dico col cuore in mano, che chi queste critiche le muove provasse ad abbonarsi per veder cosa facciamo, darci una mano ma soprattutto FARE CRITICHE per far crescere questa community.
Il resto è semplicemente poco costruttivo.
Ed è di questo che mi dispiaccio!

ritratto di giancarlo bricco

in effetti 3 euro sono niente per un abbonamento, ci mancherebbe

in effetti 3 euro sono niente per un abbonamento, ci mancherebbe, il punto che si fa finta di non vedere e che se abbonamento dev'essere (e non ci sta ninete di male) gli articoli devono essere tali, con tutti i crismi che un articolo professionale deve avere, non devono essere dei post scritti quando l'autore ne sente voglia e con l'approfondimento che gli aggrada o menp. e poi, questa finestrella che appare in sovraimpressione che strumentalmente impedisce la lettura anche di ogni cosa anche dei post e del forum per 60 secondi e' una antipatica forzatura di cattiva gusto. 3 euro non sono niente per una anno di abbonamento, il costo di un caffe', ma gli autori allora devono scrivere articoli che siano professionali, cioe' esaustivi.

ritratto di Emanuele

Salve Giancarlo, mi fa piacere vedere che ti sei firmato e ch

Salve Giancarlo,
mi fa piacere vedere che ti sei firmato e che hai motivato la tua critica, ero abbastanza stanco di troll e anonimi :)

Gli autori sono tutti professionisti (chi-siamo) e, dopo la stesura dell'articolo, prima della pubblicazione, lo scritto è ulteriormente revisionato da me. Quindi tutti gli articoli subiscono una duplice verifica, sia ortografica che tecnico-qualitativa. Quindi, ricapitolando, io e l'autore di turno decidiamo insieme l'argomento, poi l'autore scrive l'articolo, io lo revisiono e poi lo preparo per la pubblicazione.

Ogni articolo ha quindi 2 professionisti che se ne occupano. E questo per ogni articolo. Ma non finisce qui, sia io che l'autore siamo poi a disposizione nei commenti per gli approfondimenti sul tema.

Da quanto scrivi, è evidente che tu non hai letto l'articolo :)

Questo sopra, è scritto da un Ing.Elettronico ed in questo caso con un mio supporto diretto, trattandosi appunto di un corso di microelettronica, materia della quale mi sono occupato varie volte facendo formazione in importanti Aziende. Stiamo parlando inoltre di un articolo di 1514 parole e quindi assimilabile ad una lezione scolastica.

Infine ci terrei a precisare che non stai comprando un articolo, ma supportando un progetto molto più ampio:
http://it.emcelettronica.com/p...

e questa è l'offerta completa:
http://it.emcelettronica.com/e...

Mi farebbe piacere vedere anche te attivo nella community per poter discutere insieme gli argomenti dei vari articoli, ma anche ascoltare le tue richieste sugli argomenti da trattare
http://it.emcelettronica.com/f...

ritratto di giancarlo bricco

Veramente e' il primissimo post che scrivo, chi si firma come an

Veramente e' il primissimo post che scrivo, chi si firma come anonimo non sono io poiche' ho sempre l'abitudine di firmarmi con nome e cognome. Seguo molto sporadicamente il sito perche' le mie conoscenze elettroniche sono basilari e questo sito vuole tendere al tecnicismo, cioe' un sito fatto da conoscitori per conoscitori. Quindi preferisco siti con "mission" piu' didattiche e meno elitarie.

Per la questione abbonamento, ribadisco che non ci trovo nulla di male nel fare pagare una cifra simbolica per il singolo abbonato ma che rappresenta sicuramente un guadagno notevole per le poche persone che incassano il totale. Nulla di male, ripeto, tutto lecito, schema gia' visto parecchie volte soprattuto per i siti torrenti, si fa l'investimento di tirare su un sito e nel giro di qualche anno, quando il bacino di utenza diviene elevato, si comincia a chiedere l'obolo di contributo che fa monetizzare molto bene i proprietari. e, ripeto, visto che tocca anche sorbirsi la forzatura del bannerino che ti blocca la visione di ogni cosa invitandoti all abbonamento, ho fatto la pensata che , pero', gli articoli dovrebbero almeno essere di livello "concorrenziale" con quelli che trovi quando vai in edicola e prendi una rivista di quelle straconosciute. tutto qui. giusto una personale umile riflessione. Arrivederci.

ritratto di Emanuele

Giancarlo, apprezzo la tua riflessione però non riesco a compren

Giancarlo, apprezzo la tua riflessione però non riesco a comprendere come si possa giudicare.... va bene, riflettere :)
se non si sono letti gli articoli.

Inoltre l'articolo nei commenti del quale stiamo discutendo, tratta proprio un corso di microprogrammazione, direi ideale per chi ha conoscenze basilari e quindi assolutamente a scopo didattico ;)

Leggendo poi le puntate del corso potrai chiedere all'autore, direttamente nei commenti, anche spiegazioni se qualche passaggio non ti risulta chiaro, cosa che nelle riviste è evidentemente impossibile fare.

Se avrai l'ardire di rinunciare ad un caffè per questo mese ed abbonarti potremo sicuramente confrontarci su qualcosa di concreto :)

ritratto di Piero Boccadoro

A tal proposito, approfitto per salutare Giancarlo e mi dichiaro

A tal proposito, approfitto per salutare Giancarlo e mi dichiaro disponibile fin d'ora per ogni domanda, dubbio, perplessità, questione :)

ritratto di Boris L.

Ma non ho capito, stai dicendo che gli articoli di questo blog n

Ma non ho capito, stai dicendo che gli articoli di questo blog non valgono il prezzo (irrisorio, e mi fa piacere che su questo conveniamo) dell'abbonamento?
(è una domanda seria.)

ritratto di TheDrillMaster

E' un ottimo articolo, da studente di ingegneria elettronica po

E' un ottimo articolo, da studente di ingegneria elettronica posso dire che argomenti come questo sono alla base della materia e fortemente propedeutici a tutto ciò che si vuole studiare dopo. Complimenti all'autore.

ritratto di Max Caruso

aggiungo solo

aggiungerei per intenderci meglio
EXOR = (not(A))B + A (not(B))
l'uscita è vera soltanto se uno solo dei due ingressi sono veri

ritratto di Max Caruso

Ottimo articolo

vorrei aggiungere che è un ottimo articolo e che non ci avevo mai fatto caso che lo EXOR si può vedere come invertitore ...ottimo e bravo al'autore

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti