Home
Accesso / Registrazione
 di 

Energie rinnovabili, una auto elettrica come una monoposto sportiva

energia pulita auto elettrica

Il mercato dei trasporti alimentati con energie rinnovabili e in particolare delle auto elettriche riceve molto spesso nuovi stimoli, questa volta parliamo di una macchina che somiglia ad una formula uno, ma consuma molto meno e non inquina. Arriva dalla compagnia del pilota giapponese Nobuhiro Tajima, una monoposto sportiva alimentata interamente ad energia elettrica con batteria a scelta, a piombo acido o agli ioni di litio.

Una  monoposto sportiva ibrida elettrica

Il mercato dei trasporti alimentati con energia pulita e in particolare delle auto elettriche riceve molto spesso nuovi stimoli. La società giapponese Tajima Motor ha immesso sul mercato il 15 gennaio una nuova auto sportiva monoposto completamente elettrica. La società, diretta dal pilota giapponese Nobuhiro Tajima, ha presentato ed esibito pochi giorni fa la sua EV Mini Sport all'esposizione chiamata EV & HEV Drive System Technology (dal 20 al 22 gennaio 2010) a Tokio, dove la Tajima partecipava per la prima volta. L'auto elettrica costerà intorno ai due milioni di Yen, circa 23 mila dollari, il prezzo si intende senza batteria.

Il design della macchina è basato in parte sull'esperienza della Tajima nel campo dei motori sportivi, visto che la società già opera nel campo delle auto e degli accessori da corsa. La linea richiama deliberatamente l'aspetto di una macchina di formula uno. Particolare attenzione è stata posta, nella realizzazione, sulla riduzione del peso complessivo dell'auto e sullo sviluppo aerodinamico.

I numeri della particolare auto elettrica sportiva

In giappone la monoposto è categorizzata come una bicicletta motorizzata e ha un motore con un potenziale di 0,59 kilowatt.

Il pesto dell'auto elettrica è stato ridotto a 300 chili, unendo un telaio di metallo cubico e un corpo di resina simile ad una vasca da bagno. I clienti avranno la libertà di scegliere tra le batterie a piombo acido o le batterie agli ioni di litio. Sono disponibili batterie con capacità che vanno da 40 Ah e arrivano fino a 120 Ah. La combinazione meno costosa sarà la scelta di una batteria a piombo acido da 40 Ah che costerà 228,480 yen (circa 2 mila e cinquecento dollari). Al contrario, se un cliente decide di implementare sulla propria auto elettrica una batteria agli ioni di litio, con una potenza di 120 Ah, i costi della monoposto da corsa salgono a 2,468,580 yen (circa 28 mila dollari). 
Purtroppo non è una macchina da utilizzare per grandi distanze. La distanza percorribile dall'auto elettrica dipende molto da quale tipo dalla capacità della batteria in dotazione. Si parte da 25 kilometri percorsi (a una media di 40 chilometri orari) con a bordo una batteria da 40 Ah a piombo acido e si arriva a 90 chilometri con una batteria agli ioni di litio da 120 Ah procedendo alla stessa velocità. La velocità massima a cui può arrivare l'auto è 70 chilometri orari, anche se in Giappone il massimo a cui possono arrivare i veicoli categorizzati sotto l'etichetta di bicicletta motorizzata è 60 chilometri all'ora. 
La Mini Sport è una macchina ad energia pulita, a trazione posteriore con una doppia sospensione anteriore a molle elicoidali, e una sospensione posteriore a braccio oscillante. Il motore è montato dietro al sedile del pilota e la forza motrice è trasmessa alla parte posteriore tramite una cinghia. "Stiamo pianificando di rilasciare sul mercato una versione della nostra auto elettrica che avrà una dimensione maggiore, più larga e una versione a due posti, con una lunghezza maggiore, destinata ai mercati stranieri", ha dichiarato Tajima. 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 28 utenti e 107 visitatori collegati.

Ultimi Commenti