Home
Accesso / Registrazione
 di 

Adattare il livello di tensione HDD - uC

4 risposte [Ultimo post]
ritratto di Robert0
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
3 anni 6 settimane fa
Utente dal: 23/05/2011
Messaggi: 2

Ciao,

Ho una domanda da farvi. Ho l'intenzione di collegare un HDD ATA 2.5" ad un microcontrollore atxmega256A3, il problema è che l'xmega funziona a 3.3V invece l'HDD a 5V.
Volevo sapere quale può essere il modo migliore per regolare il livello sulle 16 linee dati bidirezionali?
Stavo pensando di collegare delle resistenze in serie su ogni linea dati per limitare la corrente e far sì che i diodi delle porte I/O realizzino l'adattamento del livello (diodi di clamping), ma non so quali siano i valori che devo utilizzare per le resistenze. Da quello che ho capito, i valori troppo alti possono causare effetti RC indesiderati, diminuendo notevolmente la velocità di trasferimento.
Che valori mi consigliate? Io pensavo ad 1Kohm.

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
1 anno 10 settimane fa
Utente dal: 22/03/2011
Messaggi: 163
Questa cosa non l'ho mai

Questa cosa non l'ho mai fatta con gli hard disk, ma ho avuto lo stesso problema (invertito) quando ho dovuto interfacciare un microcontollore a 5 volt con una scheda di memoria a 3,6V (sd/mmc). Io ho scelto di utilizzare un partitore resistivo per fare in modo che quando il microcontrollore tira fuori 5V, ne arrivano circa 3,5 sulla scheda. La parte più delicata c'è quando la scheda deve inviare dati al microcontrollore, infatti così la tensione massima in ingresso è di soli 3,6V, tuttavia sufficienti a far scattare i trigger del micro.
Nel tuo caso puoi provare a mettere un partitore resistivo sui piedini dell hard disk, mandando la presa centrale in ingresso al microcontrollore. In questo modo, se lo stadio di ingresso del disco non è troppo schizzinoso, dovrebbe funzionare bene.
In alternativa ci saranno sicuramente degli integrati che fanno questa cosa, ma non li conosco. Se cerchi un pò su questo sito, un paio di mesi fa è uscito un articolo interessante sul level shifting.
Facci sapere.

ritratto di electropower
Offline
Titolo: User++
Utente++
Ultima visita:
30 settimane 6 giorni fa
Utente dal: 17/11/2010
Messaggi: 64
mi accodo a ciò che ha detto

mi accodo a ciò che ha detto Giovanni. La soluzione più semplice è propria quella di riadattare i livelli più alti tramite un partitore resistivo, anche se c'è da dire che un pò tutti i micro moderni sono 5V tollerant quindi forse, nel passare da 5V a 3.3, potresti non dover adottare nessun accorgimento (devi controllare il datasheet). Al contrario, nel passare da 3.3 a 5V, se l'hard disk dovesse essere troppo pretenzioso dal punto di vista dei livelli di tensione, potresti adottare una soluzione che vede un bjt in configurazione emettitore comune + un paio di resistenze di cui una tra collettore e 5V. l'uscita che andrebbe al tuo hard disk va presa direttamente dal collettore del bjt. E' il tipico level shifting che utilizza un bjt spento o in saturazione a seconda del livello logico che pilota la base. Attenzione però che questa soluzione ti modifica la logica di controllo, infatti l'emettitore comune è invertente quindi, nel firmware del tuo micro, un'uscita posta alta viene vista dall'hard disk come bassa e viceversa. Devi ragionare al contrario, in logica inversa. A parte questo accorgimento, questa soluzione dovrebbe garantirti l'intero controllo sui livelli di tensione che ti necessitano.

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
1 ora 18 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1019
Utente PREMIUM
Hard disk e microcontroller

Io metterei una R da 100 Ohm in serie con uno zener in parallelo, invece di utilizzare i clamping interni, che a lungo andare possono rompersi, dato che il loro lavoro è di protezione non di funzionamento continuo, considerando anche una ridotta dissipazione essendo integrati nel micro....

Comunque, visto che stai realizzando qualcosa di interessante, ma abbastanza complesso, ti segnalo una buona application note della Microchip
http://www.microchip.com/stellent/idcplg?IdcService=SS_GET_PAGE&nodeId=1824&appnote=en532040
dove potrai trovare le indicazioni relative alla FAT per gestire l'hard disk.

Io non l'ho usata, anche se in molti ne parlano bene nei vari forum, ho preferito realizzarla da solo. Infatti per il nostro FTPmicro, la FAT che gestisce la SD card ce la siamo fatti da soli.

Inoltre, per il level shifter, oltre a vari articoli che abbiamo pubblicato, ti segnalo questa pagina Maxim
http://www.maxim-ic.com/app-notes/index.mvp/id/3007

ritratto di Robert0
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
3 anni 6 settimane fa
Utente dal: 23/05/2011
Messaggi: 2
Grazie per le risposte e per

Grazie per le risposte e per i link.

E complimenti per il vostro sito, è davvero interessante.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 8 utenti e 102 visitatori collegati.

Ultimi Commenti