Home Forum Richieste argomenti PREMIUM Accelerometri ed Arduino

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Raffaele65 2 anni fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59237

    vonkap
    Membro

    Sono un neo-abbonato e plaudendo l’iniziativa saluto tutta la “comitiva” (la rima è venuta per caso).
    A proposito di accelerometri, mi sono innamorato dei MEMS, ho un MMA 7361 ed un Arduino Uno vorrei realizzare qualcosa come questo, visto su Youtube:

    vorrei montare il tutto sulla moto per fare delle riprese video senza che la strada oscilli a destra e sinistra “seguendo” l’inclinazione della moto nelle curve.
    C’è qualcuno che vuole farlo insieme a me o mettermi “alla via” come dice la gente di mare?

    Ciao ragazzi ! (io ho 70 anni).

    #72086

    Emanuele
    Keymaster

    Complimenti Vonkap!
    Sia per la tua brillantezza mentale che fisica!

    Direi che la parte elettronica sia definita (Arduino + MMA7361) direi che il passo successivo si definire la parte meccanica. Ovviamente il tutto in fase iniziale perché forse questa board è più adatta

    https://www.sparkfun.com/products/9268

    (ma direi che si può definire meglio anche successivamente ed iniziare con la scheda che hai in casa)

    #72129

    Raffaele65
    Membro

    Navigando in rete ed essendo un appassionato anche di modellismo. Tempo fà ho visionato una telecamera montata su un supporto per un quatricopter. E’ reperibile in internet ma non ho memorizzato l’ndirizzo.
    Questa telecamerina si monta su un supporto che per mezzo di due servo meccanismi per moddelismo si può orientare in quasi tutte le direzzioni del piano.
    Ho pensato che potresti unire il kit di Arduino con quello dell’accellerometro e questo del quadricopter in modo che le variazioni di inclinazioni rilevate dall’accellerometro, per mezzo di opportuni calcoli si possano usare per eseguire le giuste compenzazioni della videocamera e di conseguenza eseguire delle riprese con inclinazione stabile.
    Credo che la stabilità vera delle immagini si possano ottenere anche per mezzo di un supporto per tenere il tutto di tipo giroscopico.
    In oltre credo che la difficoltà maggiore sia quella di non trasferire le vibrazioni della moto alla telecamera

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.