Home
Accesso / Registrazione
 di 

Energia pulita, i nuovi modelli di macchine elettriche

energia pulita macchine elettriche

Si viaggia verso l'energia pulita. I nuovi modelli di auto elettrica della Nissan e della Toyota. La prima totalmente elettrica, la seconda ibrida. In ogni caso il mercato è in sviluppo e le grandi case automobilistiche stanno accettando la sfida che li vedrà protagonisti nei prossimi anni. Anche grazie alla diffusione delle stazioni di ricarica sul territorio americano. 

Macchine elettriche: la Nissan Leaf e la Toyota Prius


Di macchine elettriche si parla da tanto, il bisogno di circolare con auto alimentate con energia pulita è urgente, ma ancora è lontano il tempo in cui diventerà normale vederle circolare. Ora due nuovi modelli di auto elettrica potrebbero avvicinarci a quell'obiettivo.Il prototipo interamente elettrico Nissan Leaf presentato recentemente a 107 cavalli di potenza e accelera in modo rapido e silenzioso, arrivando fino a 90 miglia all'ora, con un capacità di percorso di 100 miglia. Ha tutti i confort che ci si aspetta nelle macchine moderne, incluso cruise control, aria condizionata, impianto stereofonico e un sistema di navigazione integrato che indirizza il conducente verso il più vicino punto con una stazione di ricarica pubblica.La Leaf ha anche un caricatore interno con un timer che che lascia il padrone dell'auto decidere quando ricaricare. La maggior parte dei possessori di una Leaf potranno caricare la batteria da 24Kwh durante la notte direttamente a casa loro. Una ricarica intera richiede circa 16 ore al voltaggio disponibile in America, ma nelle stazioni di ricarica pubbliche ad alto voltaggio sarà possibile ricaricare la batteria in circa 30 minutiMentre la Toyota ha annunciato il piando di immettere sul mercato un grande numero di auto ibride plug-in del suo modello Prius alla fine del 2011. Avrà una capacità di percorso minore della Leaf, di sole 14,5 miglia, ma diversamente dalla Leaf, non è interamente un auto elettrica: un vantaggio finché le stazioni di ricarica non saranno diffuse abbastanza per rendere un auto elettrica libera di andare ovunque.

La Toyota afferma che l'auto ibrida sarà estremamente economica e la sua batteria agli ioni di litio da 5,2 Kwh si ricarica molto più velocemente della Leaf. Le stazioni di ricarica cominciano ad apparire in America. Mark Perry, il responsabile della pianificazione per la Nissa in America del Nord, sottolinea che almeno 2500 stazioni di ricarica pubbliche per le auto elettriche saranno costruite nella zona di Seattle, e ci sarà presto una stazione ogni 5 miglia nella regione del Puget Sound (nello stato di Washington). Le stazioni di ricarica saranno ovunque in un prossimo futuro.

Il futuro dell'energia pulita, le tecnologie per le macchine elettriche


La tecnologia delle batterie anche sta migliorando, e la batteria ideale per le macchine elettriche sarebbe quella che allunga il potenziale percorso dell'auto, producendo il minor rifiuto possibile una volta finito il suo corso. La batteria della Nissan Leaf usa batterie al litio che hanno una potenziale durata di 10 anni, alla fine dei quali può essere riciclata.Nissan comincerà a prendere ordini per la Leaf nella primavera del 2010. Il prezzo dell'auto dovrebbe essere 32 mila dollari. Il veicolo della Toyota dovrebbe essere largamente disponibile nel 2011, probabilmente ad un prezzo minore di 30 mila dollari. Anche la General Motors renderà disponibile la sua Chevy Volt plug-in ibrida nel 2011 ad un prezzo di 40 mila dollari. La Tesla ha già disponibile la sua auto elettrica con una capacità di percorso di 313 miglia ma sono già in programma macchine più affidabili dell'attuale Roadster. La Ford e la Mitsubishi stanno pianificando di realizzare delle loro macchine elettriche per un prossimo futuro. Le macchine elettriche sono alimentate con energia pulita, quindi ad emissioni zero e negli stati uniti ottengono sgravi fiscali che possono raggiungere anche i 7 mila e 500 dollari.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di montesi luca

macchine elettriche

Sono passa 30 anni che si parla di energie alternative al petrolio, quest'anno hanno detto di stanziare 44 miliardi per ilterzo mondo, poi non si sa più nulla, e continuiamo ad andare avanti con le stesse modalità, per interessi, per pigrizia mentale, perchè prendere e prendersi in giro con queste notificazioni?

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 46 visitatori collegati.

Ultimi Commenti