Home
Accesso / Registrazione
 di 

Ecco come saranno le auto del futuro! [Video Subs ITA]

Le auto del futuro

Il futuro delle autovetture sarà sicuramente l'autopilota, ma forse ci vorranno ancora molti anni. La tecnologia CLOUD invece è già qui e le auto di prossima generazione saranno tutte connesse, con grandi vantaggi per il guidatore soprattutto in termini di sicurezza.

Trascrizione del video

Stiamo cercando dei modi per reperire dati all'interno di tutti quelli a disposizione nel veicolo, per usarli con la tecnologia della connettività CLOUD e fornire i migliori servizi di questo tipo ai nostri clienti permettendo loro di vivere un'esperienza di guida fantastica ed indimenticabile!
Siamo in grado di avere accesso a sempre maggiori informazioni sul veicolo e di conseguenza siamo in grado di riutilizzare queste informazioni in campi in cui non avremmo altrimenti potuto utilizzarle!
Quindi ora è e possibile avere informazioni relative alle condizini meteo o all'altitudine che possono aiutarci a sviluppare particolari funzionalità ed ottimizzare le prestazioni del motore e la selezione della marcia del cambio automatico per un maggiore risparmio del carburante!
Siamo arrivati ad una comunicazione V-to-V (veicolo-veicolo) o veicolo-infrastruttura detta V-to-I vogliamo essere sicuri di essere all'avanguardia perchè è un indicatore fondamentale degli eventuali sviluppi futuri verso cui tenderanno i veicoli!
Collegarli in rete proprio come oggi sono collegati alla rete in casa o in ufficio: è praticamente impossibile immaginare fin dove possiamo arrivare...
potremmo avere un mondo senza incidenti stradali: immaginate quanto potrebbe essere importante in termini di produttività industriale e quale vantaggi per la società!

Credo che abbiamo appena cominciato con i veicoli che gestiscono delle operazioni in autonomia: dall'auto-parcheggio al sistema LDW che rileva la corsia di percorrenza! Uno di questi giorni guideremo macchine che viaggiano da sole mentre facciamo un pisolino!
Si tratta di dare ai clienti più scelta in merito alla commutazione per migliorare la sicurezza permettendo sia maggiore scelta che divertimento, produttività e connettività! I veicoli saranno sempre più collegati all'ambiente circostante con maggiori sensori arrivando ad una coesione d'insieme che comprende anche le condizioni della strada o dellla segnaletica, lo stato dell'incrocio successivo e la posizione del semaforo! Il tipo di trasformazione che stanno oggi attraversando i cellulari passando da cellulari con 10 tasti per i numeri fino ad arrivare ai modernissimi smartphone: sarà la stessa trasformazione che avverrà sui nostri veicoli!

Una volta pensavo che sarei andato in pensione con una tecnologia che è già realtà, intorno a noi... Sono in ritardo con i progetti per la pensione e mi divertirò!

I prodotti Freescale sono disponibili nel catalogo Farnell

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Emanuele

Cloud

Il cloud (la famosa nuvola) sembra ormai segnare il futuro di ogni cosa e quindi anche di ogni persona e pian piano della civiltà intera.

Senza dubbio i dati sono più al sicuro sulla nuvola che sul nostro PC, sono accessibili dappertutto e garantiti da backup ridondanti ma......

ritratto di mlist

Io sono un informatico ed

Io sono un informatico ed appassionato di tecnologia in generale e non mi spaventano le novità. Onestamente però nutro qualche serio dubbio in merito agli aspetti di sicurezza di questi sistemi. In particolare credo che un eventuale falla nella "rete" potrebbe avere conseguenze davvero serie su larga scala. Esempio: ora come ora se uno ti buca la rete wireless al massimo visita siti pedoporno usando il tuo IP oppure ti manda in tilt la rete aziendale (tra l'altro è fattibile con poco sforzo) ma immaginiamo cosa succederebbe se uno bucasse il sistema che permette di pilotare in remoto l'auto. Tenendo poi conto che magari saranno interconnesse....potrebbe prendere il controllo di "n" auto.
Certo qualcuno potrebbe rispondermi che allora anche nell'informatica l'unico modo di essere sicuri sarebbe quello di staccarsi dalla rete pubblica fermando così il progresso ma la differenza è che qui si parla di vite umane interamente affidate a sistemi che, se mal progettati, potrebbero causare molte vittime anzichè una diminuzione degli incidenti.
Staremo a vedere, forse le mie sono solo paure ingiustificate, le scommesse sono aperte :)

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 5 utenti e 44 visitatori collegati.

Ultimi Commenti