EOS Top12 – Aprile 2016

È online EOS Top12 di aprile, la nostra raccolta dedicata all'Elettronica e alla Tecnologia! Nel numero di questo mese troverete articoli di qualità sul mondo dei microcontrollori e molti progetti interessanti: Aperitivo Tecnologico, il nuovo evento organizzato dallo staff di Elettronica Open Source; C-Control, soluzioni per l’automazione; le soluzioni ARM Cortex-M per il Wearable e IoT; ZUBI, un progetto hardware e software per gestire la stampante 3D wireless; una serie di esperimenti con la Demo Board Freescale HC08; Robot Beginner KIT V2; HOVR, un innovativo dispositivo per bruciare calorie a lavoro; programmazione in C; monitoraggio wireless delle stampanti 3D con Renkforce 3D Printbox Astroprint; programmazione degli ADuC via seriale; routines per la copia di blocchi di memoria su AVR; migliorare il posizionamento dei regolatori CC nei design circuitali digitali. Se vi siete persi i numeri precedenti ecco il link. Buona lettura!

1. Aperitivo tecnologico Milano – Come rendere Arduino Professionale
Dal 7 al 14 maggio si svolgerà a Milano un importante evento dal titolo "Disruptive Week Milan", una settimana di eventi nazionali ed internazionali coordinati dedicati alle tecnologie emergenti per evidenziare il modo in cui stanno modificando il nostro business e la vita quotidiana. All'interno di questo grande evento verrà ospitato anche l'EW&D Fortronic, appuntamento dedicato alle tecnologie Embedded, Wireless e Display che si concluderà con un aperitivo tecnologico sul tema “Come rendere Arduino Professionale”, organizzato dallo staff di Elettronica Open Source.

2. C-Control: soluzioni per l’automazione
I sistemi C-Control si basano sulla serie dei microcontrollori Atmel (ora Microchip) Mega 32 e Mega 128, impiegati in varie applicazioni dall’elettronica di consumo fino alle macchine domestiche. C-Control Pro offre una tecnologia all'avanguardia per risolvere i problemi di automazione. Varie interfacce hardware e sistemi bus consentono il collegamento con sensori e attuatori. Uno dei punti di forza è la flessibilità nell’espansione con vari moduli presenti in commercio. La vasta gamma di accessori disponibili consente di perfezionare il sistema C-Control con numerose opzioni, in particolare il convertitore di interfaccia RS232/USB, il modulo di espansione e l'unità System Mega 32.

3. Le soluzioni ARM Cortex-M per il Wearable e IoT
Nel corso degli ultimi anni, il costo dei microcontrollori a 32 bit (MCU) è sceso decisamente tale da trovare ampia diffusione nei sistemi embedded. La sua architettura efficiente, scalabile e con un ampio set di istruzioni unito ai potenti tool di sviluppo, ha permesso di entrare decisamente nel mercato elettronico offrendo varie soluzioni, ciascuna ottimizzata per applicazioni specifiche. Negli ultimi anni si è notata anche la tendenza dei fornitori di chip a non sviluppare core ma ad acquistare la licenza da aziende come ARM. La ARM ha un ruolo chiave nel mercato attraverso i suoi progetti per MCU avanzati in una vasta gamma di applicazioni. La serie Cortex-M è orientata verso i dispositivi MCU mixed signal e low power. Come tale, la serie è ideale per applicazioni indossabili e Internet of Things (IoT).

4. ZUBI Progetto hardware e software per gestire la stampante 3D wireless
Ormai da qualche anno la diffusione delle stampanti 3D fai da te o commerciali stimola la creatività di molte persone: è bello poter disegnare un oggetto e poi inviarlo alla stampante, è affascinante vedere come strato dopo strato, un filo sottile, fluido, possa materializzare la nostra idea. Sarebbe inoltre decisamente utile controllare da remoto la propria stampante 3D, che sia dall'ufficio o dalla nostra macchina, verificandone così lo stato di avanzamento, fermandola, in caso di emergenza. Scopriamo come fare...

5. Esperimenti con la Demo Board Freescale HC08
Un economico kit di sviluppo di Freescale (ora NXP) permette di esplorare in maniera semplice e veloce le possibilità dei micro HCS08. La DEMO9S08QG8 è una scheda di sviluppo a basso costo dedicata al microcontrollore MC9S08QG8 che mette a disposizione tutto il necessario per iniziare a sviluppare delle applicazioni per questo microcontrollore e per testarle. Ecco una serie di esperimenti utili per conoscerli e iniziare ad usarli.

6. Robot Beginner KIT V2: costruiamo il nostro Robot!
Il kit Robot Beginner KIT V2 permette di realizzare il proprio Robot combinando una serie di moduli, in particolare l'Arduino UNO Rev 3 e il corrispondente Shield per il controllo motore. Particolarmente interessante è l'impiego del modulo agli ultrasuoni con esempi di codice sketch per controllare i movimenti del robot. Attraverso istruzioni molto dettagliate è possibile montare, programmare e collaudare il Robot, scoprendo nello stesso tempo la scienza della robotica in maniera del tutto semplice. Il kit viene montato in un tempo ragionevole dell'ordine della ventina di minuti come indicato nella guida.

7. Come bruciare calorie a lavoro
HOVR è un innovativo dispositivo che consente di bruciare calorie mentre si sta seduti alla propria scrivania davanti al PC. Questo strumento produce un movimento inconscio che rende la vita più sana, aiuta a dimagrire e migliora la circolazione. E' inoltre possibile tenere traccia della propria attività motoria tramite apposita app.

8. Programmazione in C: cosa fare e cosa non fare
Il linguaggio C è di gran lunga usato nella programmazione dei sistemi embedded ed esistono numerosi volumi che ne illustrano la semantica e la sintassi. Molto più raro è invece trovare una trattazione che illustri le regole principali sull’ottimizzazione degli algoritmi in modo da rendere il codice molto più veloce e compatto. Ecco una breve raccolta di suggerimenti pratici per AVR usando il compilatore AVR-GCC.

9. Monitoraggio wireless delle stampanti 3D con Renkforce 3D Printbox Astroprint
La Renkforce 3D printbox offre la semplicità di gestione di una stampante 3D da qualsiasi luogo attraverso PC e dispositivi portatili Wi-Fi. Con il modulo printbox è possibile collegare, per esempio, la RF2000 Renkforce (oppure la RF1000 Renkforce) con Astroprint cloud, per avere a disposizione sul dispositivo portatile tutte le funzionalità di Astroprint Dashboard. Le stampe possono essere monitorate, avviate, fermate, il tutto attraverso l'accesso Wi-Fi. Si potrà lavorare con uno smartphone, tablet, computer, comodamente da casa e senza essere nelle vicinanze del processo di stampa.

10. Programmazione degli ADuC via seriale
Una panoramica sul microcontrollore ADuC, della Analog Devices e l’analisi del protocollo utilizzato per la sua programmazione. La famiglia degli ADuC, basata sul core 8052, comprende diverse varianti a seconda del progetto a cui essi sono destinati. Perciò sono identificati da un valore numerico, proprio come un normale circuito integrato.

11. Routines per la copia di blocchi di memoria su AVR
Nelle applicazioni embedded è spesso necessario spostare interi blocchi di memoria dalla FLASH alla SRAM o all’interno della SRAM stessa. Ecco una serie di routine assembler (o assembly) per microcontrollori AVR di Atmel ottimizzate per lo spostamento di blocchi di dimensioni fino a 256 bytes. La routine flash2ram consente la copia di un blocco di memoria dalla FLASH alla SRAM. Per la copia di un blocco di dati all’interno della SRAM, verrà illustrata la routine ram2ram.

12. Migliorare il posizionamento dei regolatori CC nei design circuitali digitali
Una maggiore velocità di trasmissione dei dati fra circuiti integrati offre vantaggi universali rendendo possibili sistemi con funzionalità migliori. Questo flusso di quantità maggiori di dati in periodi di tempo più brevi costringe i progettisti di sistemi ad affrontare l’eterno problema di ottenere un’elevata qualità dei dati riducendo al minimo gli errori indotti non intenzionali. Quindi, ha senso ridurre le distanze fra circuiti integrati in costante comunicazione fra di loro e aggiungere strati alla scheda che pertanto presenta una densità maggiore dei componenti. Così procedendo ci si trova a dover affrontare un altro problema: come inserire quanti più circuiti integrati e connettori sul lato superiore della scheda senza aumentare il costo del prodotto finale.

EOS CULT - Optoelettronica e fotonica integrata: quale futuro?
L'obiettivo della fotonica è comprendere la propagazione dei fotoni, nella stessa stregua di come l'elettronica studia il moto degli elettroni. In particolare, gli ingegneri fotonici studiano la trasmissione, amplificazione e modulazione della luce per una varietà di scopi. L'optoelettronica abbraccia a sua volta tutta una serie di dispositivi elettronici che si interfacciano con la luce. Pensiamo ai già affermati LED e a tutta la sua tecnologia di visualizzazione grafica. Essenzialmente si basa su vari principi fisici, quali l'effetto fotoelettrico e l'emissione stimolata impiegata nei laser. Dopo aver avuto una leggera crisi nei primi anni del 2000, il mercato si è ripreso decisamente con nuove ricerche per lo sviluppo di dispositivi microelettronici che fanno sempre di più sperare in un prossimo supercomputer del futuro.

 

Soddisfatti della nostra classifica di aprile? Allora non perdetevi il prossimo numero!

Vi ricordiamo che per potervi tenere sempre aggiornati sulle ultime novità di Elettronica e Tecnologia e ricevere la EOS Top12 direttamente nella vostra casella di posta potete iscrivervi alla nostra newsletter.

Vorresti approfondire uno dei 12 articoli? Segnalacelo nei commenti ed esaudiremo la tua richiesta... ma ATTENZIONE solo per gli abbonati!

Non sei ancora abbonato? Sottoscrivi ora il tuo abbonamento.

STAMPA     Tags:,

Una risposta

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 30 aprile 2016

Scrivi un commento

ESPertino è la nuova scheda per IoT compatibile ARDUINO.
Scopri come averla GRATIS!