Home
Accesso / Registrazione
 di 

EVIX-USB scheda di valutazione SolarBit

EVIX-USB scheda di valutazione SolarBit

La scheda di valutazione EVIX-USB utilizza i solar bits IXOLAR, pile alcaline AA ricaricabili e un convertitore DC/DC per generare un'uscita regolata di +5V che può caricare i dispositivi USB.

I solarbits XOB17-12x1 sono delle celle solari monocristalline ad alta efficienza in un package che può essere saldato a rifusione. Sono estremamente robusti e possono essere usati in ambienti difficili.

SolarBits ha un'alta efficienza di conversione di potenza (17%), il che significa che 17% dell'energia dalla luce è convertita in energia elettrica. I solarbits sono molto utili in applicazioni che richiedono la generazione di energia solare in uno spazio limitato.

Le celle ixys possono essere utilizzate nelle applicazioni sia all'interno che al esterno perché hanno una sensibilità spettrale larga, da 300 a 1100 nm.

Acquista la scheda di valutazione EVIX-USB da Farnell

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di sorex

smd

Sono in package SMD quindi si possono montare a macchina con notevoli riduzioni di costo.

Allego il datasheet
http://images.mercateo.com/pdf/Schuricht/IXYS_SOLARZELLEN_XOB17_DATASHEET_EN.pdf

ritratto di Alex87ai

Semplice come principio di

Semplice come principio di funzionamento e utile per chi si volesse cimentare nella progettazione di caricabatterie solari. Interessante l'efficienza del 17%, d'altronde si tratta di piccole celle solari, all'aumentare delle dimensioni dubito che si riesca a mantere tale valore!

ritratto di mingoweb

Ottimo dispositivo, con un

Ottimo dispositivo, con un buon rendimento! E un ottimo dispositivo anche perchè è possibile utilizzarlo anche all'interno!

ritratto di Fabrizio87

non è male come

non è male come dispositivo,
visto che la produzione energetica nelle migliori condizioni per cellula e di 1W,
anche se con quest'energia si fa ben poco,

ma mettendo le tante insieme si potrebbe ottenere un valore sufficiente per mantenere acceso un dispositivo mobile

ritratto di giuskina

17 % !!!

... è tantissmo il 17 % sarà mia appena ne avrò le competene :P W l'elettronica

ritratto di Alex87ai

Se consideri che

Se consideri che l'efficienza tipica di celle fotovoltaiche (a basso costo e non in tecnologia tandem) si aggira attorno al 13/14%, il 17% è devvero un gran traguardo. Un valore così alto è però giustificato dalle dimensioni delle singole celle. Su pannelli estesi si continuano a raggiungere efficienze max del 13%-14&% (per celle in tecnologia cigs anche qualche punto percentuale oltre il 18%, ma sono ancora a livello di ricerca).

ritratto di linus

la sharp

La Sharp ha raggiunto il 35,8% di conversione dell’energia solare in energia elettrica per una cella.

ritratto di gabri87

puoi postare

puoi postare una fonte? mi sembra veramente tanto....

ritratto di sorex

Highest Conversion Efficiency of 35.8%.

E' proprio vero,
ecco la news direttamente dal servizio informazioni Sharp

http://sharp-world.com/corporate/news/091022.html

ritratto di Salvatore Murianni

Non so, ma ho letto da

Non so, ma ho letto da qualche parte, qualche volta "fa", che le efficenze possono anche arrivare al 35-40% per sistemi a celle fotovoltaiche ma per applicazioni aerospaziali, ma i costi sono davvero esorbitanti. Dalla mia piccola esperienza in tale ambito, il 17% è veramente tanto, e l'andamento della curva caratteristica mi sembra davvero ben distribuita, specialmente per il Fill Factor, così alto, ovvero quanto la curva sia prossima all'essere "rettangolare". Su celle di materiale amorfo è davvero scarso, ma non dimentichiamo che il materiale di cui sono comporte queste celle è abbastanza "puro" (monocristallino)... bisognerebbe capire quanto costano.. :) qualche caratterizzazione su dei campioni simili in passato l'ho fatta anche io, ma non ho mai visto qualcosa di simile su celle così piccole, incredibile..belline :)

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 68 visitatori collegati.

Ultimi Commenti