Finalmente MPLAB anche per Linux e MacOS

MPLAB anche per linux e MacOS

Microchip ha migrato MPLAB IDE su piattaforma Open Source, basata su Java, NetBeans IDE, permettendo così di eseguire su Linux, Mac OS e Windows.

“Per la prima volta abbiamo un supporto tra Windows, Linux e Mac OS”, ha dichiarato Darren Wenn da Microchip. “NetBeans IDE è un forte plug-in. Volevamo offrire plug-in con le precedenti versioni di MPLAB ma questo era molto difficile. I clienti possono adesso, per esempio, scrivere strumenti di debug, e la community NetBeans ha molti plug-in che possiamo sfruttare come strumenti di grafica ed editor vi e HTML”

Ci sarà il supporto per quasi tutto l’hardware Microchip esistente per tutti e tre i sistemi operativi Windows, Linux e MacOS. Il nuovo strumento si chiama MPLAB X e coprirà tutti i firmware per microcontrollori a 8, 16 e 32 bit, tra cui oltre 800 PIC, dsPICs e dispositivi di memoria.

“Utilizzare NetBeans ci ha permesso di sfruttare le sue strutture, che sono ben collaudate e ben utilizzate”, ha dichiarato Wenn.

STAMPA     Tags:,

4 Comments

  1. brazov2 2 maggio 2011
  2. Cosimo Candita 2 maggio 2011
  3. Emanuele 3 maggio 2011
  4. simmartin 3 maggio 2011

Leave a Reply