Home Forum NUOVE IDEE O PROGETTI DA SVILUPPARE Arduino + Modulo GSM per scambiare dati via GSM (no traffico dati) con una APP

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  divivoma 7 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60580

    divivoma
    Membro

    Ciao Ragazzi,

     

    Mi chiedevo se fosse possibile inviare tramite protocollo GSM ed opportuni comandi AT, una 20 di byte in modo tale da trasferirili tramite una semplice chiamata GSM.
    Ad esempio il mio sistema Arduino+Modulo GSM monitora ed elabora una stringa di dati e resta in attesa.
    Quando l'utente lo desidera può effettuare una chiamata vocale ed interagisce col modulo GSM tramite comandi DTMF ( oppure altro??Ad esempio il FAX che tipo di dati trasmette?) ad esempio tramite una APP.
    Questo perchè vorrei che il modulo inviasse anche dei dati allo smartphone in modo da monitorare lo stato del sistema.
    Vorrei escludere la strada SMS in quanto mi servirebbe un controllo abbastanza in real-time da eseguire in zone in cui la rete GSM è l'unica presente (aperta campagna..).

    Grazie a tutti in anticipo per le idee!

    #75460

    divivoma
    Membro

    Navigando in rete e rispolverando le nozioni del GSM ho trovato questo link:

     

    http://stackoverflow.com/questions/16244663/is-gsm-data-sending-between-2-phones-impossible

     

    Pertanto credo che inviare dati via voce su GSM sia alquanto impossibile..

     

    Esistono studi fatti sulla codifica opportuna dei segnali audio ma credo sia una strada troppo laboriosa..

     

    Per quanto riguarda il FAX vale lo stesso… Inoltre non credo che via cellulare si possa inviare/ricevere dati utilizzando la metodologia FAX…correggetemi se sbaglio..!

     

    #75462

    Xewer
    Membro

    Buon giorno a tutti,

    Da come descritto il caso dell’utente Divivoma che ha l’esigenza di trasmettere brevi comandi utilizzando una linea Voice GSM, credo che l’unico sistema possibile sia utilizzare i codici DTMF (gli unici autorizzati a transitare su una linea voce GSM), per tutte le altre frequenze è necessario attivare una linea dati e fax (in pratica due numeri aggiuntivi alla SIM, ma non so se le compagnie offrono ancora questo servizio, fino a 10 anni fa era sottoscrivibile).

    Un’altra strada potrebbe essere quella di utilizzare il sistema TTY presente ancora su alcuni smartphone (es. Alcatel con Android).

    Queste sono le strade a mio parere possibili, resta sempre il fatto che l’utente dovrebbe realizzare un semplice decodificatore che riconosca i DTMF oppure che legga i caratteri TTY sullo schermo Android, mentre per la trasmissione di tali codici non serve fare altro che utilizzare normalmente la tastiera del telefono che già invia i codici alla pressione dei tasti.

    Credo che in ambedue i casi sia necessario prevedere un sistema di risposta automatica.

    Le tabelle dei codici (toni) DMTF sono facilmente reperibili e credo che chi ha dimestichezza con sistemi come Arduino, sia un gioco da ragazzi mettere insieme un decodificatore da collegare a un telefonino che attiva uno o più relè in caso di ricezione dei codici DMTF.

    Senza stare troppo a studiarci sopra credo che esistono degli integrati da pochi soldi che decodificano i toni, l’utilizzo di uno di questi integrati certamente riduce tutto il circuito a pochissimi componenti.

    Per fare un esempio di utilizzo dei DTMF, le segreterie telefoniche multifunzionali possono venire gestite da remoto proprio con i codici DTMF che consento un discreto numero di funzioni (es. On/Off avanti/indietro/nuovo messaggio/cancellazione ecc.)

    Grazie a tutti

    #75464

    divivoma
    Membro

    Ciao Xewer,

    Grazie per la risposta.

    La soluzione dei toni DMTF mi è stata chiara mentre quella dei TTY meno in quanto non so come vengono trasmessi.

    Un'altra osservazione nasce dalla mia esigenza di monitorare lo stato del sistema arduino+gsm shield periodicamente.

    Ossia esso deve essere in grado di inviare dati (sequenza di toni DTMF ? o messaggio TTY? qual'è la soluzione migliore secondo te?), periodicamente o su richiesta oltre che essere in grado di ricevere dati per eseguire un azionamento elettrico.

    Non so quanto questa soluzione sia fattibile, faccio un esempio: voglio trasmettere una misura eseguita da un sensore e la data in cui è stata eseguita.

    Cosa potrei trasmettere in termini di DTMF? Immaginarmi una codifica utilizzando solo i toni da 0 a 9 e # la vedo una soluzione fattibile ma poco elegante ( e forse anche lenta..).

    ad esempio misuro 5V alle 17.30  mi immagino di trasmettere in toni DTMF: 5#173021042014

    O qualcosa di simile. Ma ripeto la vedo veramente dura..

    Forse sono sulla strada sbagliata..

     

    Grazie

    Marco

     

    #75465

    Xewer
    Membro

    Buona sera,

    La differenza tra DMTF e TTY è la seguente:

    DMTF è un sistema semplice di codifica che può trasmettere attraverso una linea voce numeri da 0 a 9.
    Non è necessario trasmettere un codice lungo per attivare un comando (spesso nei menù vocali un comando è attivabile con un solo numero) quando l’integrato decodificatore riceverà un numero (o di più) attiverà determinati stati di ON, oppure quando Arduino riceve quel tono farà una certa operazione.

    TTY è più o meno la stessa cosa (le codifiche possono transitare sulla linea voce) ma TTY consente di trasmettere l’intero alfabeto e punteggiatura. Questo antico sistema è nato con le telescriventi (Tele Type) per trasmettere testi sfruttando le linee telefoniche. Oggi viene ancora usato con orgoglio dai radioamatori e viene anche usato per consentire alle persone prive di udito di comunicare via cellulare, dicevo appunto che alcuni smartphone Android, non raramente hanno questa funzione. In pratica accedendo al menù TTY con 2 cellulari semplicemente chiamandosi tra loro, è possibile trasmettere dei testi tra i due apparecchi, in pratica una specie di chat solo che quando si digita una lettera sulla tastiera del telefono essa appare immediatamente sull’altro apparecchio, in pratica il ricevente vede formarsi la parola (lettera per lettera) sullo schermo e contemporaneamente può rispondere alla stessa maniera fintanto che la comunicazione voce rimane attiva.

    Esistono numerosi codificatori/decodificatori per i vari protocolli TTY e costano davvero poco. Sono in commercio anche dei convertitori digitale analogico che sono simili a un modem ma che supportano la scheda SIM e restituiscono un’ uscita RJ analogica (cavetto o doppino telefonico) . Si usano quando si vuole creare una linea telefonica dove non arriva il cavo Telecom, sulla presa RJ si può collegare qualsiasi telefono domestico e il medesimo funzionerà come un tradizionale telefono di casa (dove possono transitare DMTF e TTY) questi convertitori li ho visti su Amazon a circa 50 Eu.

    Nel caso tuo credo potresti utilizzare questi apparati in modo che tu possa chiamare la postazione remota, poi dovresti programmare Arduino in modo che attivi la risposta e che inizi a inviare e ricevere attraverso DMTF o TTY i dati inviati/raccolti.

    Tutto sommato se questo sistema serve veramente, non la vedo tanto complicata e nemmeno tanto costosa, l’unica cosa che è da fare è creare un programmino che riconosca i comandi (numeri o stringhe).

    Grazie per la tua attenzione

    #75466

    Xewer
    Membro

    Scusa nella risposta dimenticavo che a mio parere non esiste un sistema migliore tra i due (DMTF TTY) hanno tutti e due le performance sufficienti per quello che ti serve, ma se per chiamare disponi di uno smartphone con funzione TTY non avrai bisogno di ulteriore ardware in quanto potrai leggere le risposte direttamente sullo schermo, mentre se userai il sistema DMTF dovrai decodificare i toni per trasformarli in qualcosa di “leggibile”.

    Grazie ancora

    #75468

    divivoma
    Membro

    Analizzerò scrupolosamente la tua risposta ponderando le possibili scelte tecniche offerte dal mercato.

     

    Grazie ancora.

     

    Marco

    #75470

    divivoma
    Membro

    Ciao Xewer,

    Sto cercando da un paio di giorni l'interfaccia che mi hai suggerito per TTY ma senza successo.

    Potresti postare un link ? Per il DTMF invece mi pare di aver trovato già una soluzione compatibile con Arduino.

    Grazie

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.