Home
Accesso / Registrazione
 di 

Attivare una serie di diodi led con piccolo altoparlante e una pila da 1,5 volt

49 risposte [Ultimo post]
ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13

Chi mi sa dire se esiste un precedente del genere ? http://www.youtube.com/watch?v=QYJrKGqMLyo

ritratto di Fabrizio87
Offline
Titolo: User++
Utente++
Ultima visita:
1 anno 45 settimane fa
Utente dal: 30/01/2011
Messaggi: 91
in realtà basta solo la pila

in realtà basta solo la pila per accendere i Led

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Bravo fabrizio87,sei un vero

Bravo fabrizio87,sei un vero esperto...peccato che non mi pare tu abbia saputo rispondere correttamente alla mia domanda.

ritratto di Emanuele
Online
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
7 min 19 sec fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
LED e Pila da 1.5V

LED e Pila da 1.5V
OK

ma l'altoparlante come si colloca? Dal video non riesco a comprendere la sua funzione....

ritratto di telegiangi61
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
1 settimana 3 giorni fa
Utente dal: 28/05/2010
Messaggi: 31
Utente PREMIUM
Led e Pila

Dal video non e' chiaro, ma a me pare che l'altoparlante funga da mera resistenza (8 o 16 ohm?) per limitare di quel poco la corrente che deve fluire per accendere i led con una pila da 1,5 volt.

Probabilmente a quella tensione e con il numero di led connessi in parallelo forse non sarebbe neanche necessario.

ritratto di Emanuele
Online
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
7 min 19 sec fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Si, ci avevo pensato anche io

Si, ci avevo pensato anche io inizialmente, ma poi visto il numero di led e la pila da 1,5 sembra abbia un'altra funzione. Anzi, con soli 1,5 volt come fanno ad accendersi tutti quei led?

ritratto di giacomobarresi
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
18 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 19/07/2010
Messaggi: 33
I led saranno sicuramente

I led saranno sicuramente connessi tutti in parallelo......e si vede dal video che infatti la luminosità dei led e' diversa l'una dall'altra.I led si accendono con circa 2 volt e 20 mA di corrente messi in parallelo tutti quei led assorbono circa 100 mA. secondo me se l'altoparlante funge da resistenza ci sono 2 pile da 1,5 volt per un totale di 3 volt di alimentazione.

Giacomo.

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Gentile Giacomo,le posso

Gentile Giacomo,le posso garantire che la pila è una sola ed è da 1,5 (quasi scarica)!

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Salve Emanuele,mi vorrei

Salve Emanuele,mi vorrei permettere di farle presente che la tensione utile per attivare i led in questione è di "0,7" volt,come allo stesso modo avviene negli esempi ai quali sarei lieto assistesse,cioè :http://www.youtube.com/watch?v=QYJrKGqMLyo - http://www.youtube.com/watch?v=oFSkTtyAo1s - http://www.youtube.com/watch?v=G4U9Sm3Qb9o
Tornando invece alla domanda da me posta,...possibile che nessuno possa dirmi se l'oggetto in questione da me presentato,abbia o no un precedente remoto ??

ritratto di linus
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
1 anno 45 settimane fa
Utente dal: 12/11/2009
Messaggi: 195
Utente PREMIUM
Mi sembra che anche se non si

Mi sembra che anche se non si vede dovrebbe esserci qualche componente attivo, è una versione del ladro di joule forse modificata.

Qui, vi è una spiegazione:

http://www.electroyou.it/posta10100/wiki/il-ladro-di-joule

Qui un video:

http://www.youtube.com/watch?v=Yj_zWQqAec8

se ne parla anche qui:

http://www.chirio.com/led_1_battery_AAA_.htm

e in tanti altri siti inglesi e italiani.

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Salve Linus,chissà se pensa

Salve Linus,chissà se pensa ci potrebbe essere un componente attivo della versione di joule thief anche in http://www.youtube.com/watch?v=oFSkTtyAo1s ?
Ripeto e assicuro che,i componenti che costituiscono l' oggetto in questione sono : UN'ALTOPARLANTE,UNA SERIE DI LED POSTI IN PARALLELO E UNA PILA (quasi scarica)DA 1,5 VOLT.
Ma ciò che a me "interessava" capire, è se in giro si era mai realizzato un così modesto e semplice circuito in grado di attivare un lunga serie di diodi led .

ritratto di linus
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
1 anno 45 settimane fa
Utente dal: 12/11/2009
Messaggi: 195
Utente PREMIUM
guardandolo

Guardando questo filmato, non ho mai visto in giro questo tipo di realizzazione, ma non è solo l'altoparlante, una serie di led e una pila... nel filmato si vede meglio, mi sembra che un semianello montato sul circuito è un importantissimo elemento che dovrebbe sfruttare la legge di Faraday-Lenz, o mi sbaglio?

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Per adesso posso dirti che

Per adesso posso dirti che c'è un "qualcosa" di sconosciuto e sul quale (da modesto dilettante)ci sto lavorando con il fine di creare un generatore elettrico ad un bassissimo costo lavoro.

ritratto di lucagiuliodori
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 10 ore fa
Utente dal: 21/03/2011
Messaggi: 195
Ciao Ottavio, sicuramente ti

Ciao Ottavio,

sicuramente ti possiamo dare una risposta più precisa se sei in grado di fornirci il circuito elettrico di questo dispositivo. Se è una versione rivisitata del "ladro di joule" come suggerito da linus (cosa molto probabile visto che anche l'altoparlante presenta al suo interno una bobina), allora la risposta è si, è già presente in giro anche se non proprio in questa versione.

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Ciao Luca,grazie per la

Ciao Luca,grazie per la risposta.Mi potresti indicare qual'è quel circuito composto "solo" da bobina, diodi led e pila da 1,5 volt che potrebbe paragonarsi al mio dispositivo ?
Ancora grazie e Ciao.

ritratto di giacomobarresi
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
18 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 19/07/2010
Messaggi: 33
Una domanda? Non ho visto

Una domanda?

Non ho visto bene il video o meglio l'ho visto di sfuggita.

Che io sappia per accendere un led ci vogliono 2 volt e una decina di mA.

Esistono piccoli circuiti autooscillanti costituiti da pochi componenti (piccolo trasformatore 2 condensatori diodo resistenza e transitore) per alimentare correttamente un led da 2 Volt 20 mA utilizzando una sola batteria da 1,5 Volt.

Qui di seguito il link del circuito:

http://www.chirio.com/led_1_battery_AAA_.htm

Comunque il circuito in questione oltre alla batteria da 1,5 volt i led e l'altoparlente ha altri componenti???

Giacomo

ritratto di giacomobarresi
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
18 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 19/07/2010
Messaggi: 33
Inoltre,

Utilizzando il circuito del link si avra' in uscita una tensione ad una determinata frequenza.

Mettendo il serie al led un altoparlante si potra' proteggere il led in corrente e inoltre emettera' la frequenza (se questa sara una frequnza udibile).

Giacomo

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
NON ESISTONO ASSOLUTAMENTE

NON ESISTONO ASSOLUTAMENTE ALTRI COMPONENTI OLTRE A QUELLI PIU' VOLTE DA ME CITATI PRECEDENTEMENTE.

ritratto di giacomobarresi
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
18 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 19/07/2010
Messaggi: 33
Sarebbero??

Ok Ottavio,

Mi sembra di capire che non vi sono altri componenti ....... ma la board del video e' disponibile?? o si tratta di un video youtube nel quale non si puo' evincere quali sono i componenti che formano il circuito??? Hai visionato la board per affermare con certezza che non vi siano altri componenti?

Giacomo

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Giacomo,puoi star certo che

Giacomo,puoi star certo che in quanto autore di tutte le opere sinora dallo stesso indicate come esempio o dimostrazione a te e ad altri,ti assicuro che rispecchiano la realtà di quanto ho mostrato e affermato in merito ai componenti che fanno parte dell'oggetto in questione.

ritratto di divivoma
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 18 ore fa
Utente dal: 02/03/2011
Messaggi: 212
ma che applicazioni hai in

ma che applicazioni hai in mente per questo dispositivo?

ritratto di giacomobarresi
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
18 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 19/07/2010
Messaggi: 33
Tu cosa ne pensi?

Secondo te quale potrebbe essere l'applicazione di questo progetto?

Io rimango dell'idea che un led ha una soglia di circa 2 volt.

Altra osservazione il led non e' come una lampadina a filamento che o accende o e' un circuito aperto.

A mio avviso un led potendo andare in cortocircuito non andrebbe collegato direttamente ad una pila ma opportunamente pilotato da un circuito che genere una corrente costante o degli impulsi PWM per variare la luminositaà dei led senza alterarne la temperatura di colore.

Giacomo

ritratto di lucagiuliodori
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 10 ore fa
Utente dal: 21/03/2011
Messaggi: 195
Mi riferisco al circuito

Mi riferisco al circuito suggerito da "linus" e anche successivamente da "giacomobarresi": il ladro di joule.

Ci sono anche i moltiplicatori di tensione fatti con le capacità ma questi solitamente hanno bisogno anche di una tensione alternata in ingresso. Il "ladro di joule" suggerito da linus è sicuramente il circuito più vicino a quello usato nel video.

ritratto di linus
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
1 anno 45 settimane fa
Utente dal: 12/11/2009
Messaggi: 195
Utente PREMIUM
aggiungo...

La mia era solo una prima ipotesi sul circuito, nulla di più, mi sembrava di aver visto un condensatore elettrolitico.

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Non è facile capire come

Non è facile capire come funziona ma poi guradando bene ci sono tre fili che vanno all'altoparlante e allora ecco svelato il trucco ..

Se Ottavio mi autorizza svelo il segreto...

Confermo che basta una pila da 1,5v nominali ma anche se fosse solo 1V funziona ugualmente, l'altoparlanete e uno o più led .. non serve null'altro come componenti poi in realta serve una piccolo accorgimento ma non è un componente...

Bravo Ottavio .. puoi fare il prestigiatore in versione moderna...

ritratto di divivoma
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 18 ore fa
Utente dal: 02/03/2011
Messaggi: 212
io ancora nn capisco che cosa

io ancora nn capisco che cosa fa sto coso... :) cioè quando piu ti avvicini piu gira il motore?

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
No, niente motori solo una

No, niente motori solo una piccola altoparlante, una piletta e dei led, null'altro...
Il rumore che senti è l'altoparlante che geme per lo sforzo che deve fare per sottrarre energia dalla pila per dirarla ai led che si illuminano..

Il trucco c'è ma non si vede

ritratto di divivoma
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 18 ore fa
Utente dal: 02/03/2011
Messaggi: 212
ah si giusto... no è ke avevo

ah si giusto... no è ke avevo visto anche altri video in cui m pare ci fossero motori..se vedi ci sono altri video "electric motors "

ritratto di giacomobarresi
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
18 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 19/07/2010
Messaggi: 33
quale sarebbe il trucco?

Non capisco bene quale sarebbe il trucco in questione e alla fine che tensione e che corrente arriverebbe ai led.

Per piletta si intende una piccola pila tipo quella degli orologi opportunamente nascosta la cui tensione si aggiungerebbe a quella della pila esterna tipo stilo o ministilo che da scarica potrebbe essere anche da 1 V?

Avendo quindi una tensione di alimentazione da 2,5 a 3 Volt???

Saluti Giacomo

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
No, la pila non è nascosta ed

No, la pila non è nascosta ed è una sola va bene qualunche essa sia tipo orologi a bottone (AG13 o altro) ma va bene anche una classica pila alcalina da 1,5V nominali o di quelle ricaricabili e pure un po' scariche .. da sole sicuramente non sono in grado di accendere un diodo led perche come già detto un led a seconda del colore ha bisogno almeno di 1,7 / 2V per non parlare di quelli che funzionano a 3V...

Ebbene il filmato mostra solo una pila un'altoparlante e i led che si accendono, non mostra però il trucco vero e proprio che è alla base di tutto questo...
A dire la verità quando ho visto che all'altoparlante si collegavano 3 fili ho intuito quale poteva essere il principio del funzionamento e anche qual'era il trucco...
Se Ottavio lo spiega o mi autorizza a spiegarlo vi assicuro che è degno del miglior prestigiatore tecnologico...

ritratto di giacomobarresi
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
18 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 19/07/2010
Messaggi: 33
Il piedistallo

Ho rivisto il filmato

Il piedistallo che regge i due morsetti al quale sono collegati i led e l'altoparlante e la pila ha al suo interno dei fili che si collegano ad una pila che nel filmato non si vede. Tutto qui.

Giacomo

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Non è un trucco di quel

Non è un trucco di quel genere .. nascondere una pila che senso avrebbe..
poi l'altoparlante perchè emette del rumore .. come farebbe se fossero solo una o due pile e non ci fosse qualche altra diavoleria (non altri componenti) ...

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
In questo mio

In questo mio racconto
http://www.webalice.it/crapellavittorio/racconti/nonno.htm
c'è in parte svelato il trucco anche se la cosa è assai diversa ma il principio è il medesimo...

Certo che sentire gracchiare l'altoparlante mentre si illuminano dei led solo con l'ausilio di una pila pure scarica è davvero da prestigiatori ... mi è piaciuta davvero questa intuizione

ritratto di divivoma
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 18 ore fa
Utente dal: 02/03/2011
Messaggi: 212
eccolo : " a valvola ricordo

eccolo : " a valvola ricordo ancora il suo colore azzurrino-violaceo interno dovuto al flusso di elettroni che cambiava intensità e colorazione al ritmo della musica o del parlato. Se si ascoltava da vicino quel flusso di elettroni suonava e parlava "

ihihi

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Non è quello il princuipio a

Non è quello il princuipio a cui mi riferifo ..
Certo, quello che hai citato è il "fascino delle valvole"; pernsa che ho preso uno chassis di un veccho PC e lo forato per poter fissare gli zoccoli delle valole termoioniche perchè voglio giocare ancora con loro.. giocare per poter tornare bambino...

ritratto di Fabrizio87
Offline
Titolo: User++
Utente++
Ultima visita:
1 anno 45 settimane fa
Utente dal: 30/01/2011
Messaggi: 91
Mi sa che ho capito il

Mi sa che ho capito il trucco.

C'è un introduttore che è formato dalla membrana tipo a due vie,

il comune viene collegato alla bobina dell'altoparlante,
In normali chiuse alla pila
il Normalmente aperto viene collegato ai Led

il funzionamento è così la batteria carica la bobina dell'altoparlante.

questo dà l'effetto di muovere la membrana che apre il contatto dalla batteria alla bobina e chiude il contatto Opposto che va dal led alla bovina.

da bovina può essere considerata come un condensatore può immagazzinare energia elettrica sotto forma di magnetismo.

Così si forma il ciclo
La batteria carica la bobina
La bobina accende i Led
È si ricomincia il ciclo

Chiunque sia la prima legge della termodinamica viene rispettata.
energia non si crea e non si distrugge si trasforma solo

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Fuochino....

Fuochino....

ritratto di lucagiuliodori
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 10 ore fa
Utente dal: 21/03/2011
Messaggi: 195
Credo proprio che il

Credo proprio che il trucchetto sia simile a quello usato per il "ladro di joule" o per un "survoltore" giusto Vittorio?!

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Certo ma è il come lo si

Certo ma è il come lo si ottiene che è abbastanza insolito.. e l'altoparlante in questa applicazione fa almeno 3 funzioni di cui una evidente perchè genera rumore una intuitiva relativa alla sua induttanza ma ne fa pure un'altra non visibile e nemmeno immedita ma se gli si da una mano poi lei ci mette del suo e rende il tutto funzionante
e i led si illuminano d'immenso.. hi

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
GRANDE VITTORIO,MI PIACEREBBE

GRANDE VITTORIO,MI PIACEREBBE NON PERDERLA MAI DI VISTA...anche se mi ha fatto un po male sentirmi dare del prestigiatore !!

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Bhe ai fini di chi guarda il

Bhe ai fini di chi guarda il video "prestigiatore" ci può stare non è di certo un'offesa almeno non era nel mio intento..
Però ora gli devi raccontare come hai fatto a chi pensa chissà quale trucco ci sta dietro.. così ci provano e vedono che a volte basta un pezzo di filo con un po' di abilità manuale e poco più a fare la differenza... non sempre ci vogliono per forza dei PIC o degli Arduino...

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Ottavio è sparito .. intanto

Ottavio è sparito ..
intanto che aspettiamo da lui il suo schema vi segnalo un altro simpatico
paradosso elettrico che ad un mio amico gli ha risparimato di sostituire un cavo di 80 metri con pochi fili con uno con più fili ...
sono bastati quelli che aveva utilizzando il "paradosso elettrico"

http://www.pegna.com/page006.htm#10. PARADOSSO ELETTRICO

Applicazione pratica con relè
http://www.webalice.it/crapellavittorio/electronic/varisch2.htm#2f2r

Se Ottavio non si fa vivo lo schemino dell'altoparlante con pila e led ve lo posterò qui

ritratto di lucagiuliodori
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
2 giorni 10 ore fa
Utente dal: 21/03/2011
Messaggi: 195
Ciao Vittorio, interessante

Ciao Vittorio,

interessante trucchetto quello del "Paradosso Elettrico" solo che ho una piccola "obiezione": in questo modo la tensione che arriva alle lampadine (o relè nel caso del secondo circuito) è composta da sole semionde positive o sole semionde negative giusto? In questo modo la luminosità si riduce molto...

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Nel caso delle lampade si

Nel caso delle lampade si dimezza la luminosità mentre nel caso del relè funzionando in continua basta una semionda perchè viene livellata con un eletrrolitico.
In certi casi si rivela un buon trucco per risparmiare fili.

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Come promesso questo è lo

Come promesso questo è lo schmea

http://img580.imageshack.us/img580/9875/ledap.gif

In pratica a riposo il contatto fili sulla membrana è chiuso e quando attacco la pila rispettando le polarità dell'altoparlante la membrana si allontana (uscendo dal cono) aprendo il contatto ma questa brusca interruzione di corrente fa genrare alla bobina della'altoparlante, che fa da induttanza, una extra tesnione che si somma a quella della pila superando così la tensione minima per accendere i led.
Però appena si allontana il contatto la membrana torna al suo posto richiudendo il contatto e il ciclo si ripete. L'altoparlante durante queso ciclo riproduce anche il suono della frequenza con cui si apre e si chiude il circuito.
Di sicuro posizionare e regolare quel contatto con i fili non è proprio facile facile ma con un po' di prove ci si riesce.

ritratto di Ottavio
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
2 anni 17 settimane fa
Utente dal: 02/08/2011
Messaggi: 13
Complimenti Maestro,sei

Complimenti Maestro,sei veramente in gamba!!
Scusa se sono sparito dalla pagina senza poter esaudire la tua richiesta dello schema che tu hai saputo illustrare meglio di quanto avrei potuto fare io...in effetti stavo quasi "sparendo" sul serio...meno male che me la sono cavata con un paio di Stent .
Spero avremo ancora modo di incontrarci in questa pagina.
Un cordiale saluto
Ottavio

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
28 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Mi dispiace per gli Stent e

Mi dispiace per gli Stent e ti auguro di riprenderti in fretta ma se sei già qui vuol dire che tutto va per il meglio.

Grazie per il Maestro... oserei dire che dopo una vita o per hobby o per lavoro passati in questo campo, "maestri" si può anche diventare senza mai però dimenticare che:

"La consapevolezza di quanto si ignora è direttamente proporzionale al proprio sapere" [i2viu 2009]

daltanius (non verificato)
ritratto di daltanius
Si tratta di un convertitore

Si tratta di un convertitore DC-DC di tipo boost. Ottima l'idea di usare la meccanica dell'altoparlante per switchare.

daltanius (non verificato)
ritratto di daltanius
Dimenticavo è esattamente lo

Dimenticavo è esattamente lo stesso principio del ladro di joule.

daltanius (non verificato)
ritratto di daltanius
AH, per chi crede nella

AH, per chi crede nella magia, rifletta sul fatto che l'energia che l'induttanza ti restituisce l'ha prima succhiata alla batteria.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 41 utenti e 84 visitatori collegati.

Ultimi Commenti