CPR PRO assiste nella rianimazione cardiopolmonare

CPR PRO è un'applicazione per iPhone che assiste i soccorritori nel compiere la rianimazione cardiopolmonare

La rianimazione cardiopolmonare è la procedura di emergenza che si compie con le vittime di infarto e che prevede una serie di compressioni sul torace. Si tratta di un’operazione molto delicata, che non può essere fatta a caso. CPR PRO fornisce indicazioni precise per orientare i soccorritori nelle situazioni di forte stress: questo aumenta le possibilità di sopravvivenza della vittima.

Rianimazione assistita con CPR PRO

La rianimazione cardiopolmonare (RCP) è una procedura di emergenza per le persone in arresto cardiaco, che può raddoppiare la possibilità di sopravvivenza del malato. La CPR pro app per dispositivi mobili offre video educativi e di aiuto nelle situazioni di emergenza reale con allenatore e CPR feedback. L’applicazione aiuta i soccorritori ad effettuare una rianimazione cardiopolmonare secondo le linee guida, e di offrire le migliori possibilità di sopravvivenza e di buon recupero per la vittima.

Saper come si esegue correttamente una rianimazione cardiopolmonare è solo una parte della procedura per farla veramente bene. Il tempismo corretto e la profondità delle compressioni sono difficili da mantenere, e la mente che è concentrata sulla procedura corretta può non essere lucida in una situazione di stess. L’ex direttore di Ivor Medical, Ivor Kovic, ha sviluppato un’applicazione per iPhone che può insegnare le tecniche di rianimazione cardiopolmonare e fornire un orientamento durante le situazioni di emergenza.

CPR PRO è stato sviluppato in collaborazione con i soccorritori professionisti che eseguono la rianimazione cardiopolmonare regolarmente. L’applicazione aiuta le persone inesperte e soccorritori professionali fornendo informazioni su come fare la rianimazione cardiopolmonare secondo le linee guida, e quindi offre migliori possibilità di sopravvivenza e di buon recupero per la vittima di arresto cardiaco improvviso.

I vantaggi di usare CPR PRO per la rianimazione

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte nel mondo. La metà di tutti i decessi per malattie del cuore può essere attribuita ad un arresto cardiaco improvviso, una situazione in cui il cuore improvvisamente smette di funzionare, in modo tale che il sangue non può essere pompato al resto del corpo. Se l’infarto non viene trattato subito, può essere causa di morte cardiaca improvvisa (SCD). Tuttavia, la sopravvivenza all’arresto cardiaco è possibile. Eseguire una rianimazione cardiopolmonare può raddoppiare la possibilità di sopravvivenza della vittima. Purtroppo, alcune ricerche mostrano che solo una vittima su tre di arresto cardiaco riceve una rianimazione cardiopolmonare immediata. La maggior parte dei casi di arresto cardiaco succedono in casa o al lavoro. L’applicazione CPR PRO può fare in modo di assistere un membro della famiglia o un collega.

Ovviamente CPR PRO non sostituisce il corso di rianimazione cardiopolmonare. Questa procedura deve essere fatta da parte di individui addestrati. Tuttavia, può essere un aiuto nei casi in cui è impossibile essere soccorsi da personale specializzato. Prima di utilizzare l’applicazione CPR PRO, bisogna comunque leggere attentamente le istruzioni per l’uso.

Una nuova versione dell’applicazione CPR PRO Mobile è disponibile presso il negozio iTunes. È dotata di vari aggiornamenti importanti e costa soltanto 1.99 dollari. Le nuove caratteristiche includono migliori prestazioni, la conformità con le linee guida CPR del 2010, nuove istruzioni per l’uso, video educativi sull’assistenza di base e sulla posizione di sicurezza, la registrazione di compressione dei dati, la sincronizzazione di compressione dei dati con un computer tramite iTunes o e-mail.

Leave a Reply