Home
Accesso / Registrazione
 di 

Finestra singola: la novità di Gimp 2.7.1

Gimp 2.7.1 ha la possibilità di impostare una finestra unica, come su Photoshop

In questi giorni è stato rilasciato Gimp 2.7.1, che anticipa il tanto atteso Gimp 2.8. Rispetto alle versioni precedenti, la novità più importante è la possibilità di lavorare con una finestra singola, e non più con gli strumenti divisi in tre finestre come accadeva prima. In questo Gimp 2.7.1 assomiglia sempre di più a Photoshop di Adobe, che è il suo principale concorrente.

E’ arrivato il nuovo Gimp 2.7.1

Gimp 2.7.1 è stato rilasciato in questi giorni nella versione di prova, che dovrebbe essere un’anticipazione di quello che sarà il tanto atteso Gimp 2.8. La sigla GIMP, come molti di voi sapranno, indica il GNU Image Manipulation Program. Si tratta di un software distribuito gratuitamente per attività come il foto-ritocco, la composizione e la creazione di immagini. Funziona su sistemi operativi diversi, in molte lingue.
L'ultima versione di Gimp, versione 2.7.1, è stata rilasciata agli utenti a fini di prova. Rispetto alle versioni precedenti, promette di includere una serie di nuove caratteristiche che non erano precedentemente disponibili. Sembra che gli sviluppatori di Gimp abbiano finalmente iniziato a prestare attenzione alle richieste della comunità sulle mancanze gravi e anche rispetto ad alcuni cambiamenti significativi per il software, in modo che possa rivaleggiare con il suo più vicino concorrente come software di foto editing, cioè Photoshop di Adobe.

Il repository di default di Maverick Meerkat (l’ultima versione di Ubuntu) contiene solo la vecchia versione di Gimp. Per installare Gimp 2.7.1 in Ubuntu 10.10 si devono eseguire alcune semplici operazioni.

Per prima cosa, bisogna aprire un terminale e digitare

sudo add-apt-repository ppa:matthaeus123/mrw-gimp-svn
sudo apt-get update

In questo modo verranno aggiunti i nuovi repository gimp al sistema esistente. Se avete già installato Gimp nel vostro sistema è necessario aggiornarlo. Se invece è una nuova installazione, allora dovete solo scrivere:

sudo apt-get install gimp

In questo modo, Gimp 2.7.1 viene installato su Ubuntu 10.10.

Caratteristiche di Gimp 2.7.1

La nuova schermata di caricamento raffigura una scena simile a un bagno di vapore della caldaia con indicatori di antiquariato e leve. Questa era la prova sufficiente a dimostrare che c'era qualcosa di veramente diverso e fresco in questa versione di Gimp.
L’interfaccia è rimasta più o meno la stessa. Ma uno dei punti di forza di Photoshop e di debolezza di Gimp era un’interfaccia a finestra singola che a quest'ultimo mancava. Photoshop ha solo una finestra con tutti gli attrezzi necessari, contenuti in essa, mentre Gimp aveva gli strumenti sparsi in almeno tre finestre diverse.
Gimp 2.7.1 ha la possibilità di cambiare questo scenario, impostando la finestra singola. C'è un'opzione per passare alla nuova modalità sotto Windows. Se si spunta la casella della modalità “Single-Window” tutte e tre le finestre vengono fuse in una sola. Il cambiamento è evidente, e ora Gimp sembra più professionale e più facile da usare.
La nuova versione ha anche una nuova funzione che include il supporto per gruppi di livello, che erano assenti nelle versioni precedenti. Un altro cambiamento significativo è stata la distinzione tra il risparmio e l'esportazione delle immagini in Gimp. D'ora in poi solo le immagini possono essere salvate e modificate nel formato XCF. Tuttavia le immagini possono essere esportate anche in altri formati popolari come .png e .jpg.

Nel complesso, Gimp 2.7.1 sembra aver avuto un’evoluzione molto positiva. Tuttavia è ancora in fase di test e deve ancora essere migliorato, correggendo alcuni bug fino a diventare utilizzabile. In ogni caso gli sviluppatori sembrano aver fatto un passo nella direzione giusta.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di @Facebook

ERA ORA Daniele Coccato

ERA ORA

Daniele Coccato @Facebook

ritratto di @Facebook

su Gnu/Linux da tempo

su Gnu/Linux da tempo rilasciato...attualmente la versione testing è la 2.7.2

Colino Met @Facebook

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti