Questo argomento contiene 19 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Fabiux95 1 anno, 4 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 20 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59490

    Diego99
    Membro

    Lo ammetto è una idea bizzarra;
    è possibile applicare ad un computer desktop un accendino simile a quello che c’è nell’auto e alimentarlo via USB?
    E’ una idea bizzarra.

    #72814
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Penso proprio di si…
    Basterebbe prendere un cavo usb, portarlo ad un integrato che ti converta la tensione da 5V a 12 e poi collegare lo “slot” dell’accendisigari.
    Tuttavia non ho capito il vantaggio :D
    Come ti è venuta l’idea? :)

    #72815

    Diego99
    Membro

    Grazie per la tempestività della risposta.
    Il vantaggio è semplice: quando si è al computer non si deve andare a cercare l’accendino, non si deve alzarsi. E’ un optional.
    Come mi è venuta l’idea? Per caso.

    Passiamo al piano di lavoro.
    Ci vuole:
    1pz cavo usb normale. Ce l’ho.
    1pz integrato che converte la tensione da 5v a 12v; ne esistono in commercio?
    1pz slot accendi sigaro, che vado a comprare all’autodemolizioni.

    Se mi sai rispondere alla domanda relativa all’integrato, lunedi vado a comparlo e inizio a lavorare al progetto.

    Grazie
    Saluti

    #72817
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    ciao, sai giá di che corrente necessita l’accendino?

    #72818

    Diego99
    Membro

    No, non lo sò.
    Hai qualche idea?
    Saluti

    #72819

    zuperone
    Partecipante

    Più che bizzarra, mi sembra un’idea irrealizzabile a meno che di fare cose piuttosto complicate.
    Mi spiego meglio:
    – una porta USB può mediamente sopportare una corrente di 100 mA a 5 volt che corrispondono a 5×0,1=0,5 watt
    – tralasciando il rendimento di un circuito di conversione da 5 a 12 volt, avremmo che la corrente disponibile sarebbe 0,5/12=0,04166 A
    – ora, se il tuo scopo è quello di inserire un accendisigari nella presa a 12 volt per accendere una sigaretta, sprecheresti solo un po’ di energia dal tuo PC e basta. Questo perchè con 0,041 A (0,5 watt) la resistenza dell’accendisigari non si scalderà mai…

    Un saluto
    Claudio

    #72820

    Diego99
    Membro

    Grazie Claudio per la tua risposta convincente.
    Speriamo che a qualcuno venga un’idea su come fare…
    Saluti

    #72821

    Emanuele
    Keymaster

    L’idea non è realizzabile per problemi di potenza. Come già segnalato, con la corrente fornita dalla porta usb la resistenza dell’accendisigari non si scalderà mai……. MA

    La porta USB può fornire in uscita 100mA ma dopo la negoziazione può arrivare a 500mA. MA quasi nessuna scheda madre la gestisce così, piuttosto mettono un fusibile a vià. Leggi qui:

    http://it.emcelettronica.com/usb30-nuovo-standard-vecchi-problemi

    Questo andrà sicuramente verificato sulla tua scheda madre.

    Allora il solo limite sarebbe il polyswitch (fuse) quindi basta cortocircuitarlo ed in uscita USB puoi ottenere tutti gli ampere disponibili per i 5V (dipende dall’alimentatore ma si può arrivare anche a 20A)

    A questo punto la resistenza dell’accendisigari si scalda, ma si potrebbe fondere (fisicamente) la porta USB…….

    Forse sarebbe meglio portare fuori il cavo dei 12V (invece dei 5V che alimentano la scheda madre) e realizzare appositamente una presa accendisigari a fianco del PC. Ovviamente mentre l’accendino è in carica ci sarà un forte assorbimento (che sarà bene limitare).

    P.S. è sicuramente più semplice (e salutare) smettere di fumare ;)

    #72822
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Siete sicuri che non si arrivi a 500 mA? Anche se poi bisognerebbe vedere la potenza assorbita dall’accendisigari (avrebbe massimo 0.208 A!)…
    E comunque, che ne direste di provare a prelevare i 12 V dal case?
    Ci si potrebbe attaccare ad un molex dell’alimentatore dedicando poi uno slot esterno all’accendisigari, magari sotto il lettore CD…
    No?

    #72828
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    NO xd
    sarebbe un idea… ma ha un computer portatile o fisso?

    #72829

    Diego99
    Membro

    L’idea era per un computer fisso.
    Saluti

    #72849
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    perfetto, allora non avrai nessun problema ad utilizzare 12v piuttosto che 5v prelevandoli direttamente dall alimentatore atx…

    #72851
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Credo non abbia letto :)

    #72854

    Diego99
    Membro

    Ma…facendo come dici te, l’accendino non lo alimento più via USB?
    Giusto?

    #72855
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    No.
    Collegheresti il tutto ad un Molex e potresti praticare un foro in uno dei frontalini per fissare l’accendisigari.
    Così avresti un supporto verticale e l’alimentazione sempre disponibile (quando il pc è acceso).

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 20 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.