Home
Accesso / Registrazione
 di 

Finalmente è arrivato WebOS 2.0, la sfida di HP a Apple e Google

WebOS 2.0 è il nuovo tablet con cui HP vuole sfidare Apple

WebOS 2.0 è giunto alla resa dei conti finale. Dopo l’annuncio di qualche mese fa, HP ha presentato questa settimana la sua nuova creazione, destinata a fare concorrenza ai prodotti Apple per il mercato di dispositivi portatili. Web OS 2.0 dovrebbe servire a rilanciare l’immagine di HP, leader nel settore dei computer ma non in quello dove regna incontrastata la Apple. Il 2011 si preannuncia come un anno cruciale per le aziende americane.

WebOS 2.0 segna il rilancio di HP

HP ha scelto questa settimana per lanciare WebOS 2.0, il primo prodotto di una linea che dovrebbe intaccare la posizione dominante di Apple nell’area dei tablet e degli smartphone. E anche se qualcuno ritiene che il treno sia già passato per HP, e che nessuno potrà contrastare la Apple in questo settore, HP ha deciso di provarci lo stesso. Anche perché HP è stata l'unica società ad aver mai messo davvero paura alla Apple, quantomeno nel settore dei lettori MP3, tanto che Steve Jobs ha offerto l'opportunità ad HP di clonare l'iPod, per fermare ulteriori ricerche dell’azienda rivale.
Si prepara quindi una stagione di grandi battaglie a suon di marketing per le due aziende leader dei dispositivi mobili.
Certo, Apple ha un nucleo forte nei mass media e probabilmente rimarrà l’azienda leader se si parla di questo settore la società è probabile che rimangano tali quando si tratta di media.

Tuttavia, non sanno armeggiare con due cose: la partnership e l'integrazione con prodotti di terze parti. Questo ha reso l’iPhone quasi uno scherzo, perché come telefono cellulare non è il massimo, ma ha avuto comunque un grandissimo successo grazie alle applicazioni. HP, invece, è piuttosto buona sia a livello di trattare con i partner che come integrazione. Questo è normale, fato che l’azienda leader nei PC deve lavorare a stretto contatto con aziende come VMware e Microsoft.

Questo significa che HP non combatterà contro Adobe e Flash, ma si integrerà con Microsoft Exchange. HP potrebbe quindi essere addirittura un partner migliore con AT & T, ma certamente emergerà rapidamente su Verizon e Sprint forse T-Mobile.

WebOS 2.0 sarà una valida alternativa?

Se si guardano i vantaggi del WebOS 2.0, HP può essere effettivamente un'alternativa migliore al RIM rispetto ad Apple dato che WebOS sarà più forte sul lato business che sul lato dei consumatori. Tuttavia HP è in realtà il leader in posti di lavoro utilizzati per la creazione di contenuti, e aziende come DreamWorks li usano quasi in modo esclusivo. Ciò suggerisce che i futuri contenuti potrebbero essere più facilmente progettati per la piattaforma WebOS 2.0 e che le relazioni tra i proprietari di contenuti e HP possono essere più facili da creare di quanto non siano con Apple.

Fino alla seconda metà del 2011, comunque, è probabile che il mercato sarà in gran parte definito da Apple, Google e RIM. Tuttavia, sia Google che RIM stanno avendo grosse difficoltà, dato che il Blackberry Torch sta vendendo molto meno delle aspettative e Google è messo in difficoltà da Oracle e Microsoft. HP ha quindi intenzione di diventare almeno il nuovo numero due, e poi chissà…

Le aziende che operano in questo settore soffrono spesso del complesso di “cosa avrebbero potuto fare” e invece non hanno fatto per colpa di alcuni errori di valutazione. HP avrebbe potuto essere un contendente per il mercato di iPod, ma una mossa ingenua dal suo allora-amministratore delegato Carly Fiorina ha stroncato questa possibilità.

A seconda del fatto che WebOS 2.0 abbia successo o sia un completo fallimento, HP dimostrerà se sta usando bene i soldi dei suoi investitori. Il fatto che ci sia così tanto in gioco rende l’uscita del WebOS 2.0 un avvenimento estremamente interessante.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di @Facebook

si ci mancava proprio il

si ci mancava proprio il WebOS 2.0 di HP... ma di OpenSpourse che ha?

Raffaele Granito @Facebook

ritratto di @Facebook

@Raffaele :) prendiamola

@Raffaele :)
prendiamola positivamente ...

+ clienti = + prodotti,
+ prodotti = + concorrenza,
...+ concorrenza = + prestazioni,
+ prestazioni = + qualità a basso prezzo.

gli ultimi saranno i primi :)

Maurizio Spoto @Facebook

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 25 utenti e 84 visitatori collegati.

Ultimi Commenti