Home Forum NUOVE IDEE O PROGETTI DA SVILUPPARE ANTISMARRIMENTO

Questo argomento contiene 74 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Emanuele 2 anni fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 75 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58995

    AndreaD
    Membro

    Buongiorno,
    premetto che non mi occupo di elettronica quindi mi scuso sin da subito per gli errori tecnici che commetterò nell’esprimi.
    E’ qualche tempo che sto cercando collaborazione per realizzare ciò che per molti veri elettronici può apparire una banalità ma per chi come me non se ne occupa, vi assicuro non lo è altrettanto.
    A chi non è capitato di dimenticare qualcosa su un treno od un autobus, al cinema etc etc. L’idea sulla quale vorrei trovare sostegno per la realizzazione è strumeto di piccole dimensioni (più piccolo è meglio sarà) che consenta di non smarrire oggetti. Pensavo a qualcosa che funzioni a coppie una parte da tenere in tasca, l’altro da inserire nell’oggetto che non si vuole smarrire. Oltre una certa distanza (configurabile) tra un elemento della coppia e l’altro, si dovrebbe attivare un segnale acustico.
    Presupponendo che si vogliano avere più coppie sarebbe opportuno poter configurare le coppie con un codice di riconoscimento almeno a 3 cifre in modo che non ci siano sovrapposizioni tra le coppie che simultaneamente possono operare in prossimità.

    E’ un progetto percorribile? cerco collaborazione per la realizzazione

    Andrea

    #71554

    Anonimo

    Ciao Andrea, mi chiamo Gianpaolo e sono un ingegnere elettronico. Sono interessato alla tua idea e ho in mente una sua variante che secondo me può essere più interessante. Se ti va ci scambiamo un contatto e ne parliamo
    Ciao

    #71555

    AndreaD
    Membro

    Ciao Gianpaolo, ti ringrazio per la risposta e mi fa piacere che condivida l’idea. Ovviamente ogni proposta di migliorameno è ben accetta.

    Andrea

    #71663

    Salve Andrea,
    sono un appassionato di elettronica e purtroppo, causa una moglie un pò sbadata, mi sono trovato anche io di fronte allo stesso problema da te esposto.
    Tempo fa avevo pensato ad una soluzione simile alla tua idea e stavo dando un’occhiata a dei piccoli moduli ricetrsmittenti (facilmente reperibili in commercio) per costruire un piccolo kit che fa scattare un allarme al superamento di una certa distanza tra i due (o più) elementi da accoppiare.
    Ho visto che già ti hanno risposto all’annuncio. Se non dovesse essere andata in porto la collaborazione con Gianpaolo o se comunque ti andasse di sentire anche un’altra campana, offro volentieri una mano.
    Ciao

    #71672

    jonnyno
    Membro

    mi associo se volete io potrei svilupparvi i prototipi con cad e cs tempo libero permettendo

    #71679

    AndreaD
    Membro

    Ringrazio entrambi, con Gianpaolo abbiamo fatto qualche ricerca e abbiamo visto che qualcosa del genere esiste già proprio con le logiche che avremmo voluto implementare. Sono rivolte alla sicurezza per i bambini ma sono facilmente estendibili ad altri fini. (ad esempio: http://www.mommyimhere.com)

    Se avete qualche buona idea alternativa o miglioria, sono le benvenute.

    Andrea

    #71680

    Emanuele
    Keymaster

    L’idea è interessante. Una decina di anni fa mi contattarono per progettare un sistema che evitasse ai bambini di perdersi sulle spiagge della riviera Romagnola. Poi la ditta non prese l’appalto e non se ne fece niente.

    La prima bozza dell’idea si basava su una coppia TX RX dell’Aurel. Una scheda a microcontrollore, con il ricevitore monitorava il trasmettitore che ogni 10 secondi emetteva un segnale. Se il segnale veniva a mancare (il bambino si era allontanato troppo, circa 70-100 metri) allora la scheda emetteva un segnale acustico. Una successiva revisione al progetto prevedeva una serie di led in grado di mostrare la quantità di segnale radio ricevuto e quindi capire (piò o meno) la distanza. Utile anche per il ritrovamento successivo del bambino.

    In spiaggia il trasmettitore per il bambino poteva essere incassato in un braccialetto (compresa la pila) mentre avevo pensato anche ad un uso generale, incassandolo nelle scarpe da ginnastica (ad esempio contro i rapimenti).

    Ssi potrebbe ipotizzare un progetto collaborativo da pubblicare Open Source, sicuramente in alcune parti.

    Chi è disponibile?

    #71681

    Ciao Emanuele,
    come dicevo ad AndreaD, avendo già affrontato il problema per esigenze personali,
    anche io ho una base di partenza, che è in sostanza una variante alla tua prima soluzione proposta.
    Sarei interessato alla collaborazione di cui parli, per cui se vuoi puoi contattarmi e vediamo di buttar
    giù qualcosa.
    Senza scendere troppo in dettagli in questa sede, a suo tempo avevo pensato a 2 piccole schedine
    (microcontrollore usato: pic12lf1222, moduli radio usati: hope rfm12b…minuscoli…), una da portare sempre
    con sè , l’altra da inserire in ciò che si vuole controllare. La forza del segnale ricevuto dalla schedina “controllata”
    era la discriminante sulla base di cui far scattare un piccolo cicalino nell’unità ricevente.
    Aspetto un tuo feedback.
    2 gust is megl che one, diceva qualcuno………..

    #71682

    AndreaD
    Membro

    Appoggio l’idea di Emanuele della condivisione open source del progetto.
    Come premesso, il mio apporto non potrà essere tecnico in termini di elettronica dato che non è il mio settore.

    Andrea

    #71683

    lobbyking
    Membro

    Ciao ragazzi,
    qualche tempo fa mi ero posto lo stesso problema, e avevo pensato a una soluzione RFID per l’individuazione dell’oggetto smarrito. Essendo solo e non avendo fresche certe nozioni (Laurea in Ing Elettronica/TLC ma lavoro in progettazione software ) ho accantonato l’idea.
    mi piacerebbe prendere parte al progetto Open Source nel caso decidiate di portarlo avanti.

    Antonio

    #71684

    Emanuele
    Keymaster

    Ok, datemi la vostra disponibilità in termini di tempo e di esperienze, così iniziamo ad organizzare le attività, partendo ovviamente dalla stesura di una specifica preliminare. Oppure se qualcuno si propone come Team Leader si faccia avanti :)

    #71685

    signolo
    Membro

    Io potrei realizzare i circuiti stampati per il prototipo e il montaggio componenti se siete interessati

    saluti

    #71686

    Emanuele
    Keymaster

    Ciao Signolo, che cad utilizzi?

    #71687

    signolo
    Membro

    Ciao Emanuele, Utilizzo Target che da un aspetto professionale ai circuiti!!

    #71688

    lobbyking
    Membro

    riguardo hardware o embedded io posso dare poco (ammetto che rivedere sta roba lasciata ai tempi dell’università è motivo e stimolo per partecipare). Se serve progettare o sviluppare qualcosa a più alto livello allora ci sono.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 75 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.