Home
Accesso / Registrazione
 di 

FILE system per utenti cool: SSHFS

File System di utenti efficaci

I file system Userspace sono una delle forme di memorizzazione dati  più recenti ed innovative di Linux. Essi permettono a file system veramente creativi di essere sviluppati senza dovere passare attraverso il gauntlet kernel. Questo articolo ne presenta uno, SSHFS, che permette di montare a distanza un file system utilizzando ssh (sftp.)

Questo articolo esamina il file system utente SSHFS, con un client capace di montare e interagire con un file system da remoto come da locale. Molto spesso lo si usa anche per eseguire backup.

Installazione di SSHFS

Installare SSHFS è piuttosto semplice. Il primo step per qualsiasi file system a base FUSE è assicurarsi che FUSE sia presente nel kernel o come modulo. Molte distribuzioni presentano FUSE già nel kernel. Ci sono più modi per controllare se FUSE è stato inserito. Ad esempio, sul mio laptop con Ubuntu 8.10 posso cercare il modulo nell'ultimo kernel:

laytonjb@laytonjb-laptop:~$ ls -lsa /lib/modules/2.6.27-17-generic/kernel/fs/fuse
total 96
 4 drwxr-xr-x  2 root root  4096 2010-03-21 16:42 .
 4 drwxr-xr-x 53 root root  4096 2010-03-21 16:42 ..
88 -rw-r--r--  1 root root 83200 2010-03-11 23:57 fuse.ko

E’ possibile vedere che FUSE è stato inserito come modulo (.ko) per il kernel, poiché il file esiste.

Potete controllare anche se il modulo di kernel è caricato dal kernel stesso.

laytonjb@laytonjb-laptop:~$ /sbin/lsmod | grep -i fuse
fuse                   60956  3

Un altro modo è installare la sorgente di kernel per la vostra distribuzione e quindi guardare la configurazione kernel, ".config," nella directory di sorgente kernel  e si può controllare se FUSE è
stato aggiunto al kernel da solo o come un modulo.

Se avete bisogno di costruire il modulo FUSE per il vostro sistema avrete bisogno di seguire le istruzioni sulla home page FUSE. Ma fondamentalmente consiste in step comuni per costruire qualsiasi pacchetto open source.

$ ./configure
$ make
$ make install

Una volta installato FUSE bisogna installare SSFHS. Potete installarlo utilizzando gli strumenti di gestione di pacchetto per la vostra distribuzione o potete editarlo da sorgente. Gli step sono gli stessi di molte applicazioni open source.

$ ./configure
$ make
$ make install

L'ultimo passo è eseguito da radice. Assicuratevi di leggere la pagina SSHFS per prerequisiti di pacchetto. In particolare per le versioni recenti occorre glib2.

A questo punto FUSE e SSHFS dovrebbero essere installati e siamo pronti per utilizzare SSHFS.

Utilizzo di SSHFS

Sto per utilizzare un file system remoto che ho su un sistema non amministrato da qualcun altro a cui posso accedere solo per mezzo di ssh (e scp/ sftp.) La pagina web SSHFS raccomanda di non montare il file system remoto da radice ma invece come utente. Così monterò il file system remoto in un indice (mount point) sul mio account del portatile. In particolare, monterò il file system come SSHFS_TEST sul mio laptop.

Il comando per montare il file system remoto è semplice

$ sshfs remote_system: mount_point

Dove remote_system è il nome del sistema remoto. Se avete un login diverso sul sistema remoto confrontato con i vostri sistemi locali allora avete bisogno di utilizzare "remote_system" nella forma "user@remote_system."

Per questo particolare esempio, lo screen shot per montare il sistema remoto è di seguito.

laytonjb@laytonjb-laptop:~$
sshfs [system]:[home_root]/laytonjb /home/laytonjb/SSHFS_TEST
Password:
E’ necessario inserire la password per eseguire il mount.

Ora che il file system è montato,possiamo accedere ai dati.

laytonjb@laytonjb-laptop:~$
ls -s SSHFS_TEST
total 44
24
configure.wrf   4 example_woodcrest  16 Makefile

Sorgente: Cool User Systems, Part 1 : SSHFS

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 33 visitatori collegati.

Ultimi Commenti