Home
Accesso / Registrazione
 di 

FactoryTalk Historian ME, il software per l’ottimizzazione dell’industria

11-11-09_FactoryTalk_Historian_ME_GRAPHIC_(384_x_302).jpg

FactoryTalk Historian ME è il nuovo software della Rockwell Automation che aiuta le industrie ad ottimizzare i processi di roduzione, sfruttando la comunicazione backplane per la raccolta dei dati.

Rockwell Automation, è la più grande azienda al mondo nel campo della automazione industriale e dell'informazione, con sede a Milwaukee, Wisconsin, e impiega circa 19.000 persone, e serve clienti in oltre 80 paesi. Questa importante azienda ha recentemente annunciato il suo software FactoryTalk Historian Machine Edition (ME).

Questa macchina è stata progettata per aiutare i produttori a ridurre il rischio di tempi di fermo macchina e raggiungere obiettivi di miglioramento continuo del processo. L'applicazione Historian ME FactoryTalk è un embedded, un modulo a stato solido temprato per la raccolta di dati sulla macchina, che dispone di un software a ingombro limitato, senza parti in movimento, il che comporta la riduzione del rischio di perdita di dati a causa di interruzioni di rete o altro sistema.

Il software FactoryTalk ME Historian e le sue funzioni

Il software Historian FactoryTalk ME aiuta i produttori a trasformare l’intelligenza di produzione in miglioramenti di processo, facendo leva su dati di produzione affidabili e in real-time per migliorare la qualità del prodotto, velocizzare il time-to-market e il sostegno della conformità normativa.

Rockwell Automation ha progettato l’applicazione come parte di una architettura a più livelli, che consente ai dipendenti in sedi diverse e che operano a livelli diversi di vedere e analizzare i dati storici. Per gli operatori, per esempio, è possibile visualizzare i dati dalla macchina specifica che stanno utilizzando, mentre le autorità di vigilanza possono visualizzare singole macchine e linee complete, confrontare in tempo reale e valutare le batch critiche o le prestazioni dei processi. Nel frattempo, il senior management può  utilizzare la stessa tecnologia per sviluppare dashboard esecutivi che mettono a confronto gli indicatori chiave di performance (KPI) di attività produttive in diverse ubicazioni.
Uno stand-alone di progettazione rende il FactoryTalk ME Historian il modulo ideale per la cattura di dati remoti in ambienti difficili, come ad esempio impianti di perforazione, pozzi e in altri luoghi precedentemente inaccessibili. Il software aiuta a ridurre significativamente i tempi di attuazione, perché è direttamente installato nel backplane Allen-Bradley ControlLogix, configura tutti i tag per storicizzati. L'applicazione sfrutta inoltre la comunicazione backplane per aumentare la velocità di raccolta dei dati e fornire dati più dettagliati di quanto non sia possibile su uno storico tradizionale, collegato alla rete dell'impianto.

Il software FactoryTalk ME Historian aiuta la produzione a soddisfare gli standard

Il software Historian FactoryTalk ME consente ai costruttori di pre-qualificare la raccolta dei dati delle loro macchine per accelerare l'installazione in loco, la configurazione e gli sforzi di convalida. I dati storici aiutano a fornire la sequenza degli eventi che, razionalizzati con una efficace analisi, migliorano sia la qualità del prodotto che la soddisfazione del cliente. Per i costruttori di macchine nelle industrie altamente regolamentate, l'applicazione fornisce affidabilità per contribuire a soddisfare i regolamenti governativi.

"Nell' economia globale di oggi, la visibilità ai dati di produzione è un fattore critico a tutti i livelli delle operazioni", ha detto Jan Pingel, product manager della Rockwell Automation. "Il software FactoryTalk ME Historian migliora l'intelligenza di produzione, fornendo un nuovo livello di visibilità sulle operazioni di produzione. Integrando i dati dal livello macchina con i dati di un livello impianto, le operazioni possono ora individuare e correggere le fonti di inefficienze in modo più rapido per migliorare la coerenza di fabbricazione e l'uso di energia".

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 42 utenti e 106 visitatori collegati.

Ultimi Commenti