Home
Accesso / Registrazione
 di 

Eco riverbero digitale 2/2

Eco riverbero digitale progetto open source

Eco riverbero digitale.Uno dei più interessanti ed utilizzati dispositivi di elaborazione sonora è sicuramente il riverbero digitale.

L'eco riverbero digitale - Schema Elettrico

All’ingresso possono essere collegate sorgenti audio a basso e ad alto livello. Nel primo caso, rappresentato tipicamente da un microfono, il segnale viene preamplificato dal transistor T1 ed inviato (qualora S1 risulti chiuso), all’ingresso audio dell’integrato U1 (pin 2); nel secondo caso (segnali ad alto livello applicati agli ingressi AUX), non è previsto un preamplificatore ed il segnale viene inviato direttamente, tramite il controllo di livello rappresentato dal potenziometro P1, allo stesso piedino 2 dell’HT8955A.

Eco_riverbero_digitale_schema

Tra il pin 2 e 3 di questo integrato è presente un preamplificatore il cui guadagno dipende dal valore della resistenza R6. Sul pin 3, quindi, troviamo il nostro segnale audio opportunamente amplificato (il livello massimo è di circa 1 volt rms). Questo segnale viene inviato, tramite il potenziometro di livello P5, all’uscita del riverbero, uscita contraddistinta dalla sigla OUT. Lo stesso segnale viene inviato all’amplificatore di monitor che fa capo all’integrato U4.

Tramite questo stadio è possibile effettuare un preascolto (in altoparlante o in cuffia) del segnale presente in uscita. Il segnale audio che segue questa strada non subisce dunque alcuna alterazione. Tuttavia il segnale presente sul pin 3 di U1 giunge anche (vedi schema a blocchi dell’HT8955A) al convertitore A/D ed ai relativi circuiti che controllano la RAM esterna.

Disposizione dei componenti

Disposizione dei componenti

Il segnale digitalizzato viene memorizzato, letto con un certo ritardo e riconvertito in segnale analogico dal convertitore D/A la cui uscita è rappresentata dal pin 4. Il segnale presente su questo terminale viene rimandato all’ingresso del circuito sommandosi al segnale di ingresso. Si ottiene così l’effetto riverbero. Tramite il potenziometro P2 è possibile variare l’ampiezza del segnale di reazione modificando a piacere l’effetto. Da notare che, oltre a giungere all’uscita del circuito, il segnale proveniente dalla linea di ritardo viene inviato nuovamente all’ingresso di U1 subendo un’ulteriore elaborazione. Effetto, dunque, che si somma ad effetto.

Il potenziometro P3 controlla il ritardo introdotto dall’integrato U1; anche questa regolazione, perciò, influisce in maniera significativa sul segnale di uscita. La RAM dinamica U2 viene pilotata direttamente dall’integrato dell’Holtek.

Eco_riverbero_digitale_pcb

Circuito stampato in scala 1:1

Il regolatore U3 ha il compito di ricavare dai 12 volt di alimentazione del circuito la tensione di 5 volt necessaria per alimentare gli integrati U1 e U2. L’amplificatore monitor U4 viene invece alimentato direttamente dai 12 volt. Al diodo D1 è affidato il compito di proteggere il circuito da eventuali inversione dei terminali di alimentazione. Il led LD1 segnala quando il circuito è alimentato. I deviatori da stampato S1 e S2 consentono di eliminare gli stadi del preamplificatore microfonico e dell’amplificatore monitor nel caso di impiego dell’eco riverbero digitale in una normale catena di amplificazione. Qualora l’apparecchio venga utilizzato con un microfono è necessario chiudere il deviatore S1 mentre per un impiego stand-alone (come mini amplificatore con eco) è necessario chiudere anche il deviatore S2.

IN PRATICA
La realizzazione di questo circuito dell'eco riverbero digitale non presenta alcuna difficoltà. Qualche problema potrebbe eventualmente sorgere in merito alla reperibilità dell’integrato dell’Holtek, i cui prodotti non sono distribuiti capillarmente nel nostro paese. Ad ogni buon conto ricordiamo che l’eco digitale è disponibile in scatola di montaggio e che presso la stessa ditta produttrice (Futura Elettronica) è possibile acquistare separatamente l’integrato HT8955A.

Schema applicativo dell’integrato HT8955A in un circuito per Karaoke

Schema applicativo dell’integrato HT8955A in un circuito per Karaoke

Per il cablaggio abbiamo utilizzato un circuito stampato appositamente studiato sul quale sono montati tutti i componenti, compresi i 5 potenziometri; lo stampato presenta dimensioni abbastanza contenute, appena 70 x 105 millimetri.

Per primi vanno montati i componenti a più basso profilo e quelli passivi per poi inserire e saldare i condensatori, gli elementi polarizzati ed i semiconduttori. Per i tre integrati dual-in-line è consigliabile fare uso degli appositi zoccoli. Per ultimi vanno montati i potenziometri e le morsettiere. Il circuito non necessita di alcuna taratura o messa a punto. Consigliamo di verificare innanzitutto il funzionamento della sezione microfonica e dell’amplificatore di monitor. A tale scopo collegate all’ingresso relativo un microfono magnetico ed all’uscita un altoparlante da 8Ohm; chiudete anche i due dip-switch da stampato.

Con i potenziometri P2 e P3 ruotati completamente verso sinistra, l’altoparlante deve riprodurre fedelmente il segnale microfonico d’ingresso; ruotando lentamente i potenziometri verso destra si deve incominciare a sentire l’effetto eco. Con i cursori completamente a destra l’effetto è talmente forte da provocare una sorta di autoscillazione. Anche il potenziometro di volume P4 va opportunamente regolato in funzione del volume che si desidera in uscita. Se questa prova avrà dato esito positivo, il circuito, a meno di qualche corto circuito sullo stampato, funzionerà correttamente anche per segnali di linea (ingressi AUX).

Il kit è disponibile da Futura Elettronica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di labit

Info

Salve vorrei sapere dove trovare questo kit completo..... su futura non esiste piu
Grazie

ritratto di Staff Elettronica In

Eco digitale

Il kit è fuori produzione da un po' di tempo.
Sul sito www.futurashop.it può trovare il kit MK182 che è simile a quello presentato.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti