Corso sul telerilevamento – prima parte: nozioni introduttive

images (1)

Una delle principali applicazioni dei sistemi satellitari è senza dubbio il telerilevamento (in inglese, remote sensing), ossia quella tecnologia, basata sul campionamento della radiazione elettromagnetica, atta ad acquisire ed interpretare dati geospaziali per ottenere informazioni inerenti la superficie e l'atmosfera della Terra o di altri corpi celesti. In senso più lato, il telerilevamento consiste nella rilevazione e misura di onde elettromagnetiche provenienti da oggetti situati a distanza dallo strumento rilevatore, giungendo in tal modo ad identificarli e categorizzarli per tipologia, composizione e distribuzione spaziale.

Su ELETTRONICA OPEN SOURCE sono stati pubblicati diversi articoli riguardanti i satelliti artificiali (solo per fare qualche esempio: I satelliti – Cosa sono?, I satelliti – Finestra di Lancio, I satelliti – Orbite satellitari, L'Elettronica a bordo di un satellite), ma non mi risulta che sia mai stato affrontato tale argomento. Questo è il primo di tre articoli con cui vorrei provare ad esporre in maniera sufficientemente chiara ed esaustiva i principali rudimenti di questa disciplina tecnico-scientifica.

Contenuto riservato agli abbonati PLATINUM. ABBONATI ORA.

12 Comments

  1. Giorgio B. Giorgio B. 19 dicembre 2013
  2. Marco Giancola 19 dicembre 2013
  3. matt0 17 gennaio 2014
  4. Max Caruso 19 dicembre 2013
  5. Marco Giancola 19 dicembre 2013
  6. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 20 dicembre 2013
  7. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 20 dicembre 2013
  8. Marco Giancola 20 dicembre 2013
  9. matt0 21 gennaio 2014
  10. Marco Giancola 21 gennaio 2014
  11. matt0 21 gennaio 2014
  12. Giorgio B. Giorgio B. 22 gennaio 2014

Leave a Reply