Home Forum Scrivi una domanda di elettronica Alla ricerca di un circuito per un pre linea

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Piero Boccadoro 5 mesi, 1 settimana fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60647

    Buon giorno a Tutti !

    cercando in rete un circuito utilizzabile per un pre linea ho trovato nel Forum questo progetto

    http://www.ilprogettista.it/web/wp-content/uploads/2010/02/product_209.gif

    mi piace molto lo stadio di uscita solo che essendo ignorante di elettronica vorrei sapere che guadagno ha

    Altra domanda … posso aumentare la tensione di alimentazione a 20 V ?

    Piu in generale sono estremamente interessato a circuiti come quello dello stadio di uscita con queste caratteristiche generali

    • basso guadagno (basta due o tre max)
    • basso consumo (40 mA totali massimi)
    • bassa impedenza di uscita
    • bassa distorsione
    • tensione di alimentazione intorno a 20 V
    • due npn uguali come componenti attivi

    Grazie mille e buona giornata

    beppe

    #75568

    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Hai fatto una domanda che è un’enciclopedia dell’elettronica…. :)

    Cerchiamo di andare per gradi.
    Prima di tutto, lo schema: ad occhio sembra giusto. Per sapere se lo è davvero ci sono due strade: la prima, simulare il tutto tramite un programma spice ed utilizzare i marker per desumere tutti i valori che ti interessano.
    La seconda: studiare i datasheet, verificare le tensioni, mettersi carta e penna a ricavare il modello a pi-greco ibrido per scoprire i guadagni.
    Se potrebbe fare ad occhio ma dal momento che hai delle richieste stringenti, val la pena farlo per bene.

    Domanda mia: sulla base di che cose ti piace lo stadio di uscita (e perchè in grassetto?)?
    Mi ha incuriosito perchè hai scritto che non capisci di elettronica :D

    Se puoi aumentare la tensione di alimentazione?
    Ribadisco che prima di tutto vanno visti i datasheet: caratterizzazione dei transistor prima e del resto, poi.
    In teoria aumenteresti la dinamica del sistema. In pratica non è che ci siano solo vantaggi.
    Lo stadio potrebbe essere più impreciso, l’amplificazione peggiore, il rumore potrebbe essere più influente e così via dicendo.

    Il primo stadio è un base-comune, utilizzato come inseguitore di corrente per cui il basso guadagno ce lo hai per forza. In tensione avrai (per stadio) gmRc.
    I secondi sono transistor in configurazione emettitore comune, per cui sono inseguitori di tensione => guadagno in tensione 1.
    Il guadagno di corrente per ciascuno stadio è sempre beta, cioè quello del transistor (ovviamente!).

    Il consumo di corrente dipende molto dalla polarizzazione. Puoi aumentarlo a 20 V? Dipende! Hai studiato la retta di carico? Hai visto quanto consuma?

    A me nello schema sembrano 3 npn uguali :)

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.