Filmare i fotoni, un milione di volte a secondo

videocamera fotoni cmos

I ricercatori europei hanno creato una videocamera CMOS capace di filmare i fotoni individuali un milione di volte a secondo. L’innovazione avrà un impatto su tutti i settori più avanzati della scienza e rende l’Europa leader mondiale nella tecnologia.

Gli scienziati hanno voluto creare il più veloce, a più alta risoluzione videocamera CMOS, ma per fare questo hanno avuto bisogno di scegliere un ultra-velore rivelatore di fotoni. Hanno anche avuto bisogno di scegliere tra due meccanismi di temporizzazione concorrenti o cronometri, Time to Analogue Converters (TAC) e Time to Digital Converters (TDC).

Il meccanismo di temporizzazione è importante. Si può dire, entro poche decine di picosecondi, quando il fotone arriva al rivelatore. Crea una risoluzione nel tempo.

Quando hanno studiato sia il TAC sia il TDC, i ricercatori hanno capito che entrambi i metodi avevano peculiarità che hanno fornito vantaggi in diverse applicazioni. Invece di eliminare una tecnologia, ne caratterizzano due. È stato un momento “Eureka” per il progetto Megaframe dietro la ricerca.
Ci sono molti campi di applicazione del progetto Megaframe che porterà vantaggi anche nella medicina (nel campo delle proteine ad esempio) e in molti altri utilizzi.

I 1024 fotoni catturati dalla videocamera CMOS ad un milione di frames al secondo sarà un record: è incredibilmente veloce!

Tags:,

Leave a Reply