Home
Accesso / Registrazione
 di 

Corso di programmazione per microcontrollori Zilog Z8. Terza puntata 4

microcontrollori Zilog Z8

Questa modalità di funzionamento viene utilizzata per misurare la durata di un evento esterno al microcontrollore. Portando il bit D5 a 1 e il D4 a 0 si abilita il Timer 1 a funzionare in Triggered Input Mode. In questo caso, il timer T1 inizia il conteggio quando avviene una transizione da alto a basso del segnale esterno presente sul pin di ingresso Tin (P31).

Una volta avviato il conteggio, nel caso sopraggiunga un altro impulso di trigger, questo viene ignorato. Nella modalità Triggered Input Mode il timer 1 può funzionare sia come passo singolo che come modulo continuo. Nel primo caso, al termine del conteggio il Timer si arresta e per poter diventare nuovamente sensibile ad un impulso esterno di trigger sarà necessario riabilitare il Timer via software. Nel secondo caso (modulo continuo), il conteggio al termine del decremento continua finché non viene bloccato con un’istruzione software.

funzionamento_timer

Portando sia il bit D5 che il D4 di TMR a stato logico alto, si abilita il Timer 1 a funzionare in modalità Retriggerable Input Mode. Questo modo di funzionamento prevede come il precedente l’avvio del conteggio in corrispondenza di una transizione da alto a basso dell’ingresso Tin ma, in questo caso, un eventuale secondo impulso di trigger (passaggio da alto a basso) fa ripartire il conteggio nuovamente dall’inizio.

I COMPARATORI ANALOGICI

Abbiamo visto che la famiglia Z8 dispone di due comparatori analogici che possono venire utilizzati in diversi modi, ad esempio per realizzare un convertitore analogico digitale oppure per misurare livelli di tensione. Questi due comparatori fanno capo alla porta 3, il cui registro di configurazione (P3M esaminato nella scorsa puntata del Corso) permette appunto di scegliere se utilizzare questi ingressi in modo analogico o come ingressi digitali. Lo schema di collegamento dei due comparatori è riportato nella pagina a fianco e come si può notare i due ingressi invertenti sono collegati insieme e fanno capo alla linea di I/O P33 mentre i due ingressi non invertenti risultano connessi alle linee P31 e P32. Con una tensione di alimentazione di 5 volt, la massima tensione applicabile agli ingressi è di 4 volt. Descriveremo dettagliatamente il modo di funzionamento e le varie possibilità di utilizzo di questi due comparatori nelle prossime puntate del Corso, adesso, invece, addentriamoci nell’ambiente di sviluppo proposto dalla Zilog istallando su PC il software dell’emulatore.

zilog_icebox

COME SI INSTALLA L’EMULATORE

L’installazione dell’emulatore è di estrema semplicità. E’ infatti sufficiente inserire il disco siglato Zilog Z8 ICEBOX GUI, fornito insieme all’emulatore stesso, nel drive del computer. A questo punto, si “entra” in File Manager se si lavora in Windows 3.1 oppure in Risorse del computer se l’ambiente è quello di Windows 95 e ci si sposta sotto l’unità disco (tipicamente A o B) in cui abbiamo inserito il dischetto della Zilog. Con il mouse si seleziona e si “lancia” il programma Setup che provvede ad installare il software Zilog sul disco fisso del nostro Computer.

In fase di installazione, il programma chiede in quale directory si desiderano copiare i vari file, se non vi sono particolari problemi lasciamo pure quella proposta come default. L’installazione dura qualche decina di secondi e al termine viene automaticamente creata un’icona relativa appunto all’ICE, l’emulatore circuitale per lo Z8. Colleghiamo ora la piastra dell’emulatore alla porta seriale del Computer ed entriamo nel programma di gestione “cliccando” due volte sull’icona ICE (In Circuit Emulator).

Il kit è disponibile da Futura Elettronica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 22 utenti e 87 visitatori collegati.

Ultimi Commenti