Home Forum ELETTRONICA GENERALE alimentatore

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  switch13 3 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #56995

    switch13
    Membro

    Salve sono nuovo del forum appassionato un po di elettronica la mia domanda é questa:
    dovrei aquistare un alimentatore professionale 30V 10A per un utilizzo un po particolare sarebbe a dire che vorrei utilizzarlo incrementando la tensione da 0 a 30V fino a 7#8 A con il potenziometro ed in modo automatico bloccando la tensione a
    30V e se é fattibile creare un circuito elettronico che prelevi questa tensione e corrente ridandomi i 0-30V in un tempo”X” con il comando di un pulsante.

    Ringrazio anticipatamente chi puo darmi qualche consiglio.

    switch13

    #68254

    Emanuele
    Keymaster

    Sinceramente non ho ben capito come devi utilizzarlo.
    Qualsiasi alimentatore da laboratorio professionale ha 2 manopole, una per regolare la tensione di uscita d 0 a 30Vdc (nel tuo caso) e una per limitare la corrente.
    Inoltre esistono alcuni tipi con l’interfaccia seriale RS232, ma dovrei capire bene cosa deve fare :)

    #68258

    switch13
    Membro

    Grazie Emanuele per aver risposto alla domanda di aiuto in effetti poco chiara,
    spero di spiegarmi un pochino meglio,quindi dovrei alimentare una linea
    elettrica per alimentare una resistenza a nickel/cromo ed vorrei alimentarla
    non tramite il mio potenziometro manualmente ma sto cercando di trovare un
    piccolo circuito elettronico in modo da by passare il potenziometro, e variare
    la tensione elettronicamente con un comando tramite un pulsante,il potenziometro
    ha i terminali centrale e un laterale collegati all’uscita di un LM337
    e l’altro terminale a un C.I. LM723,ho cercato un po su internet ma ho trovato ben
    poco se qualcuno ha qualche idea per aiutarmi lo ringrazio anticipatamente.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.