Home
Accesso / Registrazione
 di 

Dal marchio Lifestyle il nuovo monitor touch screen Viseo 200T, un’altra novità dal gruppo Acer

Monitor touch screen Viseo 200T lanciato da Acer

Il marchio Lifestyle, presente all’interno del gruppo Acer, mette sul mercato la sua ultima novità dedicata a coloro che sentano il bisogno di ottenere qualcosa di diverso dal proprio pc o netbook. Si tratta del nuovo monitor touch screen Viseo 200T, dotato di uno schermo da 20 pollici e di un software compatibile con qualsiasi versione di Windows, capace di semplificare tutte le operazioni multimediali, quali aprire, ruotare, spostare oggetti (icone, immagini, email ecc...).

Viseo 200T

Per confermare la vocazione di marchio "Lifestyle" all'interno del gruppo Acer, le ultime novità di Packard Bell sono dedicate a chi desidera qualcosa di diverso dal proprio pc o netbook. Il miglior esempio è il nuovo monitor Viseo 200T, con schermo da 20 pollici sensibile al tocco e abbinabile a qualsiasi pc Windows grazie al software Touch. Aggiungendo un collegamento usb al consueto cavo vga o dvi è possibile utilizzare il tocco sullo schermo al posto della tastiera, semplificando soprattutto le operazioni legate alle applicazioni multimediali. Con le dita si potranno aprire, ingrandire, ruotare o spostare immagini, collegarsi ai social network o spedire mail.

Panoramica sui nuovi pc e netbook firmati Acer

Compagno ideale del nuovo monitor è il nettop imedia Xs, un minuscolo pc da tavolo con Windows 7, processore Intel Atom 330, chipset nVidia Ion e hard disk da 500 Gb. L'accoppiata monitor e nettop viene proposta a 499 euro, ma entrambi sono disponibili anche separatamente. Sono touch screen anche i desktop One Two M (da 699 euro) e One Two L (da 999 euro).

Entrambi i pc sono del tipo "all in one", cioè con l'elettronica integrate nello schermo, ma si differenziano per la potenza dei processori. La versione L monta i potenti Intel Core 2 Quad, scheda grafica Ati Radeon Mobility 4670 e può anche montare il lettore blu-ray. Entrambi sono disponibili con schermo da 20 o 23 pollici. La serie di netbook dot m/u (399 euro) aggiunge stile e funzionalità ai piccoli computer mobili. La vocazione multimediale dei nuovi modelli m/u è sottolineata dal sistema operativo Windows 7 Home Premium, dall'uscita hdmi e dall'hard disk con capacità fino a 500 Gb. Lo schermo è un 11,6 pollici in formato 16:9, il peso è di circa1,4 kg mentre la batteria consente un'autonomia di circa 8 ore. Finiture esterne in nero o rosso ciliegia. In tema di netbook Packard Bell annuncia anche il modello dot m/a, il primo basato su tecnologia Amd Athlon 64 L110. Rispetto agli altri modelli il peso scende a 1,25 kg ma scende anche l'autonomia per l'uso di una semplice batteria a 3 celle.

Per chi preferisce il classico notebook c'è la gamma Butterfly (da 699 euro), un nome che evoca la leggerezza e la linea ultra sottile, lo spessore totale infatti non supera i 2,5 cm mentre il peso è di 2,4 kg. Lo schermo è un classico da 15,6 pollici ma con retroilluminazione led per aumentare l'autonomia della batteria, portata a circa 8 ore come una giornata di lavoro. Il sistema operativo è Windows 7 Home Premium. L'altra serie di notebook EasyNote si va invece specializzando nel fornire uno strumento su misura per le esigenze di ciascun utente, in termini di dimensioni dello schermo, finitura estetica, dotazione di software e possibilità di gestire supporti Hd come il disco blu-ray.

Packard Bell ha poi annunciato l'arrivo sul mercato di notebook e netbook firmati Valentino Rossi, personalizzati cioè da un tocco di colore ed estetica esclusive attraverso la creatività di Aldo Drudi, il designer dei caschi del pluricampione mondiale di motociclismo.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 50 visitatori collegati.

Ultimi Commenti