Home
Accesso / Registrazione
 di 

Energia solare, pannelli fotovoltaici privati superano impianti in larga scala

energia solare, pannelli fotovoltaici

Le installazioni di impianti ad energia solare privati stanno prendendo quota in tutti gli Stati Uniti. In solo due anni gli utenti privati e le aziende hanno contribuito molto alla generazione di elettricità tramite pannelli fotovoltaici sui tetti in tutto lo stato. Con il crescere dell'energia solare prodotta dagli indipendenti e fornita alla rete, alcuni stati, come la California, stanno cercando di superare i limiti imposti agli stati. 

 

La diffusione dei pannelli fotovoltaici 

Le installazioni di impianti ad energia solare privati stanno prendendo quota in tutti gli Stati Uniti. In solo due anni (circa lo stesso periodo di tempo che serve per avere il permesso di costruire centrale ad energia solare di 250 MW in california, per esempio), gli utenti privati e le aziende hanno contribuito molto alla generazione di elettricità della rete califoniana tramite le installazioni di pannelli fotovoltaici sui tetti in tutto lo stato. 

A luglio dello scorso anno, 50 mila installazioni contribuivano alla rete californianta con 500 MW di elettricità derivata dall'energia solare; l'equivalente di due centrali solari di media grandezza, secondo i dati dello stesso stato.

Quasi tutte le installazioni solari sono ora connesse alla rete elettrica in California, rispetto alla prima ondata di energia solare negli anni settanta quando c'era bisogno di una batteria per fornire energia di notte, e i primi utenti dovevano stare attenti a non superare un certo consumo, spegnendo la lavastoviglie nei giorni nuvolosi. 

Ora comunque, che quasi tutta l'energia solare è attaccata alla rete, l'elettricità generata è immagazzinata in una grande batteria: la rete elettrica. La produzione è misurata quando viene immessa in rete dalle aziende elettriche, che forniscono un credito per l'energia fornita.

 

Il sistema di crediti e debiti per gli impianti ad energia solare

I possessori di impianti solari sono in grado di settare ogni sistema in modo che generi lo stesso ammontare di KW al mese di quanto gli utenti privati o le aziende usano in totale (incluso sia notte che giorno), con il risultato che i crediti sulla bolletta risultino a zero al netto dei debiti dell'uso notturno. Siccome la rete funziona come una batteria gratis, o comunque economica, laddove nel 1999 i sistemi, mediamente, avevano una capacità di 2,5 KW e includevano una costosa batteria, ora un sistema di medie capacità per gli utenti privati è di 4,8  KW ed è attaccato alla rete elettrica. 

La crescita della produzione di energia solare è stata veloce tra i produttori indipendenti, e anche più veloce tra i possessori di edifici commerciali. L'adozione veloce del sistema commerciale del solare è dovuto ai prezzi bassi per gli impianti di grandi dimensioni (gli impianti di più di 500 kw costa il 17 per cento di meno dei sistemi, tipicamente installati nelle case, da meno di 10 kw) e agli accordi di compravendita di energia allargati, di solito riservati solo alle aziende. Le installazioni di impianti con pannelli fotovoltaici che partecipano alla vendita di energia sono cresciuti dal 19 per cento del 2005 al 46 per cento del 2008.

Con il crescere dell'energia solare prodotta dagli indipendenti e fornita alla rete, alcuni stati, come la California, stanno cercando di superare i limiti imposti agli stati. La California è vicina ormai al limite di 2,5 per cento di elettricità che può essere prodotta dagli impianti solari sistemati sui tetti. 

La Solar Alliance ha promosso un accordo per permettere di regolamentare quel limite in modo che i produttori indipendenti, sia privati cittadini che aziende, possano produrre energia elettrica per lo stato fino al 10 per cento. In altri stati americani, come il North Carolina, è stato proposto di eliminare totalmente il limite. 

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di franz77

Anche in Italia stanno

Anche in Italia stanno crescendo le istallazioni di impianti fotovoltaici privati..forse a ritmi meno vertiginosi rispetto a quello che sta succedendo negli Stati Uniti..

Investire in un impianto fotovoltaico è ancora molto conveniente grazie al quarto conto energia. Con gli incentivi si possono quindi ammortizzare in circa 8-10 anni i soldi spesi e poi trarne profitto per i restanti 10-12 anni (gli incentivi durano venti anni).

Un impianto fotovoltaico è riciclabile a fine vita, produce energia pulita direttamente dalla luce solare, richiede pochissima manutenzione e dura tranquillamente 25-30 anni.

Io ho appena fatto installare un impianto fotovoltaico sul tetto della mia abitazione grazie alla consulenza dei tecnici dell'azienda Irsol, che mi ha fornito un impianto "chiavi in mano", facendo fronte a tutte le problematiche relative alla realizzazione ed alla gestione dello stesso.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 40 visitatori collegati.

Ultimi Commenti