Dopo gli OLED, arriva il nuovo schermo a punti quantici

schermo a punti quantici

Oltre gli OLED! Lo schermo a punti quantici sembra essere destinato a sostituire quello a cristalli liquidi, anche se per questo cambiamento bisognerà aspettare qualche anno. Gli schermi a punti quantici sono più luminosi, più economici e più efficienti rispetto agli schermi attuali e funzionano grazie a dei nanocristalli semiconduttori che emettono luce quando vengono esposti alla corrente o alla luce

Lo schermo di nuova generazione a punti quantici

Un nuovo schermo a punti quantici è stato realizzato dai ricercatori della Samsung Electronics, che hanno costruito un prototipo di display a colori. I punti quantici permettono allo schermo di essere più luminoso, più economico e più efficiente rispetto a quelli dei telefoni cellulari di oggi e dei lettori MP3.

Il display di quattro pollici di diagonale di Samsung è controllato utilizzando una matrice attiva, il che significa che ciascuno dei suoi colori con i punti quantici si accende e si spegne con un transistor a film sottile. I ricercatori hanno creato il prototipo su vetro e su materiale plastico flessibile, come riportato sul numero della rivista “Nature Photonics”. “Abbiamo trasformato una sfida scientifica in un vero successo tecnologico”, dice Kim Jong Min, un ricercatore al Samsung Advanced Institute of Technology.

I punti quantici sono nanocristalli semiconduttori che emettono luce quando vengono esposti alla corrente o alla luce. Essi emettono diversi colori a seconda della loro dimensione e del materiale di cui sono fatti. I loro colori luminosi e puri e il basso consumo li rendono molto attraenti per i display. La maggior parte dei monitor di computer e televisori utilizza schermi a cristalli liquidi LCD che consumano molta energia. Gli schermi OLED (Organic Light-Emitting Diode) sono i display più brillanti e ad alta efficienza energetica, ma si limitano a piccoli gadget, perché sono troppo costosi per gli schermi televisivi, e i loro materiali hanno una vita limitata.

I punti quantici vs OLED

Lo schermo a punti quantici consumerebbe meno di un quinto della potenza dei monitor LCD, secondo il ricercatore di Samsung Tae-Ho Kim. Questi schermi promettono di essere più luminosi e più duraturi rispetto agli OLED. In più, potrebbero essere realizzati per meno della metà di quanto costa fare schermi LCD o OLED.

Questo potenziale ha catturato l’attenzione di grandi produttori di display oltre a Samsung. LG Display sta collaborando con il MIT QD Vision per sviluppare un display a punti quantici.

Per creare il loro prototipo, i ricercatori Samsung hanno iniziato con un rivestimento in una soluzione di punti quantici su una piastra di silicio e l’evaporazione del solvente. Poi hanno premuto delicatamente un timbro di gomma con una superficie increspata al livello dei punti quantici, l’hanno sfilato, e poi hanno premuto sul vetro o sullo strato di plastica. Questo serve a trasferire le strisce di punti quantici sul supporto.

In un display a colori, ogni pixel contiene un subpixel rosso, verde e blu. Questi colori sono combinati con varie intensità per produrre milioni di colori. Utilizzando la tecnica di stampaggio ripetuto più volte, i ricercatori possono creare un pattern ripetuto di strisce rosse, verdi e blu. Trasferiscono le strisce direttamente su un array di transistor a film sottile. I transistor sono in amorfo di ossido di afnio-indio-zinco, che forniscono una maggiore stabilità rispetto ai transistor convenzionali. Il display ha dei subpixel di circa 50 micrometri di larghezza e 100 micrometri di lunghezza. Abbastanza piccoli per l’uso negli schermi dei cellulari.

Seth Coe-Sullivan, co-fondatore e chief technology officer di QD Vision avverte, però, che ci sono ancora molti problemi tecnici da risolvere, e che gli schermi a punti quantici verranno messi sul mercato solo tra qualche anno.

14 Comments

  1. Alex87ai 3 aprile 2011
  2. Emiliano.Bianco 7 marzo 2014
  3. Cosimo Candita 8 aprile 2011
  4. Antonio Mangiardi 8 aprile 2011
  5. FlyTeo 8 aprile 2011
  6. Andres Reyes 1 aprile 2011
  7. Vicus 1 aprile 2011
  8. Arx33 1 aprile 2011
  9. Alex87ai 1 aprile 2011
  10. Andres Reyes 1 aprile 2011
  11. FlyTeo 1 aprile 2011
  12. Casciana17 1 aprile 2011
  13. Antonio Mangiardi 1 aprile 2011
  14. Francesco12-92 2 aprile 2011

Leave a Reply